Torcia per pesca notturna... led lenser?

Serve un consiglio per un nuovo acquisto? Chiedete qui. Nella sezione shop on line per vedere la lista dei rivenditori convenzionati
Avatar utente
Steve1960
Messaggi: 2466
Iscritto il: 31/10/2015, 14:59
Località: Roma

Re: Torcia per pesca notturna... led lenser?

Messaggio da Steve1960 » 30/06/2020, 13:35

AlVescu ha scritto:
30/06/2020, 12:32
litio e ioni di litio sono la stessa cosa.
Tanto per aumentare l'entropia del discorso, introduciamo anche il concetto di LiPo, batterie a Polimeri di litio, che c'entrano mo' queste? Direbbe l'utente "frastornato" di turno, le batterie LiPo sono un'ulteriore "diavoleria", messa in campo dai venditori di gadget alimentati a corrente, per farli funzionare, nessuno a mai visto in "giro" smartphone a forma di torcia, nonostante questi ultimi siano alimentati con una tecnologia basata sul "litio", il perché è presto detto, invece di usare le classiche batterie a forma cilindrica, hanno sfruttato le peculiarità "plastiche" dei polimeri del Litio, una sorta di "pongo", che è facile modellare a proprio piacimento in modo da ottenere accumulatori a forma di "smartphone" appunto, ve lo figurate un o "smartfogne" con la gobba per metterci una 18650... :torciata: :torciata: :torciata:

Le LiPo hanno come voltaggio mominale 3,7 V e quando sono cariche raggiungono i 4,35 V, se non ci credete guardate le "utility" che avete sullo smartfogne e ne avrete conferma, tuttavia esistono alcune LiPo a forma "tradizionale" che servono per realizzare pacchi batterie "particolari", apprezzati in ambito modellistico, attenzione nel caso ne "rimediaste" qualcuna "sfusa", a caricarla con charger che la supportano, un po' perché se li caricate con un charger per le LiIon, non le caricate al massimo, ma a volte il charger caricandole alla maniera "sua", a impulsi per esempio, potrebbe dar luogo a fastidiosi "fenomeni", diciamo così "pirotecnici", che se fatti all'aperto potrebbero avere un che di "simpatico", ma al chiuso un po' meno, per via del fumo "puzzolente", che impregna tutto l'impregnabile "circostante", nella disgraziata ipotesi, la puzza è l'ultima cosa di cui preoccuparsi, essendo i gas emessi durante la combustione, più o meno venefici, anche a secondo di quanto se ne respira, a corollario, vedi quelli che caricano la batteria dello smartfogne tenendo l'ambaradan sul comodino, accanto al letto dove dormono, qualcuno addirittura sotto il cuscino, poi ci meravigliamo se qualcuno ci resta secco... :14: :14: :14:
Meglio una torcia oggi che il buio domani...

Avatar utente
Steve1960
Messaggi: 2466
Iscritto il: 31/10/2015, 14:59
Località: Roma

Re: Torcia per pesca notturna... led lenser?

Messaggio da Steve1960 » 30/06/2020, 14:32

Nebs ha scritto:
29/06/2020, 18:37
La mia già dopo mezz’ora cala visibilmente... da profano quando parlo di 200 lumen intendo la potenza della mia led lenser appena accesa. Avere quella potenza per 8 ore sarebbe l’ideale... ma da quanto ho capito impossibile a meno di cambiare 2 o 3 volte le batterie.
Sul modello della nitecore hai ragione intendevo la hc60 :ok:
Ora provo le nuove batterie e vedo come si comporta la mia vecchia lenser... poi se ancora non sarò soddisfatto vi scoccerò di nuovo in cerca di consigli su un nuovo acquisto!
Grazie a tutti per i consigli
A dire la verità cala già dopo pochi minuti, generalmente un paio, ma stante la capacità dell'occhio di "abituarsi", più o meno "rapidamente" a questo calo, il tutto appare "evidente", quando l'intensità luminosa "scema" in maniera sensibile, ipoteticamente in funzione della "sensibilità individuale" a circa la metà, della luminosità di partenza, diciamo che i nostri sensi hanno una capacità di "adattarsi", che non ci permette di "reagire" ai cambiamenti, come invece fa uno strumento "tarato" allo scopo, un luxmetro per esempio... :notabene:

