[Discussione] Brother 1508bn slipjoint alla pari di quelli americani

I nostri amici affilati
Rispondi
Manx
Messaggi: 336
Iscritto il: 15/12/2013, 21:34

[Discussione] Brother 1508bn slipjoint alla pari di quelli americani

Messaggio da Manx » 08/07/2020, 16:13

Ciao, vi invito a guardare la mia ultima video recensione, e se vi va discuterne. All'interno del video, oltre alla imprescindibile prova del taglio del salame, c'è una piccola provocazione per gli amanti delle lame. Grazie a tutti anticipatamente.


Roberto
Messaggi: 229
Iscritto il: 23/06/2013, 14:24
Località: Fabbriche di Vallico

Re: [Discussione] Brother 1508bn slipjoint alla pari di quelli americani

Messaggio da Roberto » 11/07/2020, 14:08

Nel video lo confronti al Victorinox Alox del quale ha all'incirca le stesse dimensioni (un po' piccoli, dei temperini piuttosto che veri coltelli), come qualità delle lame sono paragonabili?

Manx
Messaggi: 336
Iscritto il: 15/12/2013, 21:34

Re: [Discussione] Brother 1508bn slipjoint alla pari di quelli americani

Messaggio da Manx » 13/07/2020, 15:24

Nel video lo confronti al Victorinox Alox del quale ha all'incirca le stesse dimensioni (un po' piccoli, dei temperini piuttosto che veri coltelli), come qualità delle lame sono paragonabili?
Bella domanda.
Nel video ho utilizzato un Vic Alox per fare una veloce comparativa dimensionale. Avevo bisogno di mostrare il Brother 1508 accanto ad un coltello che tutti conoscono/hanno. Da qui la scelta.

Per quanto riguardo il VG10 è un classico acciaio giapponese ad alte prestazioni, con una aggiunta di vanadio. È un acciaio per lame di qualità superiore, inossidabile e con un elevato contenuto di carbonio. Il VG10 prende facilmente il filo ed è estremamente resistente alle ossidazioni. Uno dei migliori come rapporto qualità prezzo. Inoltre, VG-10 ha un’elevata tenuta di affilatura. Uno degli acciai più utilizzati da Spyderco, per dire.
Un acciaio simile su dei chiudibili cinesi, è da urlo, tenendo conto che fino a 2 max 3 anni fa il top di gamma cinese era il 440C. Adesso si vedono con estrema facilità chiudibili cinesi con VG10 e D2 (il D2 da almeno 2 anni, con marchi come Ganzo e Ystart).

Io personalmente ancora non ne ho ancora affilato uno, quindi non ti saprei dire se il Vg10 è rognoso sulle pietre oppure no.

Sull'acciaio dei Vic si è detto/si sa tutto. Acciaio morbido, si affila benissimo (ne ho affilati 3/4 con estrema facilità) ma la tenuta del filo non è delle migliori. E' della famiglia degli acciai 440, generalmente 56-58 Rc. Resiste benissimo alle ossidazioni. A me ha dato delle gran soddisfazioni, perchè con 4 passate o una stroppata, ravvivi il filo. Non sono un maniaco dell'affilatura, e stare le ore sulle pietre non mi fa impazzire. Quindi...

In linea di massima possiamo dire che, per quanto riguarda gli acciai "inox", il VG10 è uno step superiore rispetto al 440. Almeno sulla carta.

Roberto
Messaggi: 229
Iscritto il: 23/06/2013, 14:24
Località: Fabbriche di Vallico

Re: [Discussione] Brother 1508bn slipjoint alla pari di quelli americani

Messaggio da Roberto » 14/07/2020, 22:00

Dopo la tua risposta mi sono fatto una breve ricerca sui coltelli e sugli acciai. E' un mondo anche quello, con tecnologie ad altissimo livello. E allora, intanto, mi congratulo con te, per le tue vaste conoscenze sulla materia. Di coltelli e di temperini ne ho qualcuno più o meno funzionali, comunque di non eccelso valore. Il Brother 1508bn, da te segnalato è sicuramente interessante appunto per la qualità, ed ha un prezzo accessibile. Non ho mai comprato il Vic Alox, uso un Ri.mei. cinese anch'esso, magari gli faccio passare avanti questo.

Roberto
Messaggi: 229
Iscritto il: 23/06/2013, 14:24
Località: Fabbriche di Vallico

Re: [Discussione] Brother 1508bn slipjoint alla pari di quelli americani

Messaggio da Roberto » 14/07/2020, 22:01

Per l'affilatura fai uso solamente di una pietra o anche di una mola?

Manx
Messaggi: 336
Iscritto il: 15/12/2013, 21:34

Re: [Discussione] Brother 1508bn slipjoint alla pari di quelli americani

Messaggio da Manx » 15/07/2020, 21:31

Grazie Roberto, troppo buono :oops:
Bazzico questo mondo da un po di anni, e qualcosina ho imparato, un pò per passione un pò per esigenza.

Per il resto, io per primo sono rimasto favorevolemente sorpreso dalla qualità di questi cinesini. Come detto nel video, tra questo Brother e tra un Gec da oltre 100$ (150/160 euro spedito qui da noi) oppure un Case, di differenze ce ne sono davvero poche. Poi per carità, qua si potrebbe aprire una discussione infinita...La verità è che da consumatore e da appassionato (e da squattrinato :facepalm: ) ho visto la lenta ma inesorabile/continua evoluzione della qualità cinese, anno dopo anno. Che se da una parte mi rallegra, quella relativa al portafoglio, da un parte un poco mi preoccupa...

Ho recensito altri 2 piccoli chiudibili della Brother, e per il loro costo di posso assicurare che è davvero tanta roba. Dacci una occhiata e facci un pensierino; se ti piacciono gli slipjoint e non vuoi spendere un capitale, questa è l'occasione giusta per provarne uno cinese.

Di Vic Alox ne trovi anche di usati messi bene (ovviamente da venditori onesti). Io ne ho 2 ( alox, di Victorinox credo una dozzina), presi entrambi usati per poco. Sono quasi perfetti.

Per affilare uso solo pietre. E taaanta pazienza! :lol:

Rispondi