[Recensione] Acebeam W10

Qui trovate le recensioni degli utenti
Bloccato
ro.ma.
Messaggi: 6199
Iscritto il: 12/06/2012, 0:40
Località: Genova

[Recensione] Acebeam W10

Messaggio da ro.ma. » 13/12/2018, 20:14

ACEBEAM W10
1X21700 – 1X18650 – 2xCR123




La Acebeam W10 mi è stata mandata direttamente da Acebeam per la recensione.
Per la descrizione del prodotto: http://www.acebeam.com/white-laser-w10


Immagine


La Acebeam W10 è una torcia votata al tiro con un unico interruttore in coda (forward clicky). Ha un’uscita unica di 250 lumen e il suo fascio raggiunge una distanza di 1000 metri.
La W10 è dotata di un emettitore LEP (Laser Excited Phosphor) a luce bianca (la versione in prova è da 6500K) ed è alimentata principalmente da una batteria ricaricabile Li-ion 21700 da 5100 mAh (compresa nella confezione di vendita), ma può funzionare anche con una batteria 18650, con l’adattatore incluso, o con un paio di batterie CR123. L’Acebeam W10 ha un connettore USB-C integrato per ricaricare la batteria interna ed ha protezione IPX68 (protezione contro forti getti d'acqua). La Acebeam W10 è consigliata principalmente per applicazioni di caccia, alpinismo, camping, primo soccorso, costruzioni e avventura.

Le impressioni iniziali sono ottime. Solita qualità di costruzione da parte di Acebeam considerando spessori e materiali. Notevole la compattezza considerando il tiro dichiarato che si avvicina al chilometro.


Immagine



Principali caratteristiche:

Un emettitore LEP bianco con una durata di 10.000 ore
Potenza massima di 250 lumen
Alimentato da 1x21700 batteria ricaricabile 5100mAh, batteria 1x18650 o 2xCR123
Batteria 21700: 250 lumen; 3,3 ore
Batteria CR123: 250 lumen; 1 ora
Distanza raggio ultra-lungo: 1000 metri
Intensità del fascio di punta: 250000cd / 0,25 lux
Angolo di divergenza: angolo totale 3,1 ° (10%)
Lunghezza d'onda: 400nm
Indice CRI: CRI65 / CRI89
Temperatura di colore: 6500K / 4000K
Peso: 128g (4,5oz) senza batteria
Impermeabile: IPX68
Porta di ricarica USB-C (offre una velocità di ricarica 3 volte più veloce)
Lente convessa
Struttura del corpo in alluminio aeronautico
Premium Tipo III Anodizzato duro Finitura antiabrasiva
Zigrinatura tattica per una presa salda
Ghiera di chiusura rimovibile in acciaio inossidabile
Un interruttore di coda tattico per un comodo funzionamento
Intelligente design del circuito altamente efficiente per alte prestazioni e lunga durata
Filtri colorati sono disponibili in verde e rosso
Modi di impiego: ampiamente usato per la sicurezza pubblica, carceri, aeroporti, cacciatori e una varietà di illuminazione di campo e l'uso del segnale.

Dimensioni:
149,5 mm (lunghezza) x 31,5 mm (diametro testa) x 25,4 mm (diametro tubo)

Accessori:
Batteria IMR21700NP-510A
Adattatore 18650
Cavo di ricarica USB tipo C
Filtro rosso e verde
Pocket Clip
Cappuccio di gomma
O-Ring (2x)
Manuale utente (Cinese e Inglese)
Scheda di avvertenza della batteria
Certificato di garanzia


Immagine


Immagine



Manuale (Inglese):

Immagine



La confezione:

La Acebeam W10 arriva dentro una scatola di cartone rigida di colore scuro dove nei quattro lati vengono elencate le caratteristiche principali che contraddistinguono la torcia. La chiusura è a libro ed è magnetica.

Immagine

All’interno troviamo la Acebeam W10 con Clip inserita e accessori:

Acebeam W10 con Clip inserita
Cavo USB-C
Batteria Li-ion IMR 21700
Filtro rosso e verde
Adattatore per batteria 18650
Cappuccio pulsante in gomma
O-ring di ricambio x 2
Manuale, garanzia e avvertenze


Immagine


Immagine



La batteria in dotazione con la W10 è una Li-ion 21700 da 5100 mAh. Questa batteria è in dotazione in altre torce Acebeam come la EC65 e la T27. Insieme alla batteria viene dato come accessorio anche un adattatore per batterie 18650. Visto la lunghezza maggiore delle protette 21700 usate dalla torcia, solo le 18650 button top riescono ad accendere Acebeam W10.

Immagine

Immagine


La clip rimovibile in dotazione con la T27 è identica a quella della Acebeam T27 e cioè corta, rigida è ben ancorata al corpo della torcia.

Immagine



Con la Acebeam W10 vengono forniti due filtri colorati, uno rosso e l’altro verde. Questi filtri sono di buona fattura e si avvitano e svitano senza problemi. Sono utili e possono essere usati principalmente per operazioni militari o per caccia e pesca.

Immagine

Immagine


Immagine

Immagine


----------------------------------------------



La Acebeam W10 si impugna bene ed ha dimensioni abbastanza contenute, anche se difficilmente entra nella tasca dei pantaloni o in quella di una giacca. E’ composta da due parti: testa con corpo e coda.

