Caratteristiche,comparative Led e standard

Parliamo qui di torce Inc e Led
Bloccato
megaboss
Amministratore
Messaggi: 116
Iscritto il: 12/03/2009, 10:16

Caratteristiche,comparative Led e standard

Messaggio da megaboss » 23/12/2012, 17:10

Raccogliamo qui i link a interessanti discussioni sui led e le loro caratteristiche, nonchè sugli standard di misurazione.

Caratteristiche dei led : http://www.cpfitaliaforum.it/phpbb/view ... ?f=4&t=369

Calcolatore fotometrico: http://www.cpfitaliaforum.it/phpbb/view ... ?f=4&t=685

Comparazione Led Cree: http://www.cpfitaliaforum.it/phpbb/view ... ?f=4&t=488 ( e http://budgetlightforum.com/node/26665 --------- http://flashlightwiki.com/Brightness_Bins )

ANSI FL1: http://www.cpfitaliaforum.it/phpbb/view ... f=4&t=1761

Qui sotto il primo post di ogni discussione.

Avatar utente
Blux
Messaggi: 1738
Iscritto il: 24/02/2011, 23:37

Caratteristiche dei led

Messaggio da Blux » 23/12/2012, 17:12

Caratteristiche dei led

Le caratteristiche dei vari led legate alle torce possono essere analizzate tenendo presente queste principali caratteristiche.

1) La classe di efficienza (Q3, Q4, Q5, R2, R3,R 4, R5,S2, S3 ecc)
2)Il loro formato dimensionale.(XR-E, XP-E, XP-G ecc)
3)Tinta/bin legata alla temperatura colore(7B warm white, 4C neutral white, 1A cool white ecc)
4) Indice resa cromatica(CRI)


Tramite la classe di efficienza dei led possiamo farci un idea sulla quantita' di lumen che eroghera' una torcia.
A parita' di corrente assorbita per esempio possiamo osservare che un led R5 eroghera' all'incirca il 7% di lumen in piu' di un R4.
Quindi per fare un altro esempio il nuovissimo led S2 a parita' di correte assorbita eroghera' circa il 42% di lumen in piu' rispetto a un led Q4.

Per non rischiare di essere approssimativi bisogna prestare una particolare attenzione al formato dei led (XR-E, XP-E, XP-G ecc)
Infatti ognuno di questo formati CREE ha delle caratteristiche dimensionali uniche che ci daranno un idea sul modo in cui il fascio luminoso verra' erogato.

Per prima cosa inserisco delle foto per valutare visivamente alcuni di questi formati.
Immagine
Immagine
Solitamente a parita' di riflettore un torcia con un led nel formato XR-E tira piu' lontano di una torcia con un led nel formato XP-E, ma quest'ultimo a suo favore generalmente oltre ad emettere un fascio piu' pulito senza i classici anelli CREE caratteristici del formato XR-E, emette notoriamente un fascio piu' flood.
Se poi esaminiamo un torcia con un led nel formato XP-G a parita'
di riflettore possiamo notare che non e' certamente un led molto adatto per una thrower. Tira decisamente meno lontano di un XR-E-XP-E ma a suo favore possiede un fascio notoriamente piu' flood e pulito, generalmente con uno spill piu' ampio, ma con uno spot meno intenso e concentrato.
Spot
Immagine
Spill
Immagine

Ma purtroppo se questo XP-G viene associato ad un riflettore liscio non ottimamente progettato per questo formato e' possibile ritrovarsi nel fascio il cosiddetto donut hole, cioe' quel piccolo buchino scuro al centro dello spot molto odiato dai vari appassionati.
Donut hole
Immagine

Immagine
Se esaminiamo in modo dettagliato un XR-E e un XP-G possiamo notare
che il largo die in silicio del formato XP-G emette un fascio più ampio rispetto allo XR-E, quindi risulta evidente che non e' ottimale per proiettare in modo concentrato il fascio di luce .
Per questo motivo una torcia dotata di un led Q5/R2 XR-E a parita' di riflettore pur erogando a parita' di corrente meno lumen di un R4/R5 XP-G tira decisamente piu' lontano di quest'ultimo.
Basta dare un occhiata alla Tiablo A9 Q5 XR-E o la Deerelight DBS R2 XR-E che che pur erogando meno lumen rispetto alle nuove versioni dotate di led XP-G R5 rimangono decisamente ancora oggi un punto di riferimento nel panorama delle torce tattiche thrower.
Senza contare che il formato XP-G non e' molto adatto perfino con le lente asferiche di quest'ultime.
Se proprio devo essere sincero avrei preferito che prima dei nuovissimi XP-G S2 la Cree avesse tirato fuori degli R4-R5 nel formato XP-E o ancora meglio nel formato XR-E.
E' abbastanza frustrante che ai giorni nostri le migliori torce tattiche Top Thrower adottino ancora i classici XR-E Q5/R2 visto che il formato XP-G non e' molto compatibile con questa categoria di torce, almeno che non vengano usati dei riflettori molto ampi e profondi che purtroppo ne aumentano le dimensioni.


