Il forum italiano degli appassionati di torce elettriche e illuminazione

Oggi è 25/06/2018, 15:57

Olight M1T

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


nitecore



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Surefire edcl2-t
MessaggioInviato: 09/06/2018, 10:05 
Non connesso

Iscritto il: 05/08/2012, 9:46
Messaggi: 58
Buongiorno a tutti ... qualcuno sa dirmi qualcosa di questa torcia ? Qualcuno la possiede ? Ho da poco acquistato una e2d defender ultra... vorrei sapere le differenze tra la mia è questa sopracitata...
In questione di tiro differenze con la mia?


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Surefire edcl2-t
MessaggioInviato: 09/06/2018, 16:29 
Non connesso

Iscritto il: 14/04/2011, 13:29
Messaggi: 1840
La Defender Ulta ( bellissima 8-) ) meno potente, dichiarata 600 lumen, lente Tir quindi fascio concentrato.

Questa nuova Edcl-t la dichiarano molto potente, 1200 lumen e anche con ottimo tiro, ma sicuramente avrà uno stepdown molto marcato.
Le batterie CR123 non si possono scaricare a lungo con assorbimenti superiori a 1,4 A, si surriscaldano e diventano pericolose. Sicuramente dopo 1 o 2 minuti la potenza scenderà gradualmente... per mantenere l' utilizzo sicuro delle batterie, almeno questo mi viene da pensare.

Qui ho trocato i cataloghi Surefire consultabili in rete:

https://issuu.com/modusgroup/docs/2018_catalog_proof
https://issuu.com/modusgroup/docs/surefire_catalog_2017_to_print_rev_

Sicuramente su youtube trovi vari video


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Surefire edcl2-t
MessaggioInviato: 09/06/2018, 22:04 
Non connesso

Iscritto il: 05/08/2012, 9:46
Messaggi: 58
Ciao grazie per la risposta... io della e2d ultra ti confesso che non ne sono rimasto proprio proprio entusiasta , mi aspettavo un po’ più di tiro ....cosa intendi per stepdown molto marcato.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Surefire edcl2-t
MessaggioInviato: 09/06/2018, 23:13 
Non connesso

Iscritto il: 12/06/2012, 0:40
Messaggi: 5830
Località: Genova
maklin ha scritto:
Ciao grazie per la risposta... io della e2d ultra ti confesso che non ne sono rimasto proprio proprio entusiasta , mi aspettavo un po’ più di tiro ....cosa intendi per stepdown molto marcato.

Si intende che la luminosità avrà un calo repentino dopo pochi minuti, potrebbe anche ridursi gradualmente nel tempo. Questo di solito avviene per prevenire problemi al LED e alle batterie.
Da quello che ho letto in giro per il web, dopo alcuni minuti a piena potenza, la regolazione termica fa sì che E2DL Ultra riduca l'uscita al di sotto del 60%.

p.s. Se vuoi sbarazzarti della E2d fammelo sapere.

_________________
-------------------------------------------------------


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Surefire edcl2-t
MessaggioInviato: 10/06/2018, 10:13 
Non connesso

Iscritto il: 14/04/2011, 13:29
Messaggi: 1840
Leggendo le specifiche la Edcl2 dovrebbe avere più tiro. Se non ricordo male 24000 lux contro i 17000 della Defender
C'è da dire una cosa però, sicuramente monta un led di dimensioni più grandi rispetto a quello montato sulla Defender Ultra, che credo sia un xm-l. Come conseguenza si ottiene un fascio più largo, spot luminoso meno focalizzato rispetto alla vecchia Defender, per cui magari sembra meno penetrante.
A volte l' occhio inganna.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Surefire edcl2-t
MessaggioInviato: 10/06/2018, 20:52 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 18/01/2012, 16:51
Messaggi: 4283
:facepalm: :facepalm:

_________________
senza il buio non esisteremmo....


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Surefire edcl2-t
MessaggioInviato: 12/06/2018, 20:57 
Non connesso

Iscritto il: 25/07/2011, 22:38
Messaggi: 116
Immagino che l'argomento sia già stato trattato, ma perché Surefire si ostina ad usare le CR123 e non passa alle 18650?

Ho nel cassetto da anni una E1B-Backup che non uso perché funziona con quel tipo di batterie, anzi ora la metto sul mercatino.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Surefire edcl2-t
MessaggioInviato: 12/06/2018, 23:45 
Non connesso

Iscritto il: 14/04/2011, 13:29
Messaggi: 1840
gexil ha scritto:
:facepalm: :facepalm:


Che ho detto di male... :cry:


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Surefire edcl2-t
MessaggioInviato: 13/06/2018, 0:21 
Non connesso

Iscritto il: 14/04/2011, 13:29
Messaggi: 1840
[quote="kar120c"]Immagino che l'argomento sia già stato trattato, ma perché Surefire si ostina ad usare le CR123 e non passa alle 18650?