Immagine

Immagine

Immagine



Sulla testa della Acebeam W10 abbiamo in evidenza il bezel rimovibile in acciaio satinato molto aggressivo e la lente convessa con all’interno l’emettitore LEP (Laser Excited Phosphor) bianco che produce un'emissione di 250 lumen con un raggio d'azione teorico di 1000m. Questo emettitore insieme alla lente convessa ha la caratteristica di non produrre spill ma di emettere solo un fascio concentrato di luce.
L’esemplare in prova arriva con una temperatura di 6500K ma nella confezione di vendita sembra disponibile anche una versione da 4000K.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine


Sulla testa abbiamo anche delle piccole alette di raffreddamento. La Acebeam W10 scalda poco e quindi non c’è nessun problema a tenerla in mano per lungo tempo.

Immagine


Sotto le alette di raffreddamento abbiamo una ghiera svitabile per l’accesso al connettore USB-C di ricarica.
Si nota l’O-ring di protezione agli spruzzi d'acqua e il LED di notifica. La Acebeam W10 è certificata IPX68.

Immagine

Immagine


Quando mettiamo a caricare la Acebeam W10 la spia rossa del LED si accende. A ricarica ultimata la spia diventa di colore verde. La Acebeam W10 può essere usata anche se è in ricarica. Per una ricarica completa ci sono volute, nel mio caso, all’incirca 4 ore e 20 minuti.

Immagine

Immagine

La porta di ricarica USB tipo C permette una ricarica più veloce fino a 2A con dispositivi, con uscita a 5V di corrente, che lo consentono.

Immagine


-----------------------------------------------

Sul corpo e sul tailcap della Acebeam W10 troviamo una bella zigrinatura, a forma romboidale al centro, che agevola la presa. L'anodizzazione è spessa e liscia e tutti i fili sono lubrificati bene. Buono il lettering e gli spessori della Acebeam W10.

Immagine



L’interruttore tattico in coda ha bisogno di una discreta pressione per essere azionato e permette il momentary on.
Non è possibile mettere la Acebeam W10 in piedi (a candela).

Immagine

Immagine


Per i contatti ai due poli abbiamo delle molle placcate di discreto spessore e rigidezza. La Acebeam W10 può essere bloccata svitando di un quarto di giro il tailcap.

Immagine

Immagine


I filetti, di forma quadrata, hanno un buon spessore e arrivano ben lubrificati.

Immagine



----------------------------------------------------


L’interfaccia d’uso (UI) della Acebeam W10 è molto semplice visto che ha solo un livello disponibile da 250 lumen. Premendo a metà corsa l’interruttore si ha la possibilità dell’accensione momentanea (momentary on).

Immagine



Vediamo la Acebeam W10 vicino ad altre torce:

Immagine


---------------------------------------------------



FASCIO, RUNTIME E BEAMSHOT:


Immagine

Il fascio della Acebeam W10 è particolare essendo privo di illuminazione laterale (spill). La versione in prova ha una temperatura colore di 6500K. Come si vede il fascio non è pulito ma presenta alcuni artefatti e viraggi di colore che in realtà nell’uso sul campo non si notano particolarmente. Il fascio è molto concentrato e presenta intorno la corona di un colore giallino. La Acebeam W10 non è fatta certo per illuminare da vicino ma è adatta per illuminare a lunghe distanze essendo il fascio molto concentrato.
L'uso dei filtri colorati in dotazione, riduce molto la “gettata” del fascio in particolare il filtro rosso.

Immagine

Immagine

Immagine




I runtime sono stati eseguiti in ambiente chiuso con una temperatura interna di circa 20°C.

Tengo a precisare che i valori espressi dai grafici vanno presi, soprattutto, come riferimento perché fatti con mezzi e condizioni ambientali diverse da quelle usate in laboratorio.

Le misurazioni per valutare il massimo valore dei Lux/1m sono state fatte a una distanza di 7 e 12 metri e poi convertite. Il massimo valore in candele(cd) riscontrato dalle mie prove (169000 cd per 823 metri) si allontana un po’ da quello dichiarato dalla casa; quasi sicuramente aumentando la distanza a 20 o più metri si otterrebbe una stima più giusta e reale.

La prima prova è stata fatta con la batteria in dotazione (Acebeam 21700 5100 mAh) completamente carica.

Immagine


La seconda prova con le stesse condizioni di esercizio ma con aggiunta di un ventilatore vicino alla torcia.
Vediamo le due curve vicine.

Immagine


Lultima prova è stata fatta usando una batteria 18650 Samsung 30Q da 3000 mAh.

Immagine




Beamshot:


Immagine

Immagine

Immagine

Immagine


Immagine

Immagine

Immagine

Immagine



VIDEO:





-----------------------------------------------


CONCLUSIONI:


La Acebeam W10 era da un pò che la seguivo incuriosito e devo dire che le mie aspettative sono state mantenute.
Avere una torcia tra le mani, di queste dimensioni con un tiro del genere, è davvero una gioia per gli occhi. Particolare e specialistico il tipo di raggio sprovvisto di illuminazione laterale (spill) e molto concentrato. La W10 è costruita bene, la qualità Acebeam si vede anche nei particolari. E’ da apprezzare anche il sistema di ricarica “ a scomparsa” e la possibilità di montare i due filtri rosso e verde compresi nella confezione.
Sicuramente un’ottimo acquisto per gli amanti del genere e per chi ha bisogno di una luce con queste caratteristiche particolari e quasi uniche.
Grazie di aver letto la recensione. Ne parliamo Qui
-------------------------------------------------------

Bloccato