I vari led in circolazione hanno un Tinta/bin legata alla temperatura colore che generalmente puo' essere classificata in queste 3 categorie.
Warm White(3,700 - 2,600 Kelvin)
Neutral White(5000 - 3700 Kelvin)
Cool White (>5000 Kelvin )

Immagine
Immagine
Immagine

Secondo il mio parere le tinte cool white sono ottime nell'utilizzo urbano visto che gli edifici e i muri bianchi delle nostre citta' si sposano perfettamente con questa particolare tinta.In piu' apprezzo questa tinta anche nelle torce top thower visto che quando illumino un obbiettivo ad oltre 200 metri in alcuni casi l'ultimo dei miei pensieri e' proprio la tinta.
Mentre le tinte warm white e le neutral white le preferisco senza alcun dubbio alle tinte cool white in outdoor proprio perche' la percezione dei colori con queste temperature di colore risulta molto piu' naturale e' gradevole. Secondo la mia personale esperienza considero le tinte neutral white un ottimo compromesso per un utilizzo generale, sia in citta' che in outdoor.
In oltre noto che impegnarsi in una lettura notturna con una tinta cool white mi causa un leggero disagio, comune anche a molti altri appassionati visto che in alcuni casi si sono lamentati anche di alcuni mal di testa..In poche parole la ritengo una tinta molto performante e rilassante.
Da un po' di tempo ci tengo a sottolineare che sono diventato un patito delle tinte warm white proprio perche' emettono una luce talmente naturale che permette di distinguere i colori degli oggetti, della vegetazione e degli animali con una percezione davvero straordinaria specialmente considerando che generalmente hanno un indice di resa cromatica piu' elevato delle tinte cool e neutral white.
Poi de gustibus.
Ci mancherebbe ;)


Da un po di tempo moltissimi appassionati oltre alla temperatura colore nei led specialmente in outdoor hanno cominciato a tenere in considerazione anche l'indice di resa cromatica(CRI) visto che quasi tutti i led purtroppo in questo parametro non eccellono.
Fortunatamente le varie aziende stanno venendo incontro ai vari appassionati importando sul mercato dei particolari led con un CRI molto elevato(High CRI).
Per prima cosa ci tengo a precisare che l'indice di resa cromatica(CRI) non e' strettamente correlato alla temperatura colore(K), per cui e' possibile trovare anche dei led cool white con un CRI superiore perfino a dei led neutral white o warm white.

Generalmente i led CREE hanno un CRI:
Immagine
Naturalmente non avrebbe tanto senso un led high CRI con una temperatura colore troppo elevata(cool white) visto che comunemente con le le tinte neutral-white/warm white la profondita', nonche' la percezione dei colori risulta molto piu' naturale e' gradevole.
Infatti per fare un esempio reputo ideale la temperatura colore del led ssc p4 cdella Ra clicky high CRI(CRI 93-3700K) per cui sarei estremamente felice che questi particolari led vengano diffusi in futuro in molte altre torce.

Spero che questo thread venga utilizzato per raccogliere dati tecnici, esposizioni e considerazioni personali senza sfociare eccessivamente nell'OT, visto che considero questo argomento molto interessante specialmente per i neofiti.

CONTINUA QUI

Avatar utente
dr.toto
Messaggi: 1382
Iscritto il: 24/02/2011, 23:45
Località: Savona

Calcolatore fotometrico

Messaggio da dr.toto » 23/12/2012, 17:13

Calcolatore fotometrico

Da un poco di tempo utilizzo questo Calcolatore Fotometrico per la progettazione di torce che ovviamente non verranno mai realizzate da nessuno.
E anche utile per alcune conversioni di grandezze differenti.

Non è di uso semplicissimo e richiede alcune conoscenze ( anche trigonometriche ) per essere utilizzato al pieno delle sue possibilità.
Consigliato all'utenza avanzata ma ovviamente può "giocarci" chiunque.
Mi sembrava sciocco non condividerlo.
Magari poi lo state usando tutti da anni ed io sono arrivato per ultimo.

Brevi istruzioni per l'uso:

Basta inserire (spostando i cursori sulla destra) la distanza, l'angolo del fascio ed un'altra grandezza come lumen o lux o candele ed il calcolatore riempie automaticamente gli altri spazi con i risultati ottenuti.

E'sufficiente modificare, sempre tramite cursori, i dati precedentemente impostati per ottenere i nuovi valori (ad esempio distanza o angolo del fascio).

Non vi è nulla da scaricare sul computer, è sufficiente inserire i dati sul sito.

CONTINUA QUI
La Salute non è altro che quel breve e transitorio periodo che intercorre tra una malattia e l'altra.

Avatar utente
stepep
Messaggi: 1246
Iscritto il: 24/02/2011, 15:23
Località: Ascoli Piceno

Comparazione Led Cree

Messaggio da stepep » 23/12/2012, 17:14

Comparazione Led Cree

Girando Candlepower ho trovato questa tabella riassuntiva dei prodotti della Cree

http://flashlight-wiki.com/Cree#XR-E

Magari che di dovere la potrebbe mettere in evidenza ;)

Spero vi sia utile ed istruttiva come lo è per me ;)

CONTINUA QUI
O vieni con una soluzione o fai parte del problema

Avatar utente
AntoLed
Messaggi: 3889
Iscritto il: 23/07/2011, 14:25
Località: Milano
Contatta:

ANSI FL1

Messaggio da AntoLed » 23/12/2012, 17:16

ANSI FL1
ANSI FL1.png
ANSI FL1.png (137.91 KiB) Visto 14063 volte
Un riassunto dello standard di misurazione

Qui un pdf abbastanza chiaro:
http://www.streamlight.com/Documents/ansi/ansi-pres.pdf

CONTINUA QUI

Bloccato