consiglio acquisto piccolo coltello

I nostri amici affilati
Avatar utente
Pomp92
Messaggi: 3576
Iscritto il: 11/12/2011, 14:24
Località: Venezia

Re: consiglio acquisto piccolo coltello

Messaggio da Pomp92 » 18/02/2018, 20:52

Io ho un Kershaw Cryo che trovo molto molto carino, ancora di più lo sarebbe la versione con manico in G10 (da un lato). Ho avuto qualche Zero Tolerance, poi venduto, e mi piace l'idea di averne una brutta copia, in piccole dimensioni, minore qualità e basso costo, da maltrattare. Il framelock lo trovo sicuro e robusto, peccato per l'apertura assistita che è un po' troppo violenta e pericolosa. Ho provato a rimuovere la molla ma a quel punto la resistenza dello snodo è eccessiva e diventa scomodo da aprire.

few218
Messaggi: 4296
Iscritto il: 29/11/2014, 9:48
Località: LT

Re: consiglio acquisto piccolo coltello

Messaggio da few218 » 19/02/2018, 12:52

non so se ti può interessare ma la leathrman ha una serie di coltelli chiudibili, la crater. Come dimensione potrebbe fare al caso tuo https://www.amazon.it/s/ref=as_li_ss_tl ... 874b0b7c66

alex74
Messaggi: 1418
Iscritto il: 31/03/2012, 12:40
Località: pistoia

Re: consiglio acquisto piccolo coltello

Messaggio da alex74 » 19/02/2018, 17:34

grazie few buona alternativa :ok:
tu cosa ne pensi dei coltelli kershaw?
si dice che avere più di 4 torcie è malattia:"allora sono proprio malato"

nickdano
Messaggi: 1174
Iscritto il: 26/08/2013, 15:56

Re: consiglio acquisto piccolo coltello

Messaggio da nickdano » 19/02/2018, 17:54

I kershaw non sono per niente male , il rapporto qualità prezzo è molto buono, io ho un injection 3.0


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

few218
Messaggi: 4296
Iscritto il: 29/11/2014, 9:48
Località: LT

Re: consiglio acquisto piccolo coltello

Messaggio da few218 » 19/02/2018, 18:10

alex74 ha scritto:grazie few buona alternativa :ok:
tu cosa ne pensi dei coltelli kershaw?
Premetto che non ne capisco moltissimo di acciai e che non possiedo ne coltelli Leatherman e ne Kershaw.
Da una rapida ricerca pare che il 420HC dei primi sia leggermente migliore del 8CR13MOV usato nei secondi.
Solo guardando le foto penso che, tra i 3, lo shuffle sia quello leggermente più rognoso da affilare per la maggiore angolatura della lama.
L'ember è quello che ha la lama più corta, il C33 più lunga.
L'ember come sblocco il frame lock, gli altri 2 il liner.
Di estetica non mi esprimo perchè è personale.
A prezzo siamo più o meno li, il cuore dove ti orienta maggiormente?

alex74
Messaggi: 1418
Iscritto il: 31/03/2012, 12:40
Località: pistoia

Re: consiglio acquisto piccolo coltello

Messaggio da alex74 » 19/02/2018, 19:23

non saprei few non so se mi devo orientare su un modello di un certo materiale o guardare l'estetica
come estetica mi piace lo shuffle ma non so come risultano come praticità di apertura :?
si dice che avere più di 4 torcie è malattia:"allora sono proprio malato"

few218
Messaggi: 4296
Iscritto il: 29/11/2014, 9:48
Località: LT

Re: consiglio acquisto piccolo coltello

Messaggio da few218 » 19/02/2018, 20:45

che utilizzi prevedi di farci? o è solo per avere una lama quando serve?

Avatar utente
ladybug
Messaggi: 1261
Iscritto il: 04/01/2013, 18:42

Re: consiglio acquisto piccolo coltello

Messaggio da ladybug » 20/02/2018, 8:14

TommyDef ha scritto:victorinox. il modello lo scegli in base a quanto lo vuoi spesso
Concordo.
SE hai bisogno di un coltello per uso generico da tenere in borsa o nello zaino per tirarlo fuori "quando serve" i Vic vanno benissimo. E ce ne sono di varie dimensioni e spessori. Lo spessore banalmente dipende da quanti "attrezzi" ci metti... Io ho un soldier con il quale ci faccio di tutto.
I Vic inoltre hanno un vantaggio non indifferente: hanno una punta poco pronunciata . Questo ti aiuterà quella volta (prima o poi capita, stai sicuro) che dovrai passare un controllo e nella borsa o in tasca avrai un coltello che ti sei dimenticato di lasciare a casa.
Altri modelli che ti sono stati consigliati sono sicuramente validi, ma avendo una punta molto acuta hanno un'aria molto aggressiva che potrebbe infastidire non poco il poliziotto o il carabiniere di turno.
Una punta molto acuta non serve sempre, specialmente in un attrezzo per uso generico (nel mio caso quando devo tagliare un nastro adesivo per aprire un cartone, talvolta utilizzo il punteruolo integrato nel soldier, che per questi usi va benissimo).

alex74
Messaggi: 1418
Iscritto il: 31/03/2012, 12:40
Località: pistoia

Re: consiglio acquisto piccolo coltello

Messaggio da alex74 » 20/02/2018, 17:50

few218 ha scritto:che utilizzi prevedi di farci? o è solo per avere una lama quando serve?
esatto few vorrei una lama quando serve e portarla nel borsello e quindi non molto grande e leggero senza specifiche particolari
si dice che avere più di 4 torcie è malattia:"allora sono proprio malato"

few218
Messaggi: 4296
Iscritto il: 29/11/2014, 9:48
Località: LT

Re: consiglio acquisto piccolo coltello

Messaggio da few218 » 20/02/2018, 18:03

alex74 ha scritto:
few218 ha scritto:che utilizzi prevedi di farci? o è solo per avere una lama quando serve?
esatto few vorrei una lama quando serve e portarla nel borsello e quindi non molto grande e leggero senza specifiche particolari
per avere meno rogne possibili (perchè si parla di porto e poi spetta all'agente delle FF.OO. che ti fermerà appurare se è giustificato) io prenderei il mini vic a questo punto, o il classic (https://www.amazon.it/s/ref=as_li_ss_tl ... 157c702c6c) o il myfirst con la punta arrotondata (https://www.amazon.it/s/ref=as_li_ss_tl ... 5c1c659b4d)

Rispondi