[Recensione] - Vortex TX200 - XP-G3, 1300lm, USB, Diffusore e Basetta di Ricarica USB - by Lock

Qui trovate le recensioni degli utenti
Rispondi
Avatar utente
lock
Messaggi: 963
Iscritto il: 05/03/2015, 15:33

[Recensione] - Vortex TX200 - XP-G3, 1300lm, USB, Diffusore e Basetta di Ricarica USB - by Lock

Messaggio da lock » 26/06/2018, 10:20

Ciao a tutti...oggi vedremo la Vortex TX200: EDC da 1300lm Max, dotata di LED XP-G3 CW, basetta di ricarica e diffusore. La torcia mi è stata inviata direttamente dall'azienda per la recensione. Qui trovate il link della Vortex qui tutte le informazioni inerenti al prodotto in oggetto.

Immagine

Confezione e contenuto
La torcia arriva in una scatolina di cartone colorata di nero ed arancione. A bella vista, tramite una finestrella trasparente, si intravede la TX200. Sia sulla parte anteriore che sulla parte posteriore della scatola sono riportate informazioni inerenti le specifiche dell'oggetto.
La confezione è ricca di accessori, abbiamo infatti:
  • La torcia Vortex TX200
  • Una batteria proprietaria 18650 Li-Ion da 3,7V 2600mAh
  • Diffusore di colore rosso
  • Basetta di ricarica
  • 4 viti e 4 tassellini per l’installazione della basetta al muro
  • Cavo micro USB
  • Manuale utente inglese/cinese
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine


Caratteristiche principali
  • Torcia a LED ricaricabile in alluminio pensata per le situazioni di emergenza
  • Sistema di ricarica intelligente senza fili con adattatore micro USB
  • Basetta di ricarica con indicatori a LED rossi e bianchi alimentabili direttamente mediante la cella della torcia. È possibile utilizzarla poggiata su superfici piatte o appesa al muro. Quando la torcia è installata, la basetta può funzionare anche da powerbank.
  • 3 livelli normali + 2 speciali + regolazione infinita della luminosità
  • 3x High Power LED CREE XP-G3
  • Doppio switch per interagire con l’interfaccia: Main & Function Switch
  • Led di stato incorporato sotto il Main switch
  • Memory Mode
  • Accesso diretto al livello High 100%
  • Momentary On sui livelli Strobo e High
  • Bezel arancione ad alta visibilità
  • Tailcap magnetico al neodimio
  • Corpo in alluminio anodizzato con finitura militare dura di tipo III
  • Diffusore in plastica rosso per utilizzare la torcia come segnalatore
  • Resistente all’acqua certificata IPX8

Specifiche del produttore
Tipo di led: Cree XP-G3
Alimentazione: solo mediante 18650 proprietaria
Brightness Mode: 100%, 30%, 10%
Tempo di ricarica della batteria: 8 ore utilizzando il sistema di ricarica integrato

Dimensioni e peso della torcia
  • Lunghezza: 127,6mm
  • Diametro testa: 26mm
  • Diametro corpo: 26mm
  • Diametro tail: 29mm
  • Peso senza batteria: 103g
  • Peso con batteria: 163g
Dimensioni e peso della stazione di ricarica
  • Lunghezza: 67mm
  • Profondità: 48.5mm
  • Altezza: 33.5mm
  • Peso: 40g

Il corpo e i materiali
La TX200 è una torcia sigariforme lineare con caratteristiche interessanti ed innovative.
La torcia al tatto dà una buona sensazione di robustezza e di qualità dei materiali. È comoda, si impugna bene e i tasti sono facilmente rilevabili anche in totale oscurità. Il peso è generoso e la lunghezza abbondante, circa 13cm.

Immagine

La TX200 è alimentata da un pacco batterie proprietario da 3.7V 2600mAh Li-Ion. Questo è composto da due batterie 18350 in parallelo anche se l’aspetto fa credere siano in serie.

Immagine

Immagine

Immagine

La cosa interessante è che su entrambi i lati della cella sono presenti tutti e due i poli (il negativo all’interno e positivo all’esterno): questo permette alla batteria di essere inserita nella torcia in entrambi in versi eliminando del tutto il problema di inversione di polarità. Batterie 18650 normali, visto il particolare sistema adottato, non possono essere utilizzate.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Esteticamente la TX200 mi piace molto. Bello il caratteristico bezel di alluminio satinato di colore arancione ad alta visibilità che richiama il colore del logo dell’azienda. È ben fatto e protegge egregiamente la lente. Quest'ultima ha il trattamento antiriflesso e sembra essere di buona qualità e anche abbastanza robusta.

