[Recensione] - Olight Odin - 2000 lumen, Neutral White, Picatinny Mount, 21700 - by Lock

Qui trovate le recensioni degli utenti
Rispondi
Avatar utente
lock
Messaggi: 1565
Iscritto il: 05/03/2015, 14:33

[Recensione] - Olight Odin - 2000 lumen, Neutral White, Picatinny Mount, 21700 - by Lock

Messaggio da lock » 12/09/2020, 9:05

Ciao a tutti…oggi ho il piacere di recensire la Olight Odin: una pura torcia tattica nel formato 21700, con 2000 lumen di output max e tinta Neutral White. Qui il link della casa madre e qui il link del prodotto in oggetto.
La torcia è acquistabile su Amazon al seguente link


Immagine

Confezione e contenuto
La Olight Odin arriva in una bella confezione di cartone di colore bianco con su impresse tutte le caratteristiche principali del prodotto. Disposti in maniera ordinati all’interno dello scatolino, troviamo gli accessori. La confezione è ricca, nel complesso abbiamo infatti:
• La torcia (Olight Odin)
• Supporto per slitta Picatinny (già installato sulla torcia)
• Batteria custom 21700 da 5000mAh (già inserita nella torcia)
• Magnetic Remote Switch
• Caricabatteria USB MCC3
• Chiave esagonali e viti
• Fascette di fissaggio
• Manuale d’uso

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Specifiche Tecniche
• LED: n.d.
• Max beam intensity: 22500 cd
• Max distance: 300 m
• Max Output: 2000 lumen
• Magnetic USB Charger
• Battery 21700 5000mAh (included)
• Tir Lens
• Magnetic Tail Switch
• 2 Normal levels
• Waterproof IPX8 (2m)
• Weight: 216g (included battery)
• Vibrating Power Indicator
• Dimensions:
o Lenght: 136,5 mm / 5,37 "
o Diameter Ø Head: 29,0 mm / 1,14 "
o Diameter Ø Body: 26,6 mm / 1,05 "

Livelli di Output e Runtime
La Olight Odin ha due livelli di luminosità normali e stranamente non vi sono livelli speciali Stroboscopici:
High: 2000-1000-760-300 lm dichiarati (misurati 2100-1060-780-310 lm) – 2+9+125+24 mins
Low: 300 lm dichiarati (misurati 310 lm) – 8h
I dati misurati sono da considerarsi di picco e tutti si sono dimostrati coerenti con quanto dichiarato dalla casa produttrice. Di seguito i test di runtime sul livello “High” utilizzando come fonte di alimentazione la cella 21700 da 5000mAh.

Immagine

Interfaccia Utente
La UI è semplicissima: poche funzioni e facilmente accessibili:

Da Torcia spenta
• Pressione parziale dello switch (< 0,5 sec): Luce Costante su modalità “Low”
• Pressione parziale dello switch (> 0,5 sec): Momentary On su modalità “Low”
• Pressione completa dello switch (< 0,5 sec): Luce Costante su modalità “High”
• Pressione completa dello switch (> 0,5 sec): Momentary On su modalità “High”
• Pressione dello switch remoto (< 0,5 sec): Luce Costante su modalità “High”
• Pressione dello switch remoto (> 0,5 sec): Momentary On su modalità “High”

Da torcia accesa
• Se ci si trova in modalità “Low” costante, una pressione parziale dello switch farà spegnere la luce
• Se ci si trova in modalità “Low” costante, una pressione completa dello switch farà passare alla modalità “High”
• Se ci si trova in modalità “High” costante, una pressione parziale o completa dello switch farà spegnere la luce

Il corpo ed i materiali
La Olight Odin è una torcia lineare tattica nata per essere installata su di un’arma: è dotata infatti di un comodo sistema di aggancio rapido per slitte Picatinny e di un contatto magnetico remoto. La qualità costruttiva è impeccabile, in mano trasmette una bella sensazione di robustezza. L’interfaccia utente è semplice e intuitiva.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

La torcia supporta batterie 21700, ma nonostante ciò il diametro è comunque abbastanza contenuto.
Lateralmente, nella parte centrale del corpo, sporge il punto di attacco (smontabile tramite due viti a brugola) che permette di agganciare la Odin al supporto per slitte Picatinny. Quest’ultimo consente alla torcia di essere installata su di un’arma in due posizioni differenti. È presente inoltre un sistema di blocco ed un sistema di sgancio rapido.

Immagine

Immagine

Immagine

L’aggancio sull’arma è un operazione semplicissima: basta infatti ruotare la manopola in posizione di sblocco (lucchetto aperto), premerla fino in fondo, inserire la torcia fino al click e ruotare la manopola in posizione di blocco (lucchetto chiuso). A questo punto la torcia sarà perfettamente bloccata e fissata sulla slitta.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

In Bundle con la torcia arriva anche uno switch remoto che grazie alla presenza di un potente magnete si posizionerà automaticamente sul tailcap semplicemente avvicinando le parti. È presente un anello di arresto che consente allo switch di ancorarsi saldamente al tailcap.

