Torcia bici per uso strada + powerbank

Serve un consiglio per un nuovo acquisto? Chiedete qui. Nella sezione shop on line per vedere la lista dei rivenditori convenzionati
Rispondi
Franky
Messaggi: 14
Iscritto il: 29/10/2021, 7:47

Torcia bici per uso strada + powerbank

Messaggio da Franky » 29/10/2022, 21:08

Ciao a tutti,
le giornate si accorciano e la neccessita di luce artificiale si fa sentire sempre di più, cosi stavo pensando di pensionare la mia fidatissima Lezyne 350lumen, alimentata a 1 18650. Indistruttibile ma avrei bisogno di qualche feature in più, specie per l' uso su più giorni consecutivi, tipo una classica vacanza in bici.
Sembra impossibile trovarla con le caratteristiche che cerco specifica per bici, quindi mi accontenterei anche di una frontale che comunque monterei al manubrio.

Le seguenti caratteristiche sono fondamentali:

- fascio di luce medio tipo auto per essere utilizzata come torcia bici
- batteria o batterie, sostituibili lion
- uscita usb per uso come powerbank
- usb input/output con almeno 2A in ingresso per una ricarica veloce.

Per ora ho trovato solo le Ravemen, che però non hanno le batterie sostituibili e l'amperaggio in ingresso non è indicato.

https://www.ravemen.com/PR/PR900.html
una cosi andrebbe benone se avesse le pile sostituibili

Avatar utente
Argo
Messaggi: 456
Iscritto il: 17/01/2013, 15:01

Re: Torcia bici per uso strada + powerbank

Messaggio da Argo » 29/10/2022, 22:34

L’unica simile con le batterie sostituibili è la fenix bc30 v2.

Franky
Messaggi: 14
Iscritto il: 29/10/2021, 7:47

Re: Torcia bici per uso strada + powerbank

Messaggio da Franky » 19/01/2023, 15:41

Grazie del consiglio Argo, scusa il ritardo nella risposta.
Torcia interessante, ma temo non abbia la funzione di Power bank.

Credo però di aver trovato il fanale che fa al caso mio.
La acebeam bk10.

Sembra ottima anche la Olight RN800.
Ha un costo molto più contenuto e per le mie esigenze 800lm sono più che sufficienti. Ha in/out USB3 che male non fa, per una carica scarica 3A e l'attacco standard garmin mi fa sentire tranquillo per il supporto manubrio.
Temo però che la batteria 21700 sia integrata e non sostituibile dall'utente.
Qualcuno ha maggiori info?

few218
Messaggi: 4941
Iscritto il: 29/11/2014, 9:48
Località: LT

Re: Torcia bici per uso strada + powerbank

Messaggio da few218 » 19/01/2023, 16:33

Temo che, se vuoi funzione powerbank e batteria estraibile, l'unico modello sia la bk10 da te individuata. Sul mercato sono pochissime le torce compatte che permettono la funzione powerbank.

L'unica alternativa alla acebeam che permettono di estrarre le batterie sono la fenix bc30 v1 e v2 che ti è stata già consigliata o la wuben b2 che è compatibile con le 18650 e le 21700 ma non ricaricano.

Franky
Messaggi: 14
Iscritto il: 29/10/2021, 7:47

Re: Torcia bici per uso strada + powerbank

Messaggio da Franky » 20/01/2023, 22:40

few218 ha scritto:
19/01/2023, 16:33
Temo che, se vuoi funzione powerbank e batteria estraibile, l'unico modello sia la bk10 da te individuata. Sul mercato sono pochissime le torce compatte che permettono la funzione powerbank.

L'unica alternativa alla acebeam che permettono di estrarre le batterie sono la fenix bc30 v1 e v2 che ti è stata già consigliata o la wuben b2 che è compatibile con le 18650 e le 21700 ma non ricaricano.
Già, mi sa l'unica è la Acebeam, tra l'altro difficile da trovare per l'acquisto. Consigli....

Il fatto è che se uno usa la luce spesso e ne usufruisce anche come powerbank, si fa presto a "seccare" la cella al litio. Se poi calcoliamo che Marchi non al top, come potrebbero essere Wuben o Ravemen potrebbero montare celle non al top.....
In inverno poi dove la luce mi servirebbe di più la possibilità di sostituire la cella , magari con una che regga bene le basse temperature, temo sia per me una cosa fondamentale.

bene grazie dei consigli, credo andro di BK10

few218
Messaggi: 4941
Iscritto il: 29/11/2014, 9:48
Località: LT

Re: Torcia bici per uso strada + powerbank

Messaggio da few218 » 24/01/2023, 15:31

Franky ha scritto:
20/01/2023, 22:40
few218 ha scritto:
19/01/2023, 16:33
Temo che, se vuoi funzione powerbank e batteria estraibile, l'unico modello sia la bk10 da te individuata. Sul mercato sono pochissime le torce compatte che permettono la funzione powerbank.

L'unica alternativa alla acebeam che permettono di estrarre le batterie sono la fenix bc30 v1 e v2 che ti è stata già consigliata o la wuben b2 che è compatibile con le 18650 e le 21700 ma non ricaricano.
Già, mi sa l'unica è la Acebeam, tra l'altro difficile da trovare per l'acquisto. Consigli....

Il fatto è che se uno usa la luce spesso e ne usufruisce anche come powerbank, si fa presto a "seccare" la cella al litio. Se poi calcoliamo che Marchi non al top, come potrebbero essere Wuben o Ravemen potrebbero montare celle non al top.....
In inverno poi dove la luce mi servirebbe di più la possibilità di sostituire la cella , magari con una che regga bene le basse temperature, temo sia per me una cosa fondamentale.

bene grazie dei consigli, credo andro di BK10
Comunque se deleghi la funzione powerbank ad un powerbank, magari compatto da 5000 mAh, risolvi gran parte dei tuoi problemi.

Prendi l'ottima Fenix bc30 e poi scegli tu quale batterie inserirci dentro, d'inverno magari ci metti le nitecore fatte per i climi più rigidi.

Franky
Messaggi: 14
Iscritto il: 29/10/2021, 7:47

Re: Torcia bici per uso strada + powerbank

Messaggio da Franky » 24/01/2023, 18:08

Il tuo ragionamento non fa una piega, ed è cosi che sto facendo attualmente , ma visto che devo o dovrò cambiare , vorrei migliorare.
Avere un dispositivo che fa 2 cose in una, ti fa risparmiare spazio, peso e energie mentali.
Per me che uso la bici come mezzo di trasporto non è poco.
Detto questo, mi consigli la Fenix al posto della acebeam? Per quali motivi?

few218
Messaggi: 4941
Iscritto il: 29/11/2014, 9:48
Località: LT

Re: Torcia bici per uso strada + powerbank

Messaggio da few218 » 25/01/2023, 10:44

Franky ha scritto:
24/01/2023, 18:08
Il tuo ragionamento non fa una piega, ed è cosi che sto facendo attualmente , ma visto che devo o dovrò cambiare , vorrei migliorare.
Avere un dispositivo che fa 2 cose in una, ti fa risparmiare spazio, peso e energie mentali.
Per me che uso la bici come mezzo di trasporto non è poco.
Detto questo, mi consigli la Fenix al posto della acebeam? Per quali motivi?
Ragionando con i livelli con la v2 hai più luminosità con tempistiche simili o maggiori, hai meno componenti che si possono rompere (circuiteria di ricarica), hai la possibilità di usare (non è obbligatorio) il tasto remoto (via cavo la v1 e wireless la v2) che ti permette di "sfanalare" come in auto, le batterie si cambiano in poco tempo.
L'unico lato negativo è il peso di poco maggiore riseptto alla acebeam.
Inoltre non so quanto dura il tuo tragitto ma io 3 ore (modulando la luminosità a seconda dell'evenienza) ce le coprivo tranquillamente quando uscivo in bici (ho la v1 e ci ho messo 2 samsung 30q).
Devi valutare in base al tuo giro, se è cittadino o meno, se ti servirai maggiormente delle luminosità più alte o meno. Se ti ritroverai a cambiare spesso batteria/e forse è meglio la acebeam che comunque ne ha solo 1.

Franky
Messaggi: 14
Iscritto il: 29/10/2021, 7:47

Re: Torcia bici per uso strada + powerbank

Messaggio da Franky » 30/01/2023, 4:24

Se l'hai posseduta e me la consigli non posso che fidarmi. Graditi i consigli, grazie.

Io posso solo fare un confronto teorico.

La V30 è IP67 contro IP65 della BK10.
Sembrerebbe più longeva la fenix, bisogna ricordare però che monta 2 celle. Si potrebbe fare un calcolo di quale sia la più efficiente, ma è abbastanza noioso. Inoltre le celle 21700 penso siano mediamente da preferire alle 18650.

Riguardo all'accenno su meno componenti che possano rompersi, sono d'accordo, ma mi sembra vero il contrario.
Ok il circuito di ricarica, ma la fenix a tutto doppio o quasi per via della sua costruzione. Led, sede batterie, contatti ecc. Il circuito wireless della v2 poi...
Anche come alloggiamento della cella la soluzione acebeam è nettamente più solida. Generalmente mi sembra più essenziale e robusta.

I livelli sono una cosa personale penso, che poi vanno verificati in strada. Ma direi che, escludendo la modalità turbo, sos o varie speciali, gli intermedi, quelli che poi si usano di più, sembrano fruibili su entrmbe. Come dicevo, per la durata c'è da ricordare che la fenix monta 2 celle.

Comodo il comando remoto, ma è un di più.
Ho più bici, non mi ci vedo a spostarlo tutte le volte da un manubrio all'altro. Poi forse è una di quelle cose che provate, non ne puoi fare più a meno.

Forse l'illuminazione della V30 potrebbe essere più efficace visto che monta 2 led. Li entra in gioco anche la diottria e il tipo di LED montato, ma va oltre le mie conoscenze.

La cosa che più mi preoccupa di queste torce è l'attacco, spesso e volentieri proprietario. Se si rompe, lo perdi, te lo fregano, o chissà cos'altro, sei nella ca..a.
Poi se condivi la torcia in coppia e possiedi almeno 3 bici a testa su cui usarla, almeno 2/3 attacchi sono d'obbligo.



"""""Aggiungo"""
La Fenix non ha ricarica built-in mi confermi?
Bisogna estrarre le celle e caricarle con apposito dispositivo giusto?
Grazie

few218
Messaggi: 4941
Iscritto il: 29/11/2014, 9:48
Località: LT

Re: Torcia bici per uso strada + powerbank

Messaggio da few218 » 30/01/2023, 16:33

Franky ha scritto:
30/01/2023, 4:24
Se l'hai posseduta e me la consigli non posso che fidarmi. Graditi i consigli, grazie.
La possiedo ancora solo che ho momentaneamente accantonato la bici per problemi di salute.
Franky ha scritto:
30/01/2023, 4:24
...Inoltre le celle 21700 penso siano mediamente da preferire alle 18650...
Mi è indifferente, hai il vantaggio solo di dover togliere e mettere 1 cella al posto di 2
Franky ha scritto:
30/01/2023, 4:24
Riguardo all'accenno su meno componenti che possano rompersi, sono d'accordo, ma mi sembra vero il contrario.
Ok il circuito di ricarica, ma la fenix a tutto doppio o quasi per via della sua costruzione. Led, sede batterie, contatti ecc. Il circuito wireless della v2 poi...
Anche come alloggiamento della cella la soluzione acebeam è nettamente più solida. Generalmente mi sembra più essenziale e robusta.
Vero ma sulle decine di torce che posseggo l'unica cosa che si è danneggiata è il circuito di ricarica di una imalent e di qualche vecchia olight.
Posseggo solo 1 acebeam e non posso dire molto, a qualità anche le fenix si difendono bene.
Franky ha scritto:
30/01/2023, 4:24
Comodo il comando remoto, ma è un di più.
Ho più bici, non mi ci vedo a spostarlo tutte le volte da un manubrio all'altro. Poi forse è una di quelle cose che provate, non ne puoi fare più a meno.
A me è stato proprio l'accessorio che me l'ha fatta scegliere, usato diverse volte in città per segnalare meglio la mia presenza agli automobilisti furbetti che pensano di riuscire a passare ignorando lo stop
Franky ha scritto:
30/01/2023, 4:24
La cosa che più mi preoccupa di queste torce è l'attacco, spesso e volentieri proprietario. Se si rompe, lo perdi, te lo fregano, o chissà cos'altro, sei nella ca..a.
Fatte discese veloci su asfalto non perfettissimo, fatte curve veloci e tratti con tornanti che si ripetevano. Tratti sconnessi in bosco tra sassi e radici e discese moderate (se non ricordo male era attaccata, ed è rimasta sul manubrio, anche quando mi son schiantato :stralol: ). Mai dato un problema al contrario di quella nitecore che si è staccata :lol:
Franky ha scritto:
30/01/2023, 4:24
"""""Aggiungo"""
La Fenix non ha ricarica built-in mi confermi?
Bisogna estrarre le celle e caricarle con apposito dispositivo giusto?
Grazie
Si esatto, sia v1 che v2 non hanno circuito di ricarica. Io la staccavo dal manubrio e la portavo su a casa. Ripeto, l'ho volutamente scelta per le sue caratteristiche e per l'assenza di monitor e circuito di ricarica. Ho preferito la sua vita virtualmente infinita (data dalla possibilita di buttare le batterie vecchie e sostituirle con un altro paio di nuove) e la possibilità di fare gli "abbaglianti" rispetto a quello che offriva il mercato all'epoca (che non si discosta di molto da quello che c'è ora). Se non ricordo male il remoto della v2 ha una batteria a bottone.

I livelli medi bene o male si equivalgono, fà le tue scelte in base alle tue necessità e in base a quello che ti senti, io ti ho riportato la mia esperienza più che positiva con la v1. :anim_32:

Rispondi