Immagine

Immagine

Sotto la lente troviamo i 3 LED XP-G3 incastonati nella particolare tri-parabola da diffusione.

Immagine

Immagine

Immagine

Sulla testa, lateralmente, troviamo i due pulsanti che permettono di interagire con l’interfaccia: il Main Switch ed il Function Switch. Il primo (più in basso) permette di accendere/spegnere la torcia, accedere allo strobo, regolare in maniera infinita la luminosità e capire, grazie al LED di cui è dotato, lo stato di carica della batteria. Il Function Switch, che riporta il simbolo di una “v”, controlla il passaggio ai vari livelli di intensità e permettere di accedere ai livelli speciali.

I pulsanti sono in gomma, ben fatti, offrono grip ed un ottimo feedback tattile. Sono elettronici entrambi e per azionarli si deve fare una discreta pressione.

Immagine

Immagine

Immagine

Il lettering è presente solo sulla parte centrale del corpo torcia con il logo dell'azienda ed il serial number. È ben fatto senza sbavature o imperfezioni.
La torcia essenzialmente può essere smontata in tre parti principali: testa, corpo e tailcap.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

I filetti sono scorrevoli, molto precisi ed arrivano ben lubrificati. Sono completamente anodizzati visto che non sono loro a condurre la corrente e chiudere il circuito come accade solitamente nelle altre torce. Non è dunque possibile effettuare il lock-out fisico dell’interfaccia: poco male visto che è sempre possibile il lock-out elettronico.

Immagine

Immagine

Il tailcap è magnetico e presenta il sistema di ricarica proprietario Vortex simile a quello Olight. La calamita ha una buona forza attrattiva e permette di utilizzare la torcia attaccata a qualsiasi superfice ferromagnetica anche in posizione orizzontale.

Immagine

Immagine

All'interno del tailcap troviamo un bottone sporgente ed un anellino che andranno a fare contatto rispettivamente con il negativo e positivo della batteria.

Immagine

Immagine

Dalla parte opposta, ovvero dal lato testa troviamo due molle placcate di buona sezione e molto robuste che permettono anche queste il contatto con i due poli della particolare batteria fornita.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

L'anodizzazione è perfetta in ogni punto della torcia senza alcun tipo di imperfezione

Immagine

Immagine

La lente ha il trattamento antiriflesso

Immagine

Immagine

Immagine

Il bezel facilmente svitabile è di un colore arancione ad alta visibilità

Immagine

Immagine

Immagine

In bundle con la torcia abbiamo un diffusore in plastica rosso da installare a pressione sulla testa della torcia. Utilizzandolo si ottiene un fascio totalmente diffuso di color rosso.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

La basetta di ricarica è in plastica, molto pratica e comoda da utilizzare. Va alimentata semplicemente da un micro USB.

Immagine

Immagine

Immagine

Per caricare la torcia basta poggiarla sulla basetta. I led di stato presenti indicheranno lo stato di avanzamento della carica.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

La basetta inoltre ha altre interessanti funzioni:
- Può essere installata, grazie alla presenza di una vite da ¼”, su un cavalletto per essere usata ad esempio come segnalatore poggiata sul manto stradale.
- Possiede 3 LED ausiliari che permettono di avere una luce rossa e bianca, alimentabili oltre che dalla micro USB anche dalla torcia stessa.
- Presenta una uscita USB per l’alimentazione di dispositivi come smartphone e tablet.
- È possibile sfruttarla anche come power bank, quando non si ha a disposizione la rete elettrica, sfruttando come fonte di alimentazione la cella della torcia.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

La basetta di ricarica, sulla parte alta, presenta un led di stato che ci da informazioni sul “contact” ed un pulsante On/Off per accendere i tre led ausiliari. Quando il Led “contact” diventa verde vuol dire che carica è stata completata.

Immagine

Immagine

La Vortex non dichiara nulla in merito a resistenza d'impatto mentre per l’impermeabilità lo standard è IPX8.

Livelli di Output e Runtime
Vortex TX200
Level 100%: 1300 lm (misurati 1129 lm) - 100 mins
Level 30%: 350 lm (misurati 366 lm) - 300 mins
Level 1%: 100 lm (misurati 114 lm) - 580 mins

Immagine

Basetta di ricarica
Led Bianchi White: (stimati 15 lm) - 2100 mins
Led Rossi Red: (stimati 10 lm) - 2100 mins
Blinking Led Rossi: - lm (stimati 10 lm) - 4500 mins

Dai vari test effettuati posso confermare che i valori sono coerenti con quanto dichiarato. La regolazione è piatta come possiamo vedere di seguito nelle curve di runtime.

