[Recensione] Nitecore Tiki UV

Qui trovate le recensioni degli utenti
Rispondi
Avatar utente
AlVescu
Messaggi: 1304
Iscritto il: 24/12/2018, 17:25
Località: Gattinara (VC)

[Recensione] Nitecore Tiki UV

Messaggio da AlVescu » 19/09/2021, 20:07

Saluti a tutti,
ho il piacere di presentare la nuova Nitecore Tiki UV, una keychain inusuale, dal momento che al proiettore di ultravioletti è assegnato il ruolo primario.
La torcia mi è stata inviata direttamente da Nitecore per la recensione.
Ringrazio l’Azienda per l’incarico di fiducia.
Informazioni e dettagli in merito al prodotto sono consultabili a questo indirizzo.

Immagine


Packaging

La Nitecore Tiki UV arriva nel classico blister tipico di questo genere di articoli, uguale nel formato alle altre sorelle del brand.

Immagine
Immagine


Contenuto

Nella confezione non sono presenti accessori, se non il piccolo moschettone che accompagna le ultime keychain di casa Nitecore, non solo le più piccole.

Immagine
Immagine

Il manuale di istruzioni è scaricabile dalla pagina ufficiale del prodotto. Per comodità sul retro del blister è presente un QR code

Immagine


Caratteristiche principali

• Il LED primario, un Luminus SST-10-UV con potenza massima di 1000mW, irradia alla lunghezza d’onda di 365nm ed è accoppiato ad una lente TIR a garanzia di un fascio più morbido e uniforme.
• I due LED ausiliari sul corpo emettono luce bianca naturale (4500K) ad alto CRI (≥90), ognuno in grado di produrre 35 lumen.
• Come in tutte le Nitecire Tiki, la batteria Li-ion inserita e non sostituibile ha una capacità di 130mAh ed è ricaricabile tramite porta micro USB.
• Anche quest’ultima nata si avvale della tecnologia APC (Advanced Power Cut-Off). In pratica il consumo di energia in standby è talmente ridotto da permetterci di avere la torcia perfettamente efficiente anche dopo lungo tempo di inattività. Tuttavia Nitecore consiglia di ricaricare la torcia almeno ogni tre mesi.
• La testa è in lega di alluminio per ottimizzare la dissipazione del calore, il corpo in PC ad alta resistenza.
• L’impermeabilità all’acqua e alle polveri sono classificate IP66. Resiste agli urti ed alle cadute fino a 1 metro.
• L’anello posteriore tramite cui agganciare la torcia senza il piccolo moschettone, stando alle specifiche di Nitecore è in grado di resistere ad una trazione di 30kg.
• La Tiki UV è lunga 55mm, la testa ha un diametro di 14,7mm ed il peso si ferma a 10,5g.


Output e runtime

Immagine


Interfaccia utente

LED UV primario

- Con luce spenta, premendo 2 volte il pulsante in rapida successione, si attivano gli ultravioletti in modalità low.
- Sempre con luce spenta, tenendo premuto il pulsante si attiva il momentary on in modalità high
- Con luce accesa ogni breve pressione del tasto alterna i due livelli del LED.
- A luce accesa una prolungata pressione spegne l’UV.

LED ausiliari

- Con luce spenta, premendo 3 volte il pulsante in rapida successione, si attiva il LED ausiliario più vicino alla testa.
- A luce accesa ogni breve pressione del tasto produce ciclicamente la sequenza: entrambi i LED accesi/solo LED in coda
lampeggiante/nuovamente solo primo LED acceso.
- Con luce accesa, come per l’UV, una pressione prolungata spegne gli ausiliari.

Nota: il primario, quando impostato al livello alto, dopo circa un minuto subisce un brusco step-down ad una luminosità intermedia tra le due attivabili. Gli ausiliari, invece, mantengono il livello fin che ce la fanno, poi degradano lentamente fino allo spegnimento.


Ricarica della batteria

Come sempre si raccomanda di caricare completamente la torcia fin dal primo utilizzo.
La Tiki UV è dotata di un sistema di ricarica intelligente, per cui collegando la presa micro USB ad un caricatore idoneo come quello del telefonino, l’elettronica provvederà a limitare il passaggio di corrente mantenendolo prossimo a 1C, cioè circa 130mAh.
Durante la ricarica rimane acceso l’apposito LED blu posto sotto il pulsante. Quando si spegne il processo è completato.
Il sistema intelligente provvede anche alla protezione della batteria in caso di carica eccessiva, scarica eccessiva, cortocircuito e termina il processo di ricarica quando la batteria è full.

Quello che segue è il report di una prova di carica e non di scarica.
In più, per questioni di tempo, in precedenza avevo scaricato completamente la torcia una sola volta.
I dati sono comunque in linea con quanto dichiarato da Nitecore.

Immagine

La lunghezza d'onda utilizzata in questa piccola torcia è poco visibile ai nostri occhi, infatti, anche se impostata al livello più alto, è quasi impercettibile.

Immagine

Diverso il discorso quando la luce prodotta viene riflessa da quegli oggetti che non assorbono gli ultravioletti.

I due LED ausiliari producono invece una piacevole luce naturale, quasi tendente al caldo.
La gif che segue non lo rivela, ma anche l'intensità luminosa è più che sufficiente per l'uso a cui normalmente è preposta la torcia.

Immagine

Si, ma a cosa serve un emettitore UV da 1000mW?

Gli usi sono molteplici, a partire dalla verifica della filigrana nelle banconote,

Immagine

alla ricerca di scorpioni o, all'opposto, per stare loro alla larga,
al semplice diletto, magari cercando spunti in casa

Immagine

(lampadine LED a filamento spente, ovviamente)

Immagine

Immagine

Immagine



Considerazioni personali

Mi piace
Apprezzo la tinta, la luminosità e la morbidezza dei LED ausiliari
La potenza degli ultravioletti, un dato inusuale in questo genere di torce
Il prezzo contenuto

Vorrei
Niente di particolare, se non una porta USB aggiornata.


Ci spostiamo QUI per discuterne.

Rispondi