[Recensione] - Imalent R60C Torrent - 3x21700, 18000 lumen, 1000m - by Lock

Qui trovate le recensioni degli utenti
Rispondi
Avatar utente
lock
Messaggi: 1660
Iscritto il: 05/03/2015, 14:33

[Recensione] - Imalent R60C Torrent - 3x21700, 18000 lumen, 1000m - by Lock

Messaggio da lock » 02/06/2021, 18:24

In questa review oggi vedremo la Imalent R60C Torrent: torcia a barilotto da 18000 lumen alimentata con 3 batterie 21700 ed in grado di erogare un fascio con oltre 1km di tiro. .

Al seguente link è possibile trovare informazioni sulla casa madre mentre qui è possibile acquistare il prodotto in oggetto.

La torcia è stata mandata direttamente da Imalent per la review.

Immagine
Immagine
Immagine


Confezione e contenuto:
La R60C Torrent arriva nella classica confezione Imalent di cartone nero con chiusura magnetica con su impresse tutte le caratteristiche principali del prodotto. La dotazione comprende:
  • Imalent R60C Torrent Flashlight
  • 3x Batterie Imalent 4000mAh 21700
  • Fondina in Nylon
  • Cavo di ricarica proprietario USB
  • 2x O-rings di ricambo
  • User Manual


Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Caratteristiche principali:
  • Utilizes 6 x American LEDs (SST-70 Cool White) wth Lifespan up to 50000 hours
  • Max output of 18000 lumens
  • Max beam intensity: 269620cd
  • Max distance: 1038m
  • Output Levels: Turbo / High / Middle II / Middle I / Middle Low / Low
  • Powered by three rechargeable 4000mAh 21700 Li-ion batteries
  • Dimensions: 74 mm (head diameter) x 51mm (body diameter) x 125.5mm (length)
  • Weight: 644g (battery included)
  • High efficiency constant power circuit will maintain constant brightness
  • Built-in thermal control module
  • Instant turbo Access
  • Toughened ultra-clear mineral
  • Anti-reflective coating glass
  • Aluminum OP reflector
  • Aerospace-grade aluminum alloy body
  • wear-resistant Type III hard-anodized surface treatment
  • IPX-8 standard waterproof (2 meters submersible)
  • 1.5m impact resistant
  • Tail stand capability

Livelli di Output e UI
La Imalent R60C ha 5 livelli di luminosità normali (incluso il Turbo) + un livello speciale (Strobo) così suddivisi:

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

La User Interface è semplicissima, facile da ricordare e gestista interamente dall’unico switch metallico presente su un lato della testa della torcia.

Accensione/Spegnimento e Selezione Livello
Per accendere o spegnere la torcia basta un semplice click sullo switch.

Selezione del livello di output
A torcia accesa, una pressione sullo switch farà ciclare i livelli come segue: 300Im- 1200lm-2000lm-3300lm-6000 lumen

Accesso diretto al Turbo/Strobo
Doppio click rapido per accedere al Turbo. Con altri due click rapidi si passerà al livello speciale Strobo.

Low Mode/Lockout
Con tre click sullo switch si entrerà nel livello di output low di 300 lumen. Con quattro click consecutivi invece è possibile bloccare o sbloccare elettronicamente l’interfaccia.

Intelligent Thermal Control
Quando si utilizza la torcia sui livelli alti, ad esempio al Turbo, la temperatura crescerà vertiginosamente. Al raggiungimento dei 50°C la torcia riduce automaticamente l’output su un livello più basso evitando pericolosi surriscaldamenti e preservando la vita del LED e delle parti elettroniche.

Memory Mode
La torcia ricorderà l’ultimo livello di output utilizzato ad eccezione dei livelli Turbo e Strobo.

LED di stato
Premere per 3 secondi lo switch per accendere o spegnere il led di stato.

Avviso bassa potenza
Quado la tensione residua della cella scende sotto 3.0 V, il led id stato lampeggerà a 2 Hz per ricordare agli utenti di sostituire o caricare le batterie.

Il corpo ed i materiali
La Imalent R60C è una potente e compatta torcia, dalla forma e dimensione di una lattina di coca cola. Il suo Turbo produce, negli istanti inziali, ben 18000 lumen per poi subire un brusco stepdown verso un livello più basso di circa 3000 lumen dopo solo 90 secondi.
In mano è comoda, si impugna bene, pur essendo abbastanza “cicciotta” la presa risulta sempre salda e sicura.
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Imalent fornisce con la R60C una pratica fondina in Nylon per il trasporto. Essa presenta una chiusura a strappo, un largo passante per la cintura dotato di velcro ed un grosso D-ring in plastica. La torcia vi trova posto al suo interno con la testa rivolta verso l’alto. La chiusura risulta un po’ approssimativa, migliora se si spinge bene la torcia verso il basso e se si fa particolare attenzione a far combaciare i due lembi di velcro.

