Ruike Trekker LD43

Rispondi
few218
Messaggi: 4164
Iscritto il: 29/11/2014, 10:48
Località: LT

Ruike Trekker LD43

Messaggio da few218 » 24/08/2017, 23:48

Ciao a tutti, oggi vedremo il Ruike Trekker LD43, mandatami per l'occasione da Ruike che ringrazio per l'opportunità e la fiducia concessami.

Immagine

Immagine

CLICCA QUI per andare alla pagina ufficiale del prodotto sul sito Ruike.


Caratteristiche ufficiali prese dalla casa:

- one-hand operatione and lockable blade
- sandvik 12C27 blade material
- G10 knife handle
- locking mechanism
- tungsten steel breaking cone
- pocket clip design


La confezione e gli accessori

Il Trekker LD43 arriva in una robusta scatola di cartone, avvolta all'interno di un foglio in cartone più leggero sopra il quale sono riportate il marchio e il motto della ditta.

Immagine

Sul retro invece vi sono le informazioni sulla Ruike, dove si evince che essa è una costola del famoso brand Fenix.

Immagine

Sfilando il cartoncino, possiamo metter mano alla robusta scatola che riporta le stesse informazioni

Immagine

ed sul cui bordo laterale, in aggiunta, è incollato un adesivo riportante il nome del modello.

Immagine

Si può quindi aprire la scatola sfilando verso l'alto il suo coperchio.

Immagine

Una volta estratto tutto dalla confezione, avremmo:

- il Trekker LD43
- il foglietto per la garanzia
- il manuale nelle lingue inglese, cinese e spagnolo

Immagine

A seguire, la scansione delle pagine del manuale. Potrete comunque scaricare o visionare per intero scaricandolo dal sito Ruike.

Immagine


Il coltello multiuso

Il Trekker LD43 è uno dei coltelli multiuso di casa Ruike e nasce con lo scopo di soddisfare le varie esigenze in caso di soccorso ma, date le componenti che lo compongono, non sfigura neanche nel coprire vari compiti in uso outdoor.
Le guancette esterne, dal colore giallino/verdino, sono in G10 ed offrono un ottimo grip.

L'acciaio utilizzato è il Sandvik 12C27 (58~59 HRC). Per chi non lo sapesse, è lo stesso che si trova nei famosi e apprezzatissimi coltelli della Morakniv. Anche se, in questo caso, il trattamento termico di tempra ha generato un acciaio più forte rispetto ai famosi Morakniv (che hanno 57~58 HRC).

La lama dell'LD43 ha un profilo punta drop point e l'apertura è affidata ad un thumb stud che permette di usare una sola mano. La posizione di quest'ultimo, ed il fatto che è posto solo sul lato sinistro della lama, fà risultare comodo l'utilizzo di questo coltello solo ai destrorsi.

Sulla lama son presenti il nome della ditta,

Immagine

del modello e il tipo di acciaio utilizzato.

Immagine

Il gioco tra le varie componenti è praticamente assente e il tutto scorre abbastanza agilmente.

Immagine

La lama principale è l'unico strumento ad avere il blocco di sicurezza (liner lock) ed esso svolge molto bene il suo lavoro.

Immagine

Ecco il multiuso, con il coltello estratto, in tutto il suo splendore.

Immagine

Subito accanto alla lama liscia, è presente la lama seghettata ottima per tagliare tessuti e/o cordame.

Immagine

Dopo la lama seghettata vi è il seghetto vero e proprio che morde il legno molto bene.

Immagine

Per concludere lo stesso lato, abbiamo l'apribottiglie che funge anche da cacciavite piatto, da spella fili e da piega cavi

Immagine

e un piccolo moschettone per attaccare l'LD43 agli zaini o ai pantaloni. Ho rigirato il multiuso per comodità. Da notare anche la presenza della clip. Apribottiglie e clip condividono lo stesso scomparto.

Immagine

La pinzetta è incastrata nella guancetta

Immagine

ed una volta estratta, possiamo notare che copre una lunghezza di circa 2/3 rispetto al multiuso da chiuso.

Immagine

In coda, sulla sinistra dallo stesso lato della clip, c'è la punta in tungsteno, ottima per sfondare i vetri in caso di necessità.

Immagine

Eccolo la punta di profilo.

Immagine

Dalla parte opposta si trovano il cacciavite a stella

Immagine

e punteruolo per il legno/ago per il cuoio.

Immagine

Ecco alcuni test di taglio con la lama liscia,

Immagine

con il seghetto per il legno,

Immagine

con la lama seghettata tagliacinghie,

Immagine

Immagine

con l'apribottiglie,

Immagine

Immagine

con il piega cavi,

Immagine

Immagine

Immagine

con lo spellafili,

Immagine

Immagine

con il punteruolo,

Immagine

con la pinzetta,

Immagine

e con il cacciavite.

Immagine

Per poterci portare dietro il coltello, possiamo usare il piccolo moschettone estraibile per agganciarlo al pantalone

Immagine

o allo zaino.

Immagine

In alternativa si può usare la clip.

Immagine

Allego anche un video in cui mostro le funzionalità principali del coltello. Buona visione




Dimensioni: pesi ed ingombri

L'LD43 misura 11,50x3x2,30 da chiuso e pesa 203 gr.
Per quanto riguarda le dimensioni degli strumenti principali, la lama liscia è lunga 8 cm, la lama seghettata è lunga 7 cm mentre il seghetto è lungo 8,5 cm.

Ecco la foto di come il multiuso, da chiuso, entra in una mano di medie dimensioni.

Immagine

Ecco l'LD43 accanto ad un accendino BIC grande,

Immagine

Immagine

accanto ad un Victorinox Huntsman (91 mm)

Immagine

Immagine

e accanto ad un Leatherman Style PS

Immagine

Immagine


Considerazioni personali

Che dire, questo Ruike Trekker LD43 si è rivelato un buon prodotto. L'acciaio 12C27 inox è molto indicato per gli utilizzi outdoor, vista la presenza di un generoso seghetto, di una buona lama e del manico in G10 che offre un ottimo grip.

Sempre rimanendo in tema lama, ho trovato ottima l'apertura con una sola mano. Anche se ci si deve prendere la mano per effettuare un'apertura fluida dato che non aiutano di certo le dimensioni del multiuso.
Ottimo il blocca lama e l'assenza di gioco tra le parti, l'unico "difetto" è che non è ottimizzato per i mancini.

Il colore delle guancette può piacere o meno... magari alcuni potrebbero trovarlo un po' troppo appariscente, ma personalmente non mi dispiace.


Voi cosa ne pensate? L'acquistereste? Discutiamone insieme

Rispondi