Torcia frontale doppia alimentazione

Serve un consiglio per un nuovo acquisto? Chiedete qui. Nella sezione shop on line per vedere la lista dei rivenditori convenzionati
Avatar utente
occhiodifalco
Messaggi: 603
Iscritto il: 05/11/2014, 23:18
Località: Rovigo

Re: Torcia frontale doppia alimentazione

Messaggio da occhiodifalco » 16/06/2018, 14:53

Quoto few218, start90a e Torch65: chi prova le 18650 difficilmente torna alle AA, se non in casi in cui è richiesta la massima compattezza a scapito di prestazioni ed autonomia.
Inoltre 2 batterie 18650 di scorta, nella loro custodia, possono trovare posto in qualsiasi tasca occupando comunque meno spazio di 8 AA ricaricabili o 12-16 AA primarie (perché queste sono le quantità che andrebbero confrontate con le LiIon, a parità di energia totale disponibile).
Da valutare in alternativa l'uso di un powerbank per ricaricare la torcia (se ha la ricarica usb) e/o un pannello solare per escursionismo: few218 aveva fatto una bella recensione, ma ora sono dal telefono e mi riesce difficile ritrovare il link.
Almeno l'italiano sallo!

Avatar utente
start90a
Messaggi: 3026
Iscritto il: 27/09/2014, 10:58
Località: UD

Re: Torcia frontale doppia alimentazione

Messaggio da start90a » 16/06/2018, 17:36

Davide ha scritto:Pensando ancora ad una frontale alimentata da più AA, cosa pensate di questa? https://www.petzl.com/IT/it/Sport/Lampa ... ACTIVE/MYO
Purtroppo io non ti so essere d'aiuto. L'unica cosa che dico è che già il fatto di essere alimentata a 3 AA invece che 2 o 4 (di modo da permettere una più agevole gestione del parco batterie in fase di ricarica) mi fa storcere il naso: ciò deriva dall'utilizzo di driver di regolazione non specifici per le AA ma fatti per le li-ion che hanno tensione 4,2 V (guardacaso la tripletta arriva a 4,5 V a vuoto, appena accendi la luce, la tensione crolla di molto..).
Inoltre 3 AA pesano più di una 18650 e rendono meno.. Poi se usi le alcaline alla fine spendi un capitale per le batterie senza contare lo smaltimento.

Alcune foto reali si trovano su fonarevka.ru o TLF.
Ti posto i link così ti farai gli occhi.. Tu e chi userebbe la torcia! :denton:

Avatar utente
start90a
Messaggi: 3026
Iscritto il: 27/09/2014, 10:58
Località: UD

Re: Torcia frontale doppia alimentazione

Messaggio da start90a » 16/06/2018, 17:42

Fonarevka: http://fonarevka.ru
Puoi vedere foto singole o fare confronti a coppie cliccando rispettivamente a sinistra in alto o attivando il confronto in alto a destra.

Qui TLF: https://www.taschenlampen-forum.de/thre ... ste.53366/

Divertiti :ok:

few218
Messaggi: 4271
Iscritto il: 29/11/2014, 9:48
Località: LT

Re: Torcia frontale doppia alimentazione

Messaggio da few218 » 16/06/2018, 19:03

Davide ha scritto:Grazie ancora per il tuo pensiero. In effetti, osservando i grafici risultano subito evidenti i limiti delle AA. Io sto cercando una frontale da poter usare oltre che per semplici escursioni, anche per cammini di più giorni, per questo avevo pensato al discorso di poter usare AA oltre che una batteria propria della torcia, cosi da poterla magari ricaricare nei punti tappa serviti da corrente elettrica ed integrare con le batterie usa e getta di scorta. Tuttavia, grazie al vostro contributo mi rendo conto che il runtime di questo genere di prodotti è troppo limitato. Credo bisognerebbe guardare all'alimentazione con 18650 e cr123, ma non possiedo nessuna torcia del genere e tantomeno nessuna batteria, ho visto che le cr123 primarie costicchiano,e soprattutto non vengono vendute ovunque come le AA. Ora guardo qualcosa di simile alla nitecore ha20 che mi avete suggerito, alimentazione 2 AA, ho visto che al livello 90 lumen funziona per 5h 45 min, che mi sembra un buon compromesso, dovendo camminare, e non correre, anche se non c'è possibilità di ricaricare una batteria propria.
Occhio che le 5 ore e passa solo la durata massima della luce, inclusa la parte in cui la luce si affievolisce. Le AA tornano utili solo in caso di necessità. Una torcia mono 18650 fà durare circa 10/11 ore un livello da 150 lumen o poco più, magari saranno 9/10 quelle reali ma saranno comunque di più rispetto ad una qualsiasi mono o multi AA. Hai il valore aggiunto del poter accedere a livelli più alti se c'è bisogno (ovviamente a discapito della durata massima) senza andare ad avere un prodotto eccessivamente pesante in testa. A discorso costi hai da comprare 30/50€ di torcia (con o senza circuito di ricarica), 2/3 batteria a 5/8 euro l'una (1 18650=4AA) e un eventuale caricatore di scorta microUSB (3/5 euro) e un powerbank (ma dubito tu non lo abbia). Totale (per eccesso) comprensivo di powerbank e 3 18650 siamo intorno alle 100€