Alcuni modelli li ha fatti con batterie e caricatori proprietari, tipo la R1 Lawman
Alcuni modelli anche se non ufficialmente vanno con le litio 2x16340 o con la 16650 o con la 18650 8 (allargando il corpo), vedi la Surefire 6PX e la Fury. ( io ne ho una e la alimento con la 16650 versione più snella della 18650 )
Attualmente aveva fatto la SureFire P1R Peacekeeper ( 18650 ) e finalmente aveva presentato la Fury sia CR123 che 18650 nativa.
Purtroppo la back Up non va con le ricaricabili... Ma esattamente che modello è di backup ne hanno fatte un tot di versioni, potenza?
Forse forse con le batterie LFP 123A lithium-phosphate, che hanno una tensione di 3.2 V. potrebbe funzionare.

In effetti SF ha snobbato un pò la ricaricabile, ma i motivi sono vari ( secondo me )
In Usa le CR123 costavano pochissimo.
Grossa parte della produzione andava a esercito, polizia ecc... in ambito pre operativo e sul campo il gestire la ricarica delle batterie credo sia scomodo.
La Cr123 è la batteria standard per altri sistemi , luce elmetto, puntatori, torcia sotto-arma... nel calcio dei fucili ci sono spazzi appositi per tenere CR123 di scorta. E il costo della batterie penso sia l' ultimo e più infimo ed insignificante delle voci del bilancio... :lol:
Poi nei primi anni di diffusione delle torce led, secondo me era anche un sistema di prevenzione per non esporsi a cause di risarcimento.
Le litio ricaricabili sono potenzialmente pericolose, sul mercato gira e girava di tutto ( idem nei caricabatteria ) anche le cinesate... onde evitare potenziali incidenti... obbligava l' uso di batterie più "certificate". Le classiche Energizer o Duracel... ecc
Oggi le torce da 1000/1500 lumen assorbono una quantità di Ampere che le CR123 non riescono più a garantire in sicurezza, o usi sistemi di riduzione progressiva della luminosità o giocoforza alimenti con la 18650


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: Surefire edcl2-t
MessaggioInviato: 14/06/2018, 20:08 
Non connesso

Iscritto il: 25/07/2011, 22:38
Messaggi: 116
Pegaso ha scritto:
kar120c ha scritto:
Immagino che l'argomento sia già stato trattato, ma perché Surefire si ostina ad usare le CR123 e non passa alle 18650?

Alcuni modelli li ha fatti con batterie e caricatori proprietari, tipo la R1 Lawman
Alcuni modelli anche se non ufficialmente vanno con le litio 2x16340 o con la 16650 o con la 18650 8 (allargando il corpo), vedi la Surefire 6PX e la Fury. ( io ne ho una e la alimento con la 16650 versione più snella della 18650 )
Attualmente aveva fatto la SureFire P1R Peacekeeper ( 18650 ) e finalmente aveva presentato la Fury sia CR123 che 18650 nativa.
Purtroppo la back Up non va con le ricaricabili... Ma esattamente che modello è di backup ne hanno fatte un tot di versioni, potenza?
E' la E1B da 110 Lumen

Forse forse con le batterie LFP 123A lithium-phosphate, che hanno una tensione di 3.2 V. potrebbe funzionare.

In effetti SF ha snobbato un pò la ricaricabile, ma i motivi sono vari ( secondo me )
In Usa le CR123 costavano pochissimo.
Grossa parte della produzione andava a esercito, polizia ecc... in ambito pre operativo e sul campo il gestire la ricarica delle batterie credo sia scomodo.
La Cr123 è la batteria standard per altri sistemi , luce elmetto, puntatori, torcia sotto-arma... nel calcio dei fucili ci sono spazzi appositi per tenere CR123 di scorta. E il costo della batterie penso sia l' ultimo e più infimo ed insignificante delle voci del bilancio... :lol:
Poi nei primi anni di diffusione delle torce led, secondo me era anche un sistema di prevenzione per non esporsi a cause di risarcimento.
Le litio ricaricabili sono potenzialmente pericolose, sul mercato gira e girava di tutto ( idem nei caricabatteria ) anche le cinesate... onde evitare potenziali incidenti... obbligava l' uso di batterie più "certificate". Le classiche Energizer o Duracel... ecc
Oggi le torce da 1000/1500 lumen assorbono una quantità di Ampere che le CR123 non riescono più a garantire in sicurezza, o usi sistemi di riduzione progressiva della luminosità o giocoforza alimenti con la 18650


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 13 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  


Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010