[CONSIGLIO] Lime per lavorazione acciaio

I nostri amici affilati
Rispondi
Avatar utente
Patch
Messaggi: 4882
Iscritto il: 22/10/2011, 2:37
Località: Torino

[CONSIGLIO] Lime per lavorazione acciaio

Messaggio da Patch » 04/08/2017, 15:50

Ciao a tutti,

Ho bisogno di due lime tonde una da 3mm e una da 5mm.
Le uso per creare la seghettatura su delle lame, quindi acciaio duro di qualità.

Non me ne intendo molto ma ho letto che vanno scelte bene, quindi con un tot di densita di denti per avere più precisione.

Ho visto che ci sono quelle con la superficie diamantata al posto dell'acciaio zigrinato. Vanno meglio o sono semplicemente diverse?

Cosa devo chiedere esattamente in ferramenta?
<3 Zebralight Armytek Olight

nickdano
Messaggi: 1174
Iscritto il: 26/08/2013, 15:56

Re: [CONSIGLIO] Lime per lavorazione acciaio

Messaggio da nickdano » 04/08/2017, 22:30

Ciao io non sono un esperto in questo campo però, credo che una debba avere una densità minore ( quella che userai per fare la prima seghettatura) ed una con densità maggiore ( per dare una rifinitura il più perfetta possibile alla seghettatura, e per dare un senso di affilatura)

Se sceglierla diamantata o in acciaio non lo so, ma credo che in ferramenta sappiano di sicuro cosa consigliarti


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
jonny89
Messaggi: 667
Iscritto il: 12/08/2015, 22:38

Re: [CONSIGLIO] Lime per lavorazione acciaio

Messaggio da jonny89 » 04/08/2017, 23:25

la butto li da ignorante... hai visto le lime apposite per affilare i denti della catena del motosega?

Immagine

Avatar utente
Steve1960
Messaggi: 2349
Iscritto il: 31/10/2015, 14:59
Località: Roma

Re: [CONSIGLIO] Lime per lavorazione acciaio

Messaggio da Steve1960 » 05/08/2017, 10:10

Vedrò di farla semplice... :notabene:

In sostanza prima di acquistare una lima, devi conoscere la durezza dell'acciaio che devi andare a lavorare, in sostanza la lima è "efficace", se è più dura del metallo che devi asportare (sembra una cosa banale, ma le lime di scarsa qualità, se usate su acciai "duri" invece di asportare, si consumano loro).

Le lime diamantate le lascerei perdere perché asportano poco materiale, sono costose (quelle buone, non quelle comprate sulle bancarelle), delicate, in sostanza vanno bene per lavori di precisione e rifinitura estrema.

Ritornando alle lime in commercio comunemente ci sono 3 gradi di asportazione del trucciolo, anche se in realtà sono 5, ma gli "estremi" sono difficili da trovare, a volte vanno ordinati...

Immagine

1) La "Bastarda" quella di solito con cui si inizia il lavoro, grana grossolana;

2) La "Mezzodolce" per la prima rifinitura, grana media;

3) La "Dolce" per la rifinitura definitiva, grana fine.

Per evitare sorprese ti consiglio di acquistare lime di produttori seri, vedi dal tuo ferramenta cosa c'è disponibile, per citarne qualcuna, Usag, Beta, Bahco, Gedore, Hazet e l'Italiana Bassoli, ma ce ne sono molte altre, un aspetto importante è il prezzo, una lima "buona" costa da sola come un set di lime "scrause", attenzione al manico prova a impugnarla prima di acquistarla, evita quelle con i manici appicicaticci e con quegli antipaticissimi pirolini che a lungo andare ti "massacrano" la mano.

Un'altra cosa cerca sempre di far rimanere pulito l'utensile, l'ideale sarebbe soffiarci sopra dell'aria compressa ogni volta che la usi, in modo da mantenere sempre efficente l'effetto limatura, la lima andrebbe usata per tutta la sua lunghezza, in modo deciso e non veloce, limare con una piccola porzione e velocemente causa il riscaldamento della lima e del metallo lavorato, di conseguenza i truccioli si attaccano più tenacemente all'utensile, rendendo la pulizia della lima più difficile se non addirittura impossibile.
Meglio una torcia oggi che il buio domani...

Avatar utente
Patch
Messaggi: 4882
Iscritto il: 22/10/2011, 2:37
Località: Torino

Re: [CONSIGLIO] Lime per lavorazione acciaio

Messaggio da Patch » 07/08/2017, 0:15

Grazie per le risposte ragazzi.

@Jonny: esatto, qualcosa di simile.

@Steve: grazie per la guida!
Ho già fatto un lavoro con una lima pessima e ho fatto molta fatica.
Credo che nella produzione industriale usino una singola fresa e bon quindi dovrei intuire il tipo di spessore..
Magari in ferramenta, tastando con mano mi rendo conto meglio...
Almeno ora so cosa chiedere grazie :ok:

Vi aggiorno. :)
<3 Zebralight Armytek Olight

Rispondi