Portabatterie Efest PC3 e PC6

Nimh..LiPo...LiIo.....ecc.....
Rispondi
Avatar utente
Budda
Messaggi: 9805
Iscritto il: 24/02/2011, 22:25

Portabatterie Efest PC3 e PC6

Messaggio da Budda » 10/07/2016, 20:29

Li ho acquistati da akkutelie una settimana fa, ma pare non averli più in stock

Arrivano in una busta di plastica con lo ziplock.
Immagine
Immagine

Sul retro è mostrata la gamma dei modelli, disponibili per 3 batterie (PC3) e 6 (PC6) e nelle varie colorazioni.
Immagine

Non vedo differenze tra i miei 4 PC3 e i 2 PC6.
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

La costruzione tra i due modelli è identica, semplicemente la struttura viene ripetuta.
Immagine

Questi portabatterie funzionano tenendo incastrate le celle con 2 punti di contatto indipendenti:
Uno è una linguetta piegata, collocata sul fondo (vedete il primo slot ha una batteria all'interno, e la linguetta è sollevata)
Immagine

L'altro è una linguetta piegata verso l'interno, posta all'ingresso della batteria
Immagine
Questa linguetta tiene in posizione la cella finché non viene completamente rimossa
Immagine

Anche qualora sia tenuta al contrario. Bisogna agitare per liberare la cella quando è già mezza fuori.
Immagine
Quando la cella è completamente inserita bisogna lanciare il portabatterie per farla uscire
Immagine

Questi portabatterie sono per celle con diametro di 18 mm: 18650, 18500, 18350...Nessun problema nel far stare 18650 protette, e non.Anche una singola 18350 può essere contenuta senza uscire. Se la si infila sul fondo rimarrà in posizione grazie alla prima linguetta. Anche se esce dal gioco della linguetta, si muove dentro senza superare la linguetta posta all'ingresso.
Immagine

Le 2 18350 protette nello stesso slot sono quasi al limite e il button top sporge leggermente.
si può allora sfruttare il foro sull'altro lato per tenerlo al sicuro. Non c'è differenza per le celle a polo positivo largo.
Immagine
Immagine

La linguetta posta all'ingresso può impuntarsi sulle etichette delle batterie e segnarle
Immagine

Le dimensioni sono compatte: quin un paragone dimensionale con un portabatterie efest a 2 posti 18650
Immagine


Vantaggi:
- maggior facilità nell'estrazione e inserzione delle celle e maggior durabilità dei meccanismi: molti portabatterie hanno cerniere in plastica (fragili) e linguette di chiusura in plastica (fragili e difficilmente individuabili).
- maggior resistenza allo "spargimento": se nell'operazione di inserzione/rimozione di una cella vi cade un portabatterie "a scatolina", tutte le batterie ne usciranno e verranno sparse in giro; con questi cilindrici invece le altre celle rimangono all'interno.

Svantaggi:
- A differenza di altri contenitori "a scatola", non possono contenere batterie di formato diverso da quelli aventi diametro 18 mm (nelle scatoline per 18650 potere mettere AA, AAA, CR, RCR, 10180... ballano, ma ci stanno), altrimenti cadono fuori.
- Se la maggiorparte degli altri contenitori "a scatola" non offrono una particolare protezione dall'acqua, i PC3 e PC6 non ne offrono alcuna. Per chi volesse tenere le proprie celle lontano dall'acqua vanno quindi inserite in contenitori ermetici, come le borse con ziplock.

Grazie ad: Antoled per avermi prestato la fotocamera.
"Meno c'è, meno si rompe. Io sono un filosofo ultrafire" - "la miglior teoria è la pratica" Cit by AntoLed

few218
Messaggi: 4912
Iscritto il: 29/11/2014, 9:48
Località: LT

Re: Portabatterie Efest PC3 e PC6

Messaggio da few218 » 11/07/2016, 0:14

Bellini, mi sembra l'alternativa ai powerpax ma con 3 o 6 posti anziché 4, qualitativamente come ti sembrano?? Puoi paragonarlo ai powerpax?

Io sono del parere che questa tipologia di dispenser servano solo per tenere le batterie in ordine in un cassetto o sulla mensola e basta anche perché non li ritengo adatti per proteggere le celle ne dagli urti e ne dall'acqua, magari la combinazione tra questo e quello della solarforce sarebbe l'ideale ma so già che non ci entra purtroppo

Avatar utente
Budda
Messaggi: 9805
Iscritto il: 24/02/2011, 22:25

Re: Portabatterie Efest PC3 e PC6

Messaggio da Budda » 11/07/2016, 0:28

Non ho powerpax, e comunque questi non mi sembrano fatti male.
A me vengono parecchio comodi nei kit e negli zaini.
Le critiche sono sensate, ma mi sembra che funzionino esattamente come i powerpax che hanno diversi estimatori.
Se ne trovo a prezzi accettabili ne prenderò sicuramente altri.
"Meno c'è, meno si rompe. Io sono un filosofo ultrafire" - "la miglior teoria è la pratica" Cit by AntoLed

Avatar utente
P.P.
Messaggi: 19696
Iscritto il: 15/12/2011, 18:05

Re: Portabatterie Efest PC3 e PC6

Messaggio da P.P. » 11/07/2016, 11:21


Q
uesti box mi paiono comodi, tra l'altro se son come i Powerpax Storacell son
molto robusti e non paventano cadute a terra in genere. L'unica cosa che non
mi ha fatto acquistare molti box è solo la presenza della linguetta di plastica che
talora può segnare la guaina delle 18650, ma magari con l'uso nel tempo la forza
di questa molla si attenua.
...Sentire la luce scorrere nelle proprie vene...

Rispondi