Consigli - evoluzione torce multi-18650 >4000Lumen

Serve un consiglio per un nuovo acquisto? Chiedete qui. Nella sezione shop on line per vedere la lista dei rivenditori convenzionati
Rispondi
Faendal
Messaggi: 278
Iscritto il: 30/11/2013, 10:48

Consigli - evoluzione torce multi-18650 >4000Lumen

Messaggio da Faendal » 22/09/2017, 9:49

Ok il titolo è un po' criptico lo ammetto
In realtà i consigli non servono a me, che per il momento sono "a posto" e comunque, in quanto torciofilo sono passibile di farmi prendere dalla scimmia in qualsiasi momento e acquistare torce che poi non userò :lol:

Sono stati piuttosto un paio di amici che mi hanno chiesto consiglio, e io, mi sono reso conto che non sapevo cosa rispondere.

La situazione è questa, un annetto fa ho cominciato a portarmi in grotta la Niwalker MM15, per illuminare grandi ambienti e per foto, ma più che altro per l'effetto "wow". L'effetto wow fa sì che qualunque non-torcio-erudito veda così tanti lumen in azione, ne sia meravigliato e dica: "anch'io"! Così è stato e un amico, chiamiamolo "amico 1" mi ha chiesto consiglio, eravamo a dicembre. Sul momento, ho pensato di rimanere su Niwalker quindi gli consigliai la MM25MB. In realtà mi rendo conto ora che aspettando un pochetto ci sarebbero state opzioni migliori, forse.
Comunque "amico 1" ha cominciato anche lui ad andare in giro con la sua Niwalker impressionando la gente, finchè "amico 2" non ha pensato anche lui di volere qualcosa del genere, e ha chiesto consiglio ad "amico 1" il quale a sua volta si è rivolto a me.

Ed è qui che entro in gioco io, che non so più cosa consigliare. Il trend degli ultimi mesi sembra essere quello dei modelli di torce con batterie proprietarie, a volte solo batterie 18650 rimarchiate da loro, a volte proprio pacco batterie a parte. Questo consente di vendere torce con batterie "tarate" sulla torcia stessa che possono dare il massimo senza che l'utente finale debba preoccuparsi, e stiamo assistendo ad un rapido aumento dei lumen prodotti nel formato 4x18650, con Imalent che ora proclama 32000 lumen (Se penso alla MM15, è rimasta al top o quasi per 2 anni o più, poi improvvisamente 5500 lumen sono diventati una cosa ridicola). Torce di questo tipo sono tuttavia spesso voluminose e pesanti per portarsele in giro, e viene da chiedersi se non sia meglio rinunciare a qualche lumen per avere un pò di portabilità in più.
Quindi secondo voi:

1)Ha senso consigliare ora un modello specifico di torcia 4x18650 ultrapotente, o è meglio aspettare? C'è da temere che entro pochi mesi la torcia sarà superata, o siamo ormai al massimo di quanto la combinazione di formato, chimica e led possa offrire per i prossimi anni?
2)Consigliereste, a un torciobabbano a cui interessi principalmente l'effetto "wow" e impressionare altri torciobabbani, la cosa più potente in commercio, oppure lo fareste riflettere sul fatto che anche 3000 lumen sono in realtà tanti ed è meglio rivolgersi a formati più compatti ed usabili anche nella quotidianità? Sapendo che torce ricaricabili con batteria inclusa si stanno ormai diffondendo sempre più anche nel formato 26650
3)Consigliereste a chiunque la Acebeam x80, sapendo che sì ha 25000 lumen in un corpo compatto, ma si pagano anche led colorati/UV che non hanno praticamente alcuna utilità per la categoria di utilizzatori che ho in mente io?