Quindi qualcuno usando una torcia, si meraviglia del fatto, che i mille mila lumen "dichiarati" sui "bugiardini", allegati alle torce stesse, non siano veritieri, è un po' come illudersi, che tutti vivranno felici e contenti, i dati di punta valgono nell'arco dei 120 secondi iniziali, a volte anche meno, perché 120 secondi a quei "regimi" esasperati, potrebbero creare seri problemi, le batterie hanno il brutto vizio di "scoppiare", se scaldate troppo, senza passare dalla fase in cui semplicemente si "incendiano", quindi non dandoci il tempo di capire cosa sta succedendo, fanno boom e basta, poi raccogliamo i "cocci" con una mano sola, se la torcia la tenevi in mano, senza la capoccia se la tenevi in fronte... :facepalm:
Meglio una torcia oggi che il buio domani...

Avatar utente
Steve1960
Messaggi: 2466
Iscritto il: 31/10/2015, 14:59
Località: Roma

Re: Torcia per pesca notturna... led lenser?

Messaggio da Steve1960 » 30/06/2020, 14:57

In questo si inserisce il discorso della protezione termica e della protezione temporizzata, in genere le torce più "prestazionali", ma io preferisco più il termine "pompate", per ottenere il dato "sensazionale", applicano lo step down, ovvero in Italiano, il calo di luminosità "graduale" al livello più basso "successivo", in funzione della temperatura raggiunta dalla testa della torcia, in prossimità del led, che è la zona a maggior rischio "termico" e dove se non si sta attenti, si possono raggiungere temperature, che staccano il led dalla basetta di contatto sottostante, siamo nell'ordine di 200 o più gradi, se questo dovesse accadere e se una parte di questi 200 gradi, arriva alla batteria, il boom è quasi cosa fatta, il costruttore comunque si fa forza del fatto, che generalmente le torce si usano di notte, di solito in inverno quando fa più freddo, quando la temperatura esterna cioè è più bassa e si indossano i guanti, per tenere la torcia in mano e quindi un po' di tepore proveniente dalla torcia, invece di dare fastidio è anche "gradevole, senza sapere, o meglio sperando, che il "benintenzionato" di turno, magari accende la torcia per fare il "fico" con gli amici, a mezzogiorno di ferragosto, al mare e neanche sotto l'ombrellone, se non ci dovesse essere la protezione termica, i giornali scriverebbero esplosione in spiaggia a ferragosto, non si sa cosa l'ha provocata, perché stanno cercando... :pochilumens: ma non trovano testimoni, va be' sto scherzando, non è mica una bomba all'idrogeno in finale... :asd: :asd: :asd:

Quindi già "distinguendo", tra protezione termica e protezione temporizzata, il bravo torciaro padre di famiglia, sa cosa aspettarsi tra le mani, una torcia "pompata" nel caso della protezione termica, una torcia "tranquilla" nel caso di una protezione temporizzata, la torcia "temporizzata" in sostanza nell'arco dei 120 secondi "canonici", di "norma", in base al led scelto e all'elettronica di "controllo", non sarà mai sottoposta ai suoi limiti prestazionali, quindi è ipotetico prevedere, che la torcia sarà meno propensa a rompersi e la dinamica di funzionamento sarà diciamo più prevedibile, in sostanza sono torce, che si possono usare anche tranquillamente al calduccio in casa, che non dovrete chiudere a chiave, senza le "munizioni", pardon le batterie all'interno, perché se le piglia per sbaglio vostro figlio, ci si può fare male... :14: :14: :14:
Meglio una torcia oggi che il buio domani...

Nebs
Messaggi: 15
Iscritto il: 28/06/2020, 14:26

Re: Torcia per pesca notturna... led lenser?