Un altro contro delle AA è che costano e sono monouso, al supermercato da me 1 euro l'una mentre su internet puoi prenderne 20 a 10 euro. Poi c'è il fattore peso, 10AA=250gr che, per forza di cose, dovrai portare sempre con te perchè non puoi di certo gettarle nella natura. 1 18650 arriva a pesare 45/50 gr e vale per 4 AA (100 gr), con circa 6 ore (a 500mA) la ricarichi e vai avanti.

Come ti è stato detto chi prova le 18650 non torna più indietro. Ciò non toglie che puoi affiancare una torcina mono AA o AAA alla mono 18650 come backup. Scegli tu in base alle priorità, se la priorità è la durata e la potenza non si può fare altrimenti :ok:

Davide
Messaggi: 61
Iscritto il: 25/03/2011, 10:52

Re: Torcia frontale doppia alimentazione

Messaggio da Davide » 17/06/2018, 12:48

occhiodifalco ha scritto:Quoto few218, start90a e Torch65: chi prova le 18650 difficilmente torna alle AA, se non in casi in cui è richiesta la massima compattezza a scapito di prestazioni ed autonomia.
Inoltre 2 batterie 18650 di scorta, nella loro custodia, possono trovare posto in qualsiasi tasca occupando comunque meno spazio di 8 AA ricaricabili o 12-16 AA primarie (perché queste sono le quantità che andrebbero confrontate con le LiIon, a parità di energia totale disponibile).
Da valutare in alternativa l'uso di un powerbank per ricaricare la torcia (se ha la ricarica usb) e/o un pannello solare per escursionismo: few218 aveva fatto una bella recensione, ma ora sono dal telefono e mi riesce difficile ritrovare il link.
Grazie per avermi fatto ragionare sulla questione ingombro e peso a parità di energia totale disponibile, non avrei saputo fare questo raffronto da solo.

Davide
Messaggi: 61
Iscritto il: 25/03/2011, 10:52

Re: Torcia frontale doppia alimentazione

Messaggio da Davide » 17/06/2018, 12:52

start90a ha scritto:Fonarevka: http://fonarevka.ru
Puoi vedere foto singole o fare confronti a coppie cliccando rispettivamente a sinistra in alto o attivando il confronto in alto a destra.

Qui TLF: https://www.taschenlampen-forum.de/thre ... ste.53366/

Divertiti :ok:
Grazie, veramente interessante questi siti, c'è da passare ore a fare raffronti!