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

In dotazione arriva anche il cavo USB proprietario. Una ricarica completa delle celle, utilizzando un charger di qualità, impiegherà circa 7 ore.

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

Spero vivamente che Imalent si decida ad utilizzare porte di ricarica rapida standard come ad esempio le Type-C sui nuovi modelli. Il suo cavo proprietario, seppur funzionale, proprio non mi va giù.

Lo switch in testa è in una buona posizione, facilmente attivabile anche se si indossano i guanti. Un po’ meno semplice è individuarlo se ci si trova completamente al buio. Spesso mi sono trovato a cliccare sull’interfaccia di ricarica scambiandola per lo switch. Per aiutare l’utente a trovare più facilmente lo switch Imalent ha dotato la R60C di due led di stato posti l’uno l’opposto all’altro. A torcia spenta se il pulsante viene premuto a lungo, i due led di stato si accendono in maniera permanente fungendo così da locator ed aiutando nell’individuazione dello switch.

Immagine

Come visto sulla MS06, lo switch è girevole, ma la sua rotazione non comporta alcun effetto. È molto sensibile, si attiva in maniera molto semplice, forse troppo. Il rischio di accensioni accidentali, quando si trasporta la torcia o quando si inserisce all’interno della fondina, è sempre presente a meno di non utilizzare il blocco elettronico o fisico dell’interfaccia.
Le batterie fornite in dotazione sono le MRB-217P40S da 4000mA sono particolarmente lunghe.

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

I contatti lato testa sono circolari e particolarmente spessi, mentre dal lato della coda troviamo tre larghe e spesse molle dorate. Le batterie sono in configurazione 3P, quindi in parallelo. Questo vuol dire che la torcia può essere alimentata non solo con tre, ma anche con una sola o con due celle. Ovviamente i runtime saranno proporzionali al numero di batterie utilizzate. Incredibilmente, anche con una sola cella è richiamabile il Turbo (la batteria in tal caso sarà messa davvero a dura prova viste le correnti in gioco).

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

I filetti sono precisi ed arrivano esageratamente lubrificati. Per consentire la corretta battuta della filettatura e quindi la chiusura del circuito di alimentazione, il corpo va stretto in maniera salda alla testa. Questo fa sì che l’operazione di apertura del vano batteria risulti leggermente faticosa.

Immagine
Immagine

La qualità costruttiva è buona, gli spessori sono abbondanti, anodizzazione e lettering perfetti. Mi piace la godronatura presente sul corpo della torcia poiché offre una bella sensazione al tatto ed un grip eccellente.

Immagine
Immagine

La testa possiede una serie di profonde fresature per la dissipazione del calore ma che, ahimè, non possono nulla quando si utilizza la torcia sui livelli alti. Il calore in tal caso sale vertiginosamente fino a far diventare, in poco più di due minuti, la torcia rovente e fastidiosa da tenere in mano. L’unico modo di far abbassare la temperatura è passare ad un livello inferiore o spegnere proprio la torcia.

Immagine

Su due lati della testa sono presenti due piccoli LED di stato che si illuminano di verde o di rosso per fornire all’utente indicazioni sullo stato di carica delle celle e fungono da locator.

Immagine
Immagine

La parte ottica è composta da 6 LED che Imalent definisce “American” senza però specificarne il modello. Si tratta degli SST-70 da 6500K. Il riflettore è composto da una multiparabola in alluminio con lavorazione OP (Orange Peel). La lente è spessa e con trattamento antiriflesso. Il bezel poco sporgente e merlettato: questo consente di vedere se la torcia è accesa quando la si poggia accesa a testa in giù su superfici piane.

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine


La coda è piatta, quindi è possibile l’utilizzo a candela (tailstanding).

Immagine

Immagine


Fascio, Tinta e Beamshots
La tinta della R60C Torrent è Cool intorno a 6500K, il fascio è direttivo, da tiro, ma presenta uno spill parecchio luminoso e che consente di illuminare perfettamente il piano di camminata. Non sono visibili artefatti o strani viraggi della tinta.
A seguire qualche Nightshot sulla media/lunga distanza.

Beamshot #1
Immagine

Beamshot #2
Immagine

Beamshot #3
Immagine

Beamshot #4
Immagine

Beamshot #5
Immagine

Beamshot #6
Immagine

Beamshot #7
Immagine


Considerazioni finali
Pro:
• Torcia Compatta e maneggevole
• Buona qualità costruttiva
• Fascio da tiro con spill ampio e luminoso
• Celle in configurazione 3P
• Buona regolazione
• Interfaccia semplice ed intuitiva
Contro:
• Stepdown molto rapido a partire dal livello Turbo e High
• Interfaccia di ricarica proprietaria
• Switch molto sensibile ma difficile da trovare al buio


Grazie per la lettura...ne discutiamo qui!!!

Rispondi