Messaggio da Nebs » 30/06/2020, 22:51

Molto interessante... mi sa che andrò a pesca solo di giorno
:shock: :shock: :shock:
A parte gli scherzi, da quanto letto qui, praticamente chiunque sottostima il rischio di un uso improprio delle batterie, io in primis. A tal proposito guidatemi sul prossimo acquisto. Sto acquistando le eneloop pro su Nkon per la led lenser e, per ammortizzare le spese Di trasporto, stavo pensando di acquistare anche 2 18650 per sostituire le batterie, sicuramente scandenti ( marca tekone, 2000 mah) della mia torcia frontale cinesissima di riserva.
Leggendo altri post ho “scoperto” che esistono quelle protette, che in qualche modo dovrebbero scongiurare che si scarichino oltre la soglia limite o che vadano oltre rischiando di causare qualche incidente. Visto che non so quanto è affidabile la ricarica delle batterie della mia torcia cinese, che collego direttamente alla corrente, conviene prendere le “protette”? Quali consigliate senza spendere un patrimonio? Ho visto che oltre la capacità ( mAh) c’è anche un altro valore ( 5a, 10a etc) che dovrebbe essere la “potenza” della batteria in termini di energia erogata ( correggetemi se dico caxxate, ma fino a ieri ne sapevo meno di 0). Le protette hanno questo valore più basso... su cosa mi dovrei orientare?
Grazie della pazienza :ok:

Avatar utente
Bullmaster
Messaggi: 122
Iscritto il: 09/12/2019, 19:12
Località: Roma

Re: Torcia per pesca notturna... led lenser?

Messaggio da Bullmaster » 01/07/2020, 0:11

Se capiti all'Ikea prendi le LADDA AAA, se non ricordo male dovrebbero essere delle Eneloop rimarchiate da 900 mAh. Per €4.50 vale la pena provare. ;)
Olight: M2X-UT Javelot, M2R Warrior, Perun, S1R Baton II, PL-mini2 Valkyrie, i3UV eos, i1R2 eos.
Manker E03H, Inova X5, Maglite 2D(Led), Led Lenser K1, Sofirn C8F, Skywolfeye A18.

Avatar utente
Steve1960
Messaggi: 2466
Iscritto il: 31/10/2015, 14:59
Località: Roma

Re: Torcia per pesca notturna... led lenser?

Messaggio da Steve1960 » 01/07/2020, 0:13

Nebs ha scritto:
30/06/2020, 22:51
Quali consigliate senza spendere un patrimonio? Ho visto che oltre la capacità ( mAh) c’è anche un altro valore ( 5a, 10a etc) che dovrebbe essere la “potenza” della batteria in termini di energia erogata ( correggetemi se dico caxxate, ma fino a ieri ne sapevo meno di 0). Le protette hanno questo valore più basso... su cosa mi dovrei orientare?
Grazie della pazienza :ok:
Attualmente su NKON non c'è molta scelta di celle protette, come in verità anche di celle sprotette, anche se sarebbe "pleonastico" definirle così, trattasi di batterie al "naturale", così come le ha fatte mamma' e che sono usate come base di partenza per quelle protette, le celle al "naturale" hanno una loro capacità di scarica, più o meno "elevata", limitata solamente in funzione della chimica al loro interno e di come sono fisicamente "strutturate", generalmente quelle più "dense", quelle cioè che hanno più capacità relativa, per via della maggiore massa "attiva" sono meno "propense" a rilasciare energia in "libertà", in sostanza sono più tirchie, quindi dovendo "mediare" tra l'autonomia e le prestazioni, se vogliamo che il nostro led riceva tanta corrente, dobbiamo rinunciare a farlo per molto tempo, viceversa se ci accontentiamo di un "certo" tot di corrente, possiamo ottenere un tempo di accensione più lungo... :14: :14: :14:

Le batterie "protette" provengono da celle al naturale, in cui "l'assemblatore" unisce varie parti, la prima è ovviamente la cella "nuda", la seconda è il circuito di protezione, il "famigerato" PCB, sul cui circuito "base" vengono montati in serie dei mos di potenza, ognuno dei quali permette il transito di una certa quantità di corrente, ogni mos successivo inserito in serie aumenta questa quantità di corrente, nei PCB delle 18650 "fisicamente" si possono mettere in serie un massimo di 3 mos, questi mos hanno una capacità di 3,25 A ognuno, quindi se ne montiamo 2 abbiamo 6,5 A, se ne mettiamo 3 abbiamo 9,75 A, i classici 10 A delle 18650 più prestazionali, poi abbiamo la terza parte che è il collegamento tra il PCB e la parte superiore della cella dove c'è il polo negativo, infine per coprire le "magagne" viene inserito l'ultimo pezzo, il cosiddetto "Button Top" che in Inglese suona come una cosa fica, in Italiano invece suona come il "Bottone in testa", una roba che non si può sentire, in sostanza è quel "pidicozzo" a forma di pedicello, che rompe la monotonia perfetto "cilindrica" delle celle al naturale... ;) ;) ;)

