Il forum italiano degli appassionati di torce elettriche e illuminazione

Oggi è 25/09/2017, 0:44
http://www.miboxer.com/

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


nitecore



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Consiglio acquisto torcia per scout
MessaggioInviato: 12/07/2017, 10:19 
Non connesso

Iscritto il: 12/07/2017, 10:03
Messaggi: 10
Buongiorno a tutti, mi sono iscritto a questo forum in cerca di consigli per l'acquisto di una nuova torcia da regale a un capo scout, non sono per nulla esperto e quel poco che conosco l'ho imparato leggendo il vostro forum.
ringrazio anticipatamente tutti quelli che mi vorranno aiutare.

ricopio la lista suggerita per i nuovi acquisti con le mie personali indicazioni:

1) Come preferisci prendere la torcia?
- Preferirei prenderla in un negozio fisico, abito in prov. di Venezia, ma posso acquistarla anche online con un tempo di spedizione non superiore a 7 gg

2) Budget: sembra una domanda semplice, ma aspetta di rispondere alle altre domande!
Meno di 120€.

3) Formato:
- Una torcia

4) Dimensioni della torcia:
- Every Day Carry media (10-18 cm)
- Da portare nel fodero
- Non so

5) Fonte luminosa:
- Led (migliore efficienza, durata batterie e compattezza)

6) Produttore:
- Vorrei una torcia da un produttore normale che sia già pronta tirandola fuori dalla scatola

7) Che tipo di batteria vorresti usare?
- Non so/mi servono ulteriori informazioni!

8) Quanta luce "vera" (OTF) ti serve? Valuta bene il suo uso, 100 lumens per leggere sono troppi!
- Per camminare in un'area all'aperto non illuminata (50-150 lumens)
- Per illuminare l'intero giardino o un campo base (150-300 lumens)

9) Throw oppure flood? Flood per una area vasta ma vicino, throw per oggetti lontani:
- Fascio throw ampio: deve esserci uno spot bello luminoso e uno spill importante, per poter illuminare anche nei dintorni. Spesso sono richieste potenze non indifferenti.

9a) Distanza:
- 50-150 metri (abito in aperta campagna con ampi spazi)

10) Che tinta preferisci?
- Non so/Non conosco la differenza, consigliatemi in base alle mie esigenze

11) Autonomia. Non quella dichiarata dal produttore, ma quella realmente utilizzabile con batterie nuove o cariche al livello massimo.
- 90-120 minuti (mi serve una buona autonomia)
- Più di 3 ore (per lunghi periodi senza mai cambiare batteria)

12) Uso/robustezza. Qui più che mai conta il budget
- Molto importante (campeggio, escursioni, cassetta degli attrezzi)

13) Interruttore e posizione (puoi scegliere più di una risposta)
- Non lo so

14) Interfaccia di uso (UI) e selezione dei modi (possibili risposte multiple)
- Non so

15) Materiale e rivestimento:
- Alluminio anodizzato (praticamente tutte le torce)

16) Resistenza all'acqua:
- IPX4 (resistente agli schizzi)


17) Dove terrai la torcia?
- Nel kit di sopravvivenza (quindi inutilizzata per lunghi periodi)


Top
 Profilo  
 
www.survivalshop.it
MessaggioInviato: 12/07/2017, 10:31 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 15/12/2011, 19:05
Messaggi: 19021

C
iao Pietro,
benarrivato su CPFItalia :hicri: . Vorrei chiederti preliminarmente una cosa : ritieni che per l'uso
che si farà sia meglio indicata una torcia lineare da usare in mano... oppure una frontale, che possa
consentire di lasciar libere le mani ed eventualmente potersi adoperare nel mentre si facciano lavori
all'aperto ? Chiedo questo perché una torcia lineare di solito la si usa più che altro per le passeggiate,
o come punto luce per distanze medie, mentre la frontale per zone entro e non oltre i 50 metri di
distanza, " ad occhiometro ". Parlando di scout ho preferito chiedere tal cosa.

Le specifiche sotto lascerebbero intendere comunque - più facilmente - l'acquisto di una lineare.

Per illuminare l'intero giardino o un campo base (150-300 lumens)

50-150 metri (abito in aperta campagna con ampi spazi)

_________________
...Sentire la luce scorrere nelle proprie vene...


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 12/07/2017, 10:34 
Non connesso

Iscritto il: 12/07/2017, 10:03
Messaggi: 10
P.P. ha scritto:

C
iao Pietro,
benarrivato su CPFItalia :hicri: . Vorrei chiederti preliminarmente una cosa : ritieni che per l'uso
che si farà sia meglio indicata una torcia lineare da usare in mano... oppure una frontale, che possa
consentire di lasciar libere le mani ed eventualmente potersi usare nel mentre si facciano lavori
all'aperto ? Chiedo questo perché una torcia lineare di solito la si usa più che altro per le passeggiate,
o come punto luce per distanze medie, mentre la frontale per zone entro e non oltre i 50 metri di
distanza, " ad occhiometro ".

Le specifiche sotto lascerebbero intendere comunque - più facilmente - l'acquisto di una lineare.

Per illuminare l'intero giardino o un campo base (150-300 lumens)

50-150 metri (abito in aperta campagna con ampi spazi)



Innanzitutto grazie per la risposta.

sono orientato all'acquisto di una torcia lineare, in quanto la ragazza a cui devo regalarla dispone già di una torcia frontale.


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 12/07/2017, 10:56 
Non connesso

Iscritto il: 29/11/2014, 10:48
Messaggi: 3140
Località: LT
appurato che la vuoi lineare e non troppo lunga, che spessore deve avere? Con cosa la alimenterà la ragazza a cui è destinata? Si può adattare eventualmente anche alle batterie agli ioni di litio?


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 12/07/2017, 11:03 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 27/09/2014, 10:58
Messaggi: 2352
Località: UD
Anche secondo ma le li-ion 18650 sarebbero il top, un diametro di 25 mm non è eccessivi per una ragazza..escluderei invece la 26650 troppo grosse.

7 gg significa acquistare in Italia, Lamelancette, operazionispeciali, Amazon e pochi altri..


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 12/07/2017, 11:04 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 15/12/2011, 19:05
Messaggi: 19021

:hicri:


A mio avviso... potrebbe andar bene a questo punto una torcia da medio tiro / diffusione che sia facile
per U.I. ( interfaccia ), magari ricaricabile anche via USB e, dato che si parla di ambienti naturali,
che abbia una tinta umana, ovvero preferibilmente ... neutral. Tra l'usare celle Ni-Mh ( formato AA )
e una singola 18650 sarei più portato a consigliarti la seconda cosa, solo per il fatto di ingombri e
peso finale, nonché facilità di ricarica. Per una ragazza poi penso sia da preferirsi un modello che non
sia esageratamente pesante, quindi escluderei i modelli multi-18650 che anche tecnicamente richiedono
un poco più " di accortezza " nell'uso delle batterie soprattutto se sono poste in serie.


Per avere un tiro sui 150 metri reali un modello che mi viene in mente è questa : Eagletac S200C2
( versione XM-L2 U2 Neutral White ) ; è davvero facilissima da usare, ha tasto meccanico
( e pertanto non avendo tasto elettronico non rischia di consumare la batteria se riposta per mesi
in uno zaino, magari, causa parasitic drain ), non costa esageratamente ed è a portata di tutti :
girando la testa si selezionano le tre potenze ( Turbo / Med / Min ) e la si accende / spegne tramite
tasto in coda. Anche un bambino di 5 anni impara in un minuto ( se devono usarla più persone il
suo uso si dimostra palese ).


Un'altra opzione ( se serve meno tiro sulla distanza e più diffusione presso le vicinanze fino a 70 metri )
potrebbe essere questa :

Eagletac P200LC2 neutral White - click qui - 55,90 Euro

Servirà anche una scorta di celle 18650 ( ricaricabili ) e il caricabatterie associato :


Prima ipotesi : ( stesso negozio ) :

https://www.lamelancette.com/catalogo/Kit-Batterie-Eagtac-Panasonic-3100-e-Caricabatterie-Xtar-MC2 32,22 Euro


( se si vogliono comperare più batterie questo è il link : https://www.lamelancette.com/catalogo/BATTERIA-Eagletac-Panasonic-18650-3-7-V-3100-MAH-PCB )


- - -



Seconda ipotesi : ( altro negozio )

https://eu.nkon.nl/xtar-vc2.html 14 Euro

+

https://eu.nkon.nl/keeppower-18650-3400-li-ion.html x2 ( minimo ) 20 Euro


Attenzione che per le Eagletac servono batterie con polo positivo sporgente ( = button top ).



Il tutto alla fine sta entro la cifra detta :) .



Aspetta altri pareri degli amici del forum, vedrai che i modelli appetibili sono molti ; vedendo le
rispettive caratteristiche potrai scegliere quello che secondo te rispecchia un uso più indovinato :segreto: .

_________________
...Sentire la luce scorrere nelle proprie vene...


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 12/07/2017, 11:09 
Non connesso

Iscritto il: 12/07/2017, 10:03
Messaggi: 10
Premessa: rispondo da neofita del settore quindi correggetemi pure se secondo voi sto compiendo degli errori di valutazione.

Per quanto riguarda lo spessore non credo sia un elemento fondamentale, semplicemente credo che debba essere di un diametro che permetta di poterla gestire facilmente con una singola mano. Non mi interessa molto ricercare un prodotto ultra sottile.

Per quel che riguarda l'alimentazione: molte volte ha la possibilità di disporre di una presa di corrente elettrica, e quindi credo si possa adattare tranquillamente all'uso di batterie a litio ricaricabili. Consigliereste altro?

grazie
Pietro


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 12/07/2017, 11:38 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 27/09/2014, 10:58
Messaggi: 2352
Località: UD
A mio avviso, una torcia da 10000 a quasi 30000 candele (cd) potrebbe andare bene
. per questo forse la s200 la vedo un po' troppo votata al tiro dati che ha più di 30 kcd.

Una semplice acebeam potrebbe piacere? Però c'è solo in versione 6500 K..https://www.operazionispeciali.it/prodo ... umens.html


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 12/07/2017, 11:54 
Non connesso

Iscritto il: 12/07/2017, 10:03
Messaggi: 10
grazie a tutti per i preziosi consigli.

Al momento sono indirizzato all'acquisto della Eagletac-P200LC2. Dallo stesso sito consigliatomi poi acquisterei il caricabatