Recensione Acebeam K30 GT

Qui trovate le recensioni degli utenti
Rispondi
ro.ma.
Messaggi: 6522
Iscritto il: 12/06/2012, 0:40
Località: Genova

Recensione Acebeam K30 GT

Messaggio da ro.ma. » 20/05/2020, 22:44

ACEBEAM K30 GT


Immagine



Per le caratteristiche tecniche e specifiche della torcia: http://www.acebeam.com/k30-gt
Per l’acquisto in Europa: https://eu.nkon.nl/zaklampen.html

La Acebeam K30 GT è stata acquistata dal negozio NKON (https://eu.nkon.nl/zaklampen.html) che ringrazio per l’ottimo trattamento ricevuto.



La Acebeam K30 GT è una torcia di dimensioni compatte ma con un alta potenza luminosa.
La K30 GT dispone di un unico interruttore posto lateralmente, sviluppa una potenza massima di 5500 lumens e il suo fascio raggiunge una distanza di 1024 metri per 262144cd.
La K30 GT è dotata di un LED LUMINUS SBT-90 GEN2 ed offre 6 livelli di luminosità più la modalità speciale Strobe.
La Acebeam K30 GT viene alimentata da tre batterie ricaricabile Li-ion 18650 (consigliate le ARC18650H-310 da 3100 mAh), non comprese nella confezione di vendita. E’ dotata di blocco elettronico come pure della presa per treppiede ed è consigliata per qualsiasi attività fuoriporta, in particolare per la ricerca, il salvataggio e illuminazione a lungo raggio.
La Acebeam K30 GT è certicata IPX68 (2 metri sommergibile) con resistenza all'impatto a 1 metro.
Presa tra le mani è una torcia compatta che si impugna bene e non è pesante. Costruzione buona, simile alle altre torce della stessa casa.


Immagine

Immagine



Caratteristiche e specifiche:

- Utilizza un LED LUMINUS SBT-90-GEN2 con prestazioni eccellenti o un LED ROSSO LUMINUS SBT-90 (opzionale)
- Potenza massima fino a 5500 lumen con una distanza del raggio di 1024 metri
- Il commutatore della modalità ECO e POWER commuta tra le impostazioni di tutti i giorni e cerca e salva
- Alimentato da 3 batterie ricaricabili agli ioni di litio 18650 (escluso), 3 batterie ACEBEAM ARC18650H-310A agli ioni di litio (consigliate)
- Con una sola mano, un pulsante per un funzionamento facile e veloce
- Maniglia in alluminio agganciabile per opzione di trasporto alternativa
- Progettazione di circuiti a corrente costante ad alta efficienza (non PWM)
- Il termoregolatore intelligente viene utilizzato per regolare la luminosità e prevenire il surriscaldamento
- Indicatori di livello batteria per un facile monitoraggio della potenza
- La modalità di blocco impedisce l'attivazione accidentale
- L'impostazione di strobo può disorientare un aggressore o fungere da segnale di pericolo
- Lente in vetro minerale ultra-trasparente temprato con rivestimento antiriflesso
- La tecnologia di ottica digitale di precisione integrata offre prestazioni estreme del riflettore
- Robusto corpo in alluminio aerospaziale con finitura militare anodizzata tipo III
- IPX68 impermeabile (2 metri sommergibile)
- Resistenza all'urto a 1 metro

- Peso: 336 g senza batterie; 480,4 g con batterie
- Dimensioni: 155,5 mm Lunghezza x 44,5 mm Diametro tubo x 57 mm Diametro testa

Immagine


-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Immagine



La Confezione:

La Acebeam K30 GT arriva dentro una scatola di cartone rigida di colore arancione con chiusura magnetica. Su una copertina blu scura estraibile sono scritte le caratteristiche principali mentre all’interno troviamo la K30 GT protetta da una schiuma in poliuretano e gli accessori.


Immagine

Immagine


Dentro la scatola troviamo:

- Acebeam K30 GT
- Maniglia
- Cordino
- 2 X O-ring di ricambio
- Manuale
- Garanzia e Avvertenze

Purtroppo nella confezione manca una fondina che sarebbe stata molto utile.


Immagine

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Immagine



Nella confezione troviamo la maniglia da inserire nel foro per il treppiede tramite la vite. La maniglia è quella già vista con la più imponente Acebeam K75 recensita da me qualche mese fa. La K30 GT non è particolarmente pesante e quindi l’uso principale di questo accessorio è quello di evitare di bruciarsi le mani visto il tanto calore prodotto, poco smaltito dal sistema di raffreddamento, e dalle esigue dimensioni della parte raffreddata.

Immagine

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


La Acebeam K30 GT si impugna bene ed ha dimensioni contenute considerando la lunghezza totale di 155.5mm. E’ composta da due parti: testa e corpo con coda.
La testa della Acebeam K30 GT ha delle alette di raffreddamento. Nella parte inferiore troviamo l’interruttore in metallo e dalla parte opposta la presa del treppiede. E’ presente anche un LED di notifica.

Immagine

Immagine

Immagine



Il bezel della K30 GT è leggermente crenulato e la parabole con al centro il LED LUMINUS SBT-90-GEN2 è liscia. La lente è in vetro ultra-trasparente temprato con rivestimento antiriflesso. Il LED è ben centrato e la sua tinta è CW ma non particolarmente fredda.

Immagine

Immagine

Immagine



Il pulsante di accensione è in metallo, piatto e di generose dimensioni. Ho trovato però un po' di difficoltà a trovarlo al buio o a premerlo con i guanti, sarebbe stato sicuramente più efficace se fosse stato messo in rilievo. Il clic è buono, migliorato rispetto alle precedenti K75 e X65 mini di cui sono in possesso. Tramite questo interruttore possiamo gestire completamente la UI della Acebeam K30 GT. La torcia dispone di un blocco elettronico e manuale (svitando leggermente il corpo torcia).

Immagine

Immagine



L'indicatore di alimentazione, a lato del pulsante di accensione, mostra la tensione della batteria. L'avviso di bassa tensione ricorda quando è necessario sostituire le batterie. Questo indicatore rimane sempre illuminato quando la K30 GT è accesa.

VERDE: voltaggio batterie 9.6V
ROSSO COSTANTE: voltaggio batterie tra 9.6V ~ 9V
ROSSO LAMPEGGIANTE: voltaggio batterie 9V< 8.46V
La K30 GT si spegne quando voltaggio batterie è minore di 8.4V

Immagine



Dal lato opposto dell’interruttore laterale si trova la presa per il treppiede in misura standard. Ben realizzata la vite che copre il foro per il treppiede che permette l’inserimento del cordino in dotazione con la K30 GT.

Immagine

Immagine



Sul corpo e sul tappo della Acebeam K30 GT troviamo una bella zigrinatura; a forma romboidale sul corpo e a piccoli solchi orizzontali sul tappo di coda. Le scritte sulla torcia sono ben fatte e leggibili. Sono messi in risalto i rischi provocati dalla esposizione diretta del fascio di luce negli occhi e il pericolo di bruciarsi dovuto alle alte temperature raggiunte dalla torcia.

Immagine

Immagine



Svitando la testa, nella parte sottostante, per il contatto con il cestello porta batterie si trova una molla rigida placcata. Tutti i punti di contatto dei circuiti sono placcati in oro per offrire una conduttività migliore e una durata superiore.

Immagine

Immagine



Il cestello estraibile porta batterie è costruito bene con molle placcate rigide. Bisogna fare un po' di forza per inserire le tre batterie 18650. Quelle usate da me sono le Acebeam ARC18650H-310 da 3100 mAh lunghe 68.5 mm.

Immagine

Immagine

Immagine



Acebeam K30 GT vicino ad altre torce:

Immagine


-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Interfaccia d’Uso (UI):


Immagine


L’ interfaccia d’uso (UI) della Acebeam K30 GT è semplice e rispecchia quella già vista su altre torce della stessa casa. E’ gestita da un solo interruttore posto lateralmente. Abbiamo a disposizione 6 livelli più lo strobe.
La K30 GT dispone di due modi d’uso: ECO Mode e Power Mode. Tra i due modi cambia solo l'uscita luminosa in TURBO. Mi sarebbe piaciuto vedere un vero livello Basso o Luna di 1 lumen o meno.
Queste sono le uscite luminose usando come fonte di alimentazione 3 batterie AceBeam ARC18650H-310A


Modalità POWER:

Ultra basso: 50 lumen - 42 ore
Basso: 150 lumen - 24 ore e 45 minuti
Medio 1: 400 lumen - 11 ore e 45 minuti
Medio 2: 1000 lumen - 5 ore
Alto: 2000 lumen - 1 ora e 30 minuti
Turbo: 5500 lumen - 1 ora e 15 minuti
Strobe: 3700 lumen - 2 ore e 15 minuti

Modalità ECO:

Ultra basso: 50 lumen - 42 ore
Basso: 150 lumen - 24 ore e 45 minuti
Medio 1: 400 lumen - 11 ore e 45 minuti
Medio 2: 1000 lumen - 5 ore
Alto: 2000 lumen - 1 ora e 30 minuti
Turbo: 3700 lumen - 1 ora e 15 minuti
Strobe: 3700 lumen - 2 ore e 15 minuti



ON / OFF
ON: quando la luce è spenta, fare clic sull'interruttore per accendere la luce e passare alla modalità memorizzata;
OFF: quando la luce è accesa, fare clic sull'interruttore per spegnere la luce.

Pressione lunga
1. Quando la luce è accesa, premere a lungo l'interruttore per passare da Low-Mid1-Mid2-High, lasciare l'interruttore per selezionare la modalità.
2. Quando la luce è spenta, premere a lungo l'interruttore per 0,5 secondi per attivare la modalità Ultra-Low.

Doppio clic: quando la luce è accesa / spenta, fare doppio clic sull'interruttore per attivare il Turbo e ogni doppio clic per passare da Turbo alla modalità memorizzata.

Triplo clic: quando la luce è accesa / spenta, fai triplo clic sull'interruttore per attivare lo Strobe.

Blocca sblocca
Blocco: quando la luce è spenta, premere a lungo l'interruttore per 5 secondi, la luce si blocca dopo 3 volte di lampeggio;
Sblocco: quando la luce è bloccata, premere a lungo l'interruttore per 5 secondi, la luce viene sbloccata e diventa ultra-bassa dopo 2 volte di flash.

Acebeam K30 GT ha due modalità: modalità POWER e modalità ECO. Scambio tra POWER ed ECO:
Quando la luce è bloccata, se il raggio di luce cambia da scuro a luminoso e si spegne dopo 10 clic continui, significa che la luce passerà alla modalità POWER dopo essere stata sbloccata; in caso contrario, la luce passerà alla modalità ECO.




Fascio e Runtime:


Il fascio della Acebeam K30 GT ha una buona colorazione bianca non troppo fredda, sicuramente sotto i 6500K. Ha uno spot ben definito e un ampio spill molto luminoso, tipico del LED LUMINUS SBT-90 GEN2.
Il valore in candele dichiarato dalla casa (262.144cd) è stato raggiunto nelle prove fatte da me in ambiente interno. Purtroppo il rovescio della medaglia è che questa quantità di luce sviluppata da questo LED su una torcia di queste dimensioni porta ad avere molto calore da smaltire nei livelli High e Turbo cosa che la Acebeam K30 GT riesce a fare solo in parte. In questi due livelli è impossibile tenere in mano, se non per pochi minuti, la K30 GT senza bruciarsi a meno di non indossare guanti o usare la maniglia in dotazione.

Immagine

Immagine


Immagine

Immagine


Immagine

Immagine




I Runtime sono stati fatti in ambiente interno ad una temperatura di circa 20°C. Le batterie usate sono quelle consigliate dalla casa, tre Acebeam 18650 protette da 3100 mAh (ARC18650H-310°), completamente cariche.

Voglio chiarire che i valori espressi dai grafici devono essere presi come riferimento soprattutto perché realizzati con mezzi e condizioni ambientali diversi da quelli utilizzati in laboratorio.

La prima prova è stata fatta mettendo la K30 GT in modo TURBO (5500 lm.) senza ventilazione forzata.
Il runtime ottenuto è grossomodo quello dichiarato dalla casa, inferiore a quello ottenuto con la precedente K30 che utilizzava il LED CREE XHP70.2.

Nel grafico è mostrata anche la curva ottenuta nella seconda prova mettendo un piccolo ventilatore vicino alla torcia. Purtroppo come si vede dai grafici la Acebeam K30 GT smette di funzionare, spegnendosi, in maniera improvvisa.

Immagine



Vediamo i primi 2 minuti in modo TURBO senza ventilazione:

Immagine



Il prossimo grafico mostra la curva ottenuta nella terza prova fatta in modo HIGH (2000 lm.) senza ventilazione affiancata alla prima prova fatta con la K30 GT in TURBO (5500 lm).

Immagine



VIDEO Unboxing.






Conclusioni:

La Acebeam K30 GT come da tradizione Acebeam è una torcia costruita bene, compatta nelle dimensioni che si impugna bene.
Purtroppo nelle mie valutazioni risulta carente in alcuni aspetti importanti.
Partendo dalla confezione di vendita manca una fondina, presente nella precedente K30, dove mettere la torcia da agganciare poi alla cinghia. Visto le dimensioni della torcia non è facile, per chi desidera, acquistarne una che vada bene.
L’adozione del LED LUMINUS SBT-90 GEN2 porta la versione GT ad avere una illuminazione a lungo raggio con uno spill luminoso e ben sfruttabile, questo però a discapito del troppo calore prodotto e di un runtime appena sufficiente.
Parlando dei livelli non mi convincono, in particolare il livello più basso disponibile “Ultra-Low” di 50 lumens per me valutato troppo alto.
Non considero poi la mancanza di una presa di ricarica USB sulla torcia visto che può essere una scelta tecnica della casa madre.
Grazie di aver letto la recensione.

Immagine
------ IL MIO CANALE ------------------------------------------------

Rispondi