Quei 10 A che avevamo detto prima, indicano la capacità di scarica massima, ovvero quanti ampere può "erogare" la batteria, prima che scatti la protezione da sovra assorbimento, in sostanza se montiamo una cella che eroga al massimo 10 A "protetti", in una torcia che assorbe 15 A, al superamento della soglia dei 10 A, il PCB stacca la corrente, il problema è, che non è facile, come con il magnetotermico, che abbiamo a casa, dove basta alzare la levetta, dell'interruttore che ha aperto il circuito, richiudendolo, per "ripristinare" la corrente, a volte freddandosi il PCB si ripristina da solo a volte, bisogna "agevolarne" il ripristino con manovre di "fortuna" o con un charger che abbia di suo la funzione di "ripristino"... :pochilumens: :pochilumens: :pochilumens:

Alla fine della fiera non conoscendo di quale torcia da testa stiamo parlando, consiglierei la solita KeepPower 3500 mAh da 10 A di scarica protetta, costa se non ricordo male poco meno di 10 euro, da Nkon ovviamente qualcun'altro è capace che la vende anche al doppio, avendone una quarantina non ne ho mai trovata una che mi ha dato dei problemi, in verità di problemi con le batterie, che mi ricordo non ne ho mai avuti, qualche dubbio ce l'avrei riguardo al sistema di ricarica integrata, all'altro utente che ha acquistato una Fenix, ho consigliato per adesso di usare la ricarica integrata della torcia, che è sicuramente di buona qualità, la tua cinesotta, di cui sconosco qualsivoglia dato tecnico, invece così a pelle, non mi ispira tanta fiducia, quindi già che si sei potresti acquistare lo XTAR SV2 Rocket, costa sui 25 euro da Nkon, di questo però non so se ci sono posti dove costa meno, eventualmente fai una "ricerchina" e se non trovi di meglio, aggiungilo alla lista della spesa, lo XTAR oltre a essere un signor charger ha anche in dotazione la presa per l'accendisigari dell'auto, quindi nelle more, potresti anche caricare le celle durante la notte, se hai la vettura nei pressi, della postazione di pesca, poi cosa buona e giusta carica anche le NiMh, cioè andrebbe bene anche per le Eneloop che stai prendendo... :ok:
Meglio una torcia oggi che il buio domani...

Avatar utente
Steve1960
Messaggi: 2466
Iscritto il: 31/10/2015, 14:59
Località: Roma

Re: Torcia per pesca notturna... led lenser?

Messaggio da Steve1960 » 01/07/2020, 0:43

Bullmaster ha scritto:
01/07/2020, 0:11
Se capiti all'Ikea prendi le LADDA AAA, se non ricordo male dovrebbero essere delle Eneloop rimarchiate da 900 mAh. Per €4.50 vale la pena provare. ;)
Avendone un "congruo" numero potrei testimoniarne la bontà, ma stiamo parlando di batterie che "valgono" quanto costano, si "narra" che nei "postriboli" i soliti "informati", sostengano che siano delle Eneloop rimarchiate, in effetti si tratta di Eneloop di seconda o forse terza scelta, o anche celle, che ormai da troppo in magazzino del produttore, in qualche "modo" devono essere smaltite, comunque per quanto qualitativamente non "eccelse", in confronto ai "tarocchi" cinesi di infima qualità, sono delle "gemme" rare, attenzione poi ai 900 mAh "dichiarati" essendo delle Eneloop la capacità reale è di circa 750 mAh, se però cerchiamo il top della qualità, bisogna prendere le Eneloop Pro quelle con la buccia nera, da 930 mAh ragionevolmente "veri", dato che durano in proporzione di più delle Eneloop bianche non pro, Nkon ha un "simpatico" bundle, costituito da 4 celle Eneloop Pro "sfuse", in un contenitore di plastica apposito, dove riporre/lasciare le batterie quando non le usiamo, i blister di cartone una volta aperti, per "cacciare" fuori le batterie, trovano alloggio nella "differenziata", quindi le batterie finiscono per "pascolare" in giro, senza nessuna "congrua" protezione, tra l'altro, il bundle, costa anche di meno dei blister originali, Nkon ha, o forse non so data la situazione "contingente", aveva un grosso smercio di queste celle, quindi il bundle garantirebbe anche una certa "freschezza" , circa le batterie che si ricevono, però ripeto una volta era sicuramente così, attualmente dato che l'import dalla Cina, ha avuto momenti di minor "brillantezza", potrebbe non essere più così certa la questione, comunque la data di scadenza in genere è sempre molto "lontana"... :14: :14: :14:
Meglio una torcia oggi che il buio domani...