Avatar utente
start90a
Messaggi: 3025
Iscritto il: 27/09/2014, 10:58
Località: UD

Re: Consigli - evoluzione torce multi-18650 >4000Lumen

Messaggio da start90a » 22/09/2017, 9:58

Dubbi amletici i tuoi!
La imalent faccio presente che utilizza 8 x 18650, in pack.
Secondo me una X80 avrebbe un'interfaccia poco pratica dovendo ciclare sempre anche i led speciali. Meglio optare per qualcosa di più pratico che stia appunto attorno ai 4-10 klm massimo. Ci sono la Acebeam K30 , varie Thrunite TN36 e anche la versione TN30 con XP L che costa la metà, qualche Manker, e poi Jetbeam T6 e Nitecore TM16 e forse qualche Eagletac.

Sono solo idee generali le mie, per non dimenticare troppi modelli..

few218
Messaggi: 4267
Iscritto il: 29/11/2014, 9:48
Località: LT

Re: Consigli - evoluzione torce multi-18650 >4000Lumen

Messaggio da few218 » 22/09/2017, 10:26

dubbi più che comprensibili ma devi considerare una cosa. Tutti stanno facendo questa corsa a chi ha più lumen ma tolti i minuti iniziali lo step down la fà essere una torcia "normale" a tutti gli effetti.

La imalent non so quanto vada bene ADESSO perchè a me la casa mi ha ritardato l'invio del sample per "delle questioni da sistemare"

Vedi gli altri brand consigliati dal caro start, aggiungo solo che ti servono 3/4000 lmn fissi orientati su un modello che ha quella potenza sul livello medio dato che sarà più probabile avere un andamento regolare a quella potenza :anim_32:

Avatar utente
P.P.
Messaggi: 19696
Iscritto il: 15/12/2011, 18:05

Re: Consigli - evoluzione torce multi-18650 >4000Lumen

Messaggio da P.P. » 22/09/2017, 10:46

Faendal ha scritto:1)Ha senso consigliare ora un modello specifico di torcia 4x18650 ultrapotente, o è meglio aspettare? C'è da temere che entro pochi mesi la torcia sarà superata, o siamo ormai al massimo di quanto la combinazione di formato, chimica e led possa offrire per i prossimi anni?
Secondo me se una cosa serve c'è poco da fare, si acquista nel tempo un modello che... si, magari
dopo 6 mesi ha già antagonisti a questo superiori per dati aspetti, ma comunque l'uso di illuminar
ampie superfici lo fa :hicri: , molto meglio di qualsiasi altra torcia generica da bricolage o ferramenta.

C'è però da vedere una cosa, come dice Few : un incremento di Lumens non indica null'altro, se non
che al " Turbo ", nel migliore dei casi, avremo quella potenza. Non si sa com'è la regolazione, dove
stiano gli step-down, l'interfaccia se sia umana o lunare... ecc. . Ecco lo scopo delle recensioni : poter
testare, valutare, condividere e chiedersi quali migliorie potrebbero esistere.

Pertanto direi che anche ora tranquillamente si possano scegliere torce di vario tipo, ma... i Lumens
citati come " copertina " valgono solo a dirci quanta luce massima ( teorica ) la Casa afferma esista
per quel modello, il resto invece ( anche più importante di questo dato ) credo che sarà discrezione
del compratore trovarlo, valutarlo o chiederlo al forum.

Per usi ragionati per lunghi runtime preferirei senz'altro un modello 4x18650 monoled con un singolo
XHP-70 o XHP-50 magari, piuttosto che una 3x XHP-70 che, come sappiamo dai recenti test che anche
nelle recensioni si presentano... dà bene l'idea che le << torce dragster >> abbiano sì l'effetto-wow ma,
come un fuoco d'artificio, son destinate ad dare " il botto " per poco tempo.
Faendal ha scritto:2)Consigliereste, a un torciobabbano a cui interessi principalmente l'effetto "wow" e impressionare altri torciobabbani, la cosa più potente in commercio, oppure lo fareste riflettere sul fatto che anche 3000 lumen sono in realtà tanti ed è meglio rivolgersi a formati più compatti ed usabili anche nella quotidianità? Sapendo che torce ricaricabili con batteria inclusa si stanno ormai diffondendo sempre più anche nel formato 26650
Se contasse solo l'effetto wow chiaramente consiglierei una H.I.D. od una torcia a led tra le più
potenti, ma se interessa * anche * l'usabilità... l'effetto wow sparisce dalle varianti in essere ed invece
farei il discorso che... una torcia " indovinata da usare ", spesso, non fa rima con " una torcia-dragster ".