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Lo switch remoto inoltre è montato su un adattatore in gomma per slitte Picatinny ma all’occorrenza può anche essere rimosso e fissato all’arma ad esempio tramite nastro biadesivo, velcro o tramite delle semplici fascette. Lo switch remoto è realizzato con un pad a lamelle che permette di gestire l’accesso alla sola modalità High (Costante o Momentary ON) a seconda della durata della pressione.

Immagine

Immagine

Immagine

L’anodizzazione è perfetta, liscia ed opaca. Non è presente alcun tipo di godronatura, ma solo delle larghe fresature sulla testa e sullo switch che garantiscono comunque un minimo di grip.

Immagine


Immagine

Immagine

Immagine

I filetti sono scorrevoli e ben lubrificati. Non sono anodizzati, quindi niente lockout fisico dell’interfaccia.

Immagine

Immagine

Il bezel, facilmente svitabile, ha una linea particolarmente aggressiva. È abbastanza sporgente e protegge bene la lente. Grazie alla presenza di una serie di spuntoni può essere utilizzato, all’occorrenza, anche come rompivetro.

Immagine

Immagine

Immagine


La lente TIR produce un fascio ben delineato e pulito con un hotspot luminoso ed uno spill sfruttabile per le brevi distanze.

Immagine

Lo switch in coda è elettronico a doppia corsa e silenzioso. È realizzato in metallo ed è particolarmente sensibile alla pressione. Oltre a fungere da interruttore, permette la ricarica della batteria tramite il cavo USB MCC3 e consente la gestione dell’interfaccia tramite switch remoto.
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Il lettering è preciso e pulito, presente sulla parte centrale del corpo con il nome della torcia, il numero di serie, il logo Olight.
In mano la Odin è comoda, nonostante la presenza dell’attacco per il supporto Picatinny (che comunque può essere rimosso).
Al polo negativo (lato tailcap) troviamo un piccolo bottone sporgente dorato, mentre dal lato della testa abbiamo il doppio contatto (positivo e negativo) composto da una molla e da un anellino dorato.

Immagine

La batteria fornita in dotazione è customizzata da Olight per consentire la ricarica tramite il sistema integrato.

Immagine

Immagine

Immagine

Il tailcap, visti i tre spuntoni presenti, non è piatto ma nonostante ciò la torcia può essere usata comunque in tailstanding.
Per caricare la batteria basta usare il cavo USB magnetico MCC3. Un led di stato mostrerà lo stato di avanzamento della carica:
• Verde: carica completata
• Rosso: in carica
Per una ricarica completa ci si impiega circa 5 ore (se l’alimentatore USB utilizzato riesce a fornire almeno 5V 2A)

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

La Olight Odin è dotata inoltre di un sistema di Indicatore di Potenza a vibrazione:
• se la potenza è minore del 20%, la torcia vibrerà una volta ogni 5 minuti.
• se la potenza è minore del 10%, la torcia vibrerà una volta al minuto.
• se la potenza è minore del 5%, la torcia vibrerà una volta ogni 10 secondi.

Fascio, Tinta e Beamshots
Il fascio della Odin è ampio ma ben concentrato. La tinta Neutral è piacevole, omogenea su tutto il fascio, senza alcun viraggio su strane colorazioni e con una resa cromatica eccellente.

Beamshot #1
Immagine

Beamshot #2
Immagine

Beamshot #3
Immagine


Considerazioni finali
La Olight Odin è un prodotto professionale di altissima qualità e dalle caratteristiche interessanti. Curata nei minimi dettagli, tutto funziona in maniera impeccabile.

Il soft switch a doppia corsa è ben fatto, semplice da attivare è molto reattivo. Comodo il sistema di ricarica integrato ed incorporato direttamente sullo switch.

L’interfaccia utente è semplicissima con accesso diretto al livello High e Low, con luce costante e Momentary On.

La regolazione è ottima, il driver è efficiente e cerca sempre di mantenere un output costante. Se la temperatura cresce eccessivamente la luminosità viene automaticamente ridotta per preservare il LED, la batteria e la circuiteria.

Il fascio è perfetto, geometricamente molto pulito, con uno spot ben definito molto luminoso ed uno spill sfruttabile per illuminare il piano di camminata. La tinta neutra è piacevole soprattutto durante l’utilizzo in natura.

La confezione è ricca, Olight ha dotato la Odin di: batteria 21700, charger USB magnetico MCC3, supporto per slitte Picatinny, switch magnetico remoto. Manca però una fondina.
PRO:
 Buona Potenza
 Interfaccia semplice ed intuitiva
 Corpo Solido e Robusto
 Ottimi Runtime
 Buona regolazione
 Sistema per slitte Picatinny con sistema di sgancio rapido e sistema di blocco
 Switch remoto magnetico con sistema di blocco
 Ricarica integrata
CONTRO
 Assenza di livelli speciali
 Solo 2 livelli di luminosità
 Nessun livello Firefly
 Batteria Proprietaria

Prodotto di altissima qualità, sicuramente da consigliare!

Grazie per la lettura...ne discutiamo qui... !!!

Rispondi