Raddrizzare lama victorinox

I nostri amici affilati
Rispondi
Juan
Messaggi: 4
Iscritto il: 17/04/2019, 20:06

Raddrizzare lama victorinox

Messaggio da Juan » 17/04/2019, 20:26

Sto Restaurando un victorinox che ha più di 30anni e purtroppo mi sono accorto che la lama del coltello grande, cioè quella principale, è storta a tal punto che il in fase di chiusura urta con la lima se quest'ultima è aperta a tre quarti.
In realtà la lama non sembra storta tanto che non me n'ero accorto prima di questo fatto.
Adesso mi chiedevo se è fattibile raddrizzarla cioè farla scendere diritta nel suo binario e non più esternamente.
Tutti gli attrezzi risultano abbastanza difficili da aprire e solo un paio hanno il famoso scatto victorinox in apertura e chiusura.
Infatti anche la lama di apre con la stessa intensità senza il rimbalzo della molla.
Grazie per i consigli su come eseguire questa eventuale operazione.

Juan
Messaggi: 4
Iscritto il: 17/04/2019, 20:06

Re: Raddrizzare lama victorinox

Messaggio da Juan » 17/04/2019, 20:49

Il coltellino è un handyman e attualmente è stato pulito con acqua calda e sapone. Successivamente lo pulirò con retina e spazzola per poi passare olio victorinox nelle giunture

Avatar utente
Patch
Messaggi: 4989
Iscritto il: 22/10/2011, 2:37
Località: Torino

Re: Raddrizzare lama victorinox

Messaggio da Patch » 19/04/2019, 1:26

Seguo perché ho lo stesso problema sulla lama piccola. ☹️🙈
💚 Zebralight Armytek 🔦🗡️⛺🌳🌲

elucefu
Messaggi: 84
Iscritto il: 28/10/2016, 11:49

Re: Raddrizzare lama victorinox

Messaggio da elucefu » 22/04/2019, 21:10

Provo a rispondere, anche se in ritardo.
Non ho esperienze dirette ma lavorare i metalli fa parte del mio lavoro.
Il nocciolo della questione riguarda la durezza della lama, più è dura maggiori sono le probabilità di romperla nel tentativo.
Non so se sia possibile risalire al grado di durezza attraverso il sito victorinox o scrivendogli, comunque se la durezza fosse inferiore a 56HRC farei un tentativo.
Io smonterei la lama, stringerei in morsa la base (se come immagino è piegata lì), stringerei la lama a sandwich tra due pezzi di legno duri e lunghi e piegherei progressivamente ma con decisione. Avere a disposizione un forno da tempra aiuterebbe, preriscaldando la lama sui 400-500gradi si riduce il rischio di fratture, puoi provare anche col forno domestico a manetta.

Juan
Messaggi: 4
Iscritto il: 17/04/2019, 20:06

Re: Raddrizzare lama victorinox

Messaggio da Juan » 23/04/2019, 12:10

In realtà la piegatura è tra metà lama e la punta, quindi dovrei stringere lì tra le morse?
Diventerebbe troppo complicato riscarldarla pure.
Grazie per l'aiuto.
Proverò a vedere se rientra nella forma

elucefu
Messaggi: 84
Iscritto il: 28/10/2016, 11:49

Re: Raddrizzare lama victorinox

Messaggio da elucefu » 23/04/2019, 17:53

Si devi porre il vincolo nel punto di piegatura, è importante il sandwich con i legni, stringili con un morsetto, importante anche che siano lunghi, un braccio di leva grande consente maggior controllo.

Avatar utente
Patch
Messaggi: 4989
Iscritto il: 22/10/2011, 2:37
Località: Torino

Re: Raddrizzare lama victorinox

Messaggio da Patch » 03/05/2019, 22:21

A mio rischio e pericolo ho stretto la lama in una morsa con due strati di plastica dura, poi l'ho piegata progressivamente con una discreta ansia. Ad occhio ho controllato i gradi di angolazione e ho aumentato finché ho visto che tornava a posto. Non garantisco che funzioni per tutti ovviamente però ci sono andato delicato.
💚 Zebralight Armytek 🔦🗡️⛺🌳🌲

Rispondi