3)Consigliereste a chiunque la Acebeam x80, sapendo che sì ha 25000 lumen in un corpo
compatto, ma si pagano anche led colorati/UV che non hanno praticamente alcuna utilità per la categoria
di utilizzatori che ho in mente io?
Dipende dal budget che si ha a disposizione. Si, la consiglierei comunque, se contasse solo l'effetto
wow e il budget disponibile fosse sufficiente ( i led colorati danno poi alla torcia un poco più di personalità
che non la solita torcia a luce bianca, imho ).

C'è da ricordare che aver più luce non equivale sempre ad avere più tiro : torce potentissime con tanti led
danno un tiro ragionevole solo in virtù dei lumens emessi, non dei fattori ottica / colllimazione / luminanza :
pertanto se con 20.000 lm. si illuminano 100 metri come il sole d'Agosto... è facile poi che al primo step
down quei 100 metri divengano solo 40 reali, o meno... illuminando in lontananza come una Wizard che
pesa però meno di un sesto del peso di una 15x led.

La scelta inoltre va ragionata sull'output che un dato modello riesce a mantener stabile nel tempo :segreto: .
...Sentire la luce scorrere nelle proprie vene...

Faendal
Messaggi: 278
Iscritto il: 30/11/2013, 10:48

Re: Consigli - evoluzione torce multi-18650 >4000Lumen

Messaggio da Faendal » 22/09/2017, 11:51

Grazie a tutti,
osservazioni interessanti che avevo dimenticato, nella confusione generale del panorama attuale.
Avevo dimenticato l'esistenza della Acebeam K30, mooolto interessante... spero che la Emisar D7, quando uscirà, sarà simile per dimensioni (dovrebbe essere sempre 3x18650) ma con... il doppio dei lumen :14: Ma quella me la terrei io
Ci sarebbero anche quella Manker multiled... e volendo la Noctigon meteor, quest'ultima l'avevo presa in considerazione, ma poi ho pensato che il non-torcio-edotto non potrebbe apprezzare il Nichia e invece si accorgerebbe che ha molti meno lumen dei mostri citati nel primo post.

giusta anche l'osservazione sulla UI, e sugli stepdown.
Prestando la X45 ho notato che molti faticano a capire l'interfaccia, il timing del doppio click è difficile da azzeccare, e alcuni non capiscono nemmeno il concetto del "doppio doppio click" per il turbo 2, senza contare che tra turbo 1 e turbo 2, la differenza non è molto visibile.

Per quanto riguarda lo stepdown, penso che non sia un problema visto che sarebbero usate proprio soprattutto per l'effetto wow... quindi comunque pochi secondi o decine di secondi. Se servissero a un fotografo che invece magari ha bisogno di tempo per sistemare l'inquadratura, penserei a qualcosa di diverso.

Qui purtroppo c'è da tener presente che il fatto che la torcia sia più grossa e abbia più massa dissipante, non significa automaticamente che abbia un livello alto sostenibile a lungo... in alcune torce non l'hanno previsto anche se "potrebbe" esserci, bisognerebbe andarsi a spulciare tutte le caratteristiche, cosa che un non torciofilo magari non ha voglia di fare.
Ad esempio la X45 mantiene i 4000 lumen costanti, cosa che, in retrospettiva, è per me molto più utile e apprezzabile dei 2 turbo temporizzati.

Rispondi