Nebs
Messaggi: 15
Iscritto il: 28/06/2020, 14:26

Re: Torcia per pesca notturna... led lenser?

Messaggio da Nebs » 01/07/2020, 0:53

Ho messo nel carrello 4 eneloop pro nel “simpatico bundle” + 2 sfuse, 2 1865 3500 10a keepower. Per il caricabatterie ho visto che ce ne sono della stessa marca con 4 alloggi... che ne dici?
Alla fine spendo 65€ e tengo le torce che ho, ma ben alimentate e con un caricabatterie decente...forse meglio che prendere una torcia nuova che per quella cifra, dalle recensioni lette, non rappresenterebbe una svolta decisiva.
Grazie delle info!!! :anim_32:

Nebs
Messaggi: 15
Iscritto il: 28/06/2020, 14:26

Re: Torcia per pesca notturna... led lenser?

Messaggio da Nebs » 01/07/2020, 8:36

Inoltre sostituirò la mia cinesina con la sofrin sp40, che da quanto ho letto, sembra un buon prodotto. In questo caso avrei la sua batteria e le 2 keeppower di ricambio. In questo modo il problema luce dovrebbe essere risolto.
Grazie a tutti delle risposte e chi ha qualcosa in contrario parli ora ( prima che confermo gli acquisti) o taccia per sempre! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

Avatar utente
Steve1960
Messaggi: 2466
Iscritto il: 31/10/2015, 14:59
Località: Roma

Re: Torcia per pesca notturna... led lenser?

Messaggio da Steve1960 » 01/07/2020, 9:12

Nebs ha scritto:
01/07/2020, 0:53
Ho messo nel carrello 4 eneloop pro nel “simpatico bundle” + 2 sfuse, 2 1865 3500 10a keepower. Per il caricabatterie ho visto che ce ne sono della stessa marca con 4 alloggi... che ne dici?
Onestamente come charger a 4 canali di carica Xtar, migliori dello SV2 Rocket, mi sento di consigliare solo il VP4 Plus Dragon, se te la senti di affrontare la spesa, tra l'altro è scontato, ti porti a casa uno dei migliori charger in circolazione, se vuoi spendere di meno mi orienterei sul Nitecore UMS 4... :14: :14: :14:

Nebs ha scritto:
01/07/2020, 8:36
Inoltre sostituirò la mia cinesina con la sofrin sp40, che da quanto ho letto, sembra un buon prodotto. In questo caso avrei la sua batteria e le 2 keeppower di ricambio. In questo modo il problema luce dovrebbe essere risolto.
Grazie a tutti delle risposte e chi ha qualcosa in contrario parli ora ( prima che confermo gli acquisti) o taccia per sempre! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Personalmente non la "conosco", ma dalla recensione di Lock ne esce abbastanza bene, a patto, se puoi, di non prendere la versione cool, mi sembra che ci siano delle versioni con tinta più "umana", se non "sbaglio" una a 4000 K e una a 5300 K, la 4000 K, magari è un po' penalizzata come resa "lumenosa", forse la 5300 K è il giusto equilibrio, tra gradevolezza della tinta e lumens "espressi"... :14: :14: :14:

Riguardo la sua batteria, non può competere con le KeepPower, ovviamente la terrei più per una torcia da polso che per una da testa, visto che non è specificato da nessuna parte se è protetta o meno, viceversa se è protetta, non la metterei in testa lo stesso, in Sofirn per quanto bravi a fare le torce (sich), non credo possano competere con il Know-how di KeepPower, che di mestiere fanno solo quello e sono tra le migliori in circolazione, unico dubbio bisogna vedere se entrano nella SP40 perché sono "lunghette", della "batteriola" Sofirn non conosco le misure, ma a "sensazione" mi sembra non molto lunga, d'altra parte, solo chi ce l'ha, potrebbe "dipanare" la matassa... :stralol: :stralol: :stralol:

Prego non c'è di che a esposizione... :anim_32:
Meglio una torcia oggi che il buio domani...

Rispondi