Davide
Messaggi: 61
Iscritto il: 25/03/2011, 10:52

Re: Torcia frontale doppia alimentazione

Messaggio da Davide » 17/06/2018, 13:18

few218 ha scritto:
Davide ha scritto:Grazie ancora per il tuo pensiero. In effetti, osservando i grafici risultano subito evidenti i limiti delle AA. Io sto cercando una frontale da poter usare oltre che per semplici escursioni, anche per cammini di più giorni, per questo avevo pensato al discorso di poter usare AA oltre che una batteria propria della torcia, cosi da poterla magari ricaricare nei punti tappa serviti da corrente elettrica ed integrare con le batterie usa e getta di scorta. Tuttavia, grazie al vostro contributo mi rendo conto che il runtime di questo genere di prodotti è troppo limitato. Credo bisognerebbe guardare all'alimentazione con 18650 e cr123, ma non possiedo nessuna torcia del genere e tantomeno nessuna batteria, ho visto che le cr123 primarie costicchiano,e soprattutto non vengono vendute ovunque come le AA. Ora guardo qualcosa di simile alla nitecore ha20 che mi avete suggerito, alimentazione 2 AA, ho visto che al livello 90 lumen funziona per 5h 45 min, che mi sembra un buon compromesso, dovendo camminare, e non correre, anche se non c'è possibilità di ricaricare una batteria propria.
Occhio che le 5 ore e passa solo la durata massima della luce, inclusa la parte in cui la luce si affievolisce. Le AA tornano utili solo in caso di necessità. Una torcia mono 18650 fà durare circa 10/11 ore un livello da 150 lumen o poco più, magari saranno 9/10 quelle reali ma saranno comunque di più rispetto ad una qualsiasi mono o multi AA. Hai il valore aggiunto del poter accedere a livelli più alti se c'è bisogno (ovviamente a discapito della durata massima) senza andare ad avere un prodotto eccessivamente pesante in testa. A discorso costi hai da comprare 30/50€ di torcia (con o senza circuito di ricarica), 2/3 batteria a 5/8 euro l'una (1 18650=4AA) e un eventuale caricatore di scorta microUSB (3/5 euro) e un powerbank (ma dubito tu non lo abbia). Totale (per eccesso) comprensivo di powerbank e 3 18650 siamo intorno alle 100€

Un altro contro delle AA è che costano e sono monouso, al supermercato da me 1 euro l'una mentre su internet puoi prenderne 20 a 10 euro. Poi c'è il fattore peso, 10AA=250gr che, per forza di cose, dovrai portare sempre con te perchè non puoi di certo gettarle nella natura. 1 18650 arriva a pesare 45/50 gr e vale per 4 AA (100 gr), con circa 6 ore (a 500mA) la ricarichi e vai avanti.

Come ti è stato detto chi prova le 18650 non torna più indietro. Ciò non toglie che puoi affiancare una torcina mono AA o AAA alla mono 18650 come backup. Scegli tu in base alle priorità, se la priorità è la durata e la potenza non si può fare altrimenti :ok:
Grazie ancora, pensavo che le 18650 costassero più, sto guardando il sito di nkon ed infatti c'è una nutrita scelta, con vari prezzi. Devo solo mettere in ordine le idee ed iniziare a vedere il mondo delle 18650. Appena posso devo leggermi qualcosa relativamente alla scelta di queste ultime, in relazione alla marca ma soprattutto caratteristiche tipo flat top, button top ecc. Ovviamente immagino che persone poco esperte debbano prendere le batterie protette, giusto?

few218
Messaggi: 4271
Iscritto il: 29/11/2014, 9:48
Località: LT

Re: Torcia frontale doppia alimentazione

Messaggio da few218 » 17/06/2018, 13:45

in linea di massima vanno trattate allo stesso modo. le protette hanno appunto il circuito di protezione (che le rende anche più grandi e potrebbero non entrare in alcune torce) che evita alla batteria di scaricarsi o caricarsi più del dovuto.
Va da se che se compri una torci affidabile non devi aver timore della troppa scarica anche se, con l'esperienza, capisci quando è il tempo di ricaricarla. Poi ci sono anche torce che ti fanno capire la carica residua.
Ad ogni modo prendi un multimetro per i controlli del voltaggio, non farle cadere, controlla se magari con il tempo tendono ad avere dei rigonfiamenti e basta, credo di non aver dimenticato nulla

Avatar utente
start90a
Messaggi: 3026
Iscritto il: 27/09/2014, 10:58
Località: UD

Re: Torcia frontale doppia alimentazione

Messaggio da start90a » 17/06/2018, 14:10

Tutto quello che dice few è corretto.
Io prenderei delle non protette a 4.5 euro l'una, un buon caricabatterie ad esempio Xtar a pochi euri, tralascerei il multimetro intanto dato che useresti torce mono 18650.

Button top o flat te lo diciamo noi.
La Skilhunt H03 accetta tutto. Le Zebralight solo non protette flat top e lunghe esattamente 65 mm (più o meno 2 mm).

Davide
Messaggi: 61
Iscritto il: 25/03/2011, 10:52

Re: Torcia frontale doppia alimentazione

Messaggio da Davide » 17/06/2018, 18:47

Perdonatemi, ma nel caso di una batteria non protetta, se io continuo ad usare la torcia oltre il "limite di scarica" (sicuramente non è questo il termine corretto, la batteria diventa inservibile? Oppure interviene in qualche modo la regolazione della torcia?

Rispondi