Livello High 100% (Real Output) - Alimentazione con batteria proprietaria 18650 3.7V 2600mAh – No ventilazione forzata
Immagine

Livello High 100% (Relative Output) - Alimentazione con batteria proprietaria 18650 3.7V 2600mAh – No ventilazione forzata
Immagine

User Interface
L'interfaccia utente è semplicissima: come accennato in precedenza abbiamo due pulsanti per interagire con la UI, il Function Switch, e il Main Switch. Vediamo come funzionano:

Function Switch
-Questo pulsante permette solo di controllare le funzioni, quindi non permette l’accensione o lo spegnimento della torcia.
-Tenerlo premuto per accedere allo strobo istantaneo (Momentary On)

A torcia accesa:
o Premere una volta per ciclare sui livelli 100%, 30%, 10%
o Doppio click per accedere allo strobo, ulteriore click per tornare al livello precedente
o Dallo strobo mode, doppio click per accedere all’SOS mode, cliccare nuovamente per tornare al livello precedente.

Main Switch
- Permette di accendere e spegnere la torcia
- A torcia accesa basta tenerlo premuto per regolare in maniera infinita il livello di luminosità
- Memory Mode: consente una volta spenta la torcia di riaccenderla al livello precedentemente utilizzato
- Quando la batteria è completamente carica il LED blu sotto lo Switch rimarrà acceso per 5 secondi. Se la carica della batteria arriva al 30% il LED si accenderà di colore rosso. Se la carica scende sotto il 30% il LED rosso inizierà a lampeggiare.
- A torcia spenta, premere e tenere premuto il Main Switch per accedere allo Strobo istantaneo (Momentary On)


Tinta fascio e beamshot
La tinta della TX200 è fredda, intorno ai 6500K senza alcun tipo di dominante. Il fascio, da diffusione, non presenta alcun tipo di artefatto e risulta molto omogeneo.
Il livello alto permette di illuminare egregiamente anche a 40-50 metri di distanza. Usando il diffusore si ha invece un fascio total flood di colore rosso, utile per le operazioni di segnalazione.
Di seguito qualche beamshot sulla breve/media distanza.

Beamshot #1

Livello Low
Immagine

Livello Mid
Immagine

Livello High
Immagine

Livello Low con diffusore Rosso
Immagine

Livello Mid con diffusore Rosso
Immagine

Livello High con diffusore Rosso
Immagine

Beamshot #2

Livello Low con diffusore Rosso
Immagine

Livello Mid con diffusore Rosso
Immagine

Livello High con diffusore Rosso
Immagine


Beamshot #3

Livello High-Mid-Low
Immagine


Beamshot #4

Livello High-Mid-Low
Immagine


Beamshot #5

Livello High-Mid-Low
Immagine


Beamshot #6

Livello High-Mid-Low
Immagine


Beamshot #7

Livello High-Mid-Low
Immagine


Conclusioni
La Vortex TX200 è una torcia professionale con tante caratteristiche innovative. I materiali sono di qualità e le rifiniture sono curate nei minimi dettagli.
Le cose che più mi sono piaciute sono sicuramente la presenza di una basetta di ricarica comoda e semplice da utilizzare e che può essere montata anche su un treppiedi. Essa presenta 3 led ausiliari alimentabili mediante la batteria della torcia con un runtime di 4500 ore (rosso lampeggiante). Inoltre vi è la possibilità di sfruttarla come powerbank per caricare dispositivi come gli smartphone sfruttando la batteria interna della torcia.
Interessanti le funzioni della UI che prevedono sia tre livelli di output e allo stesso tempo la possibilità di “ramping” per regolare l’output a piacimento. Bella anche la possibilità di avere un accesso diretto allo strobo mediante il “Momentary ON”.

Ben fatto anche il diffusore in bundle, utile soprattutto nelle situazioni di emergenza come segnalatore.
Un'altra caratteristica, che ad alcuni farà storcere il naso, è la presenza di una batteria proprietaria. Grazie alla soluzione adottata non vi è alcun pericolo dovuto all’inversione di polarità visto che la particolare cella può essere inserita in entrambi i versi.
Non vi è la possibilità di effettuare un lock-out fisico ma è sempre presente la funzione per attivare quello elettronico.

La TX200 è ben regolata come si evince anche dalle curve di runtime. La tinta è abbastanza fredda ma non dispiace, il fascio uniforme e usabile per molteplici situazioni.
Sicuramente è un prodotto da consigliare.
Voi cosa ne pensate? Ne discutiamo qui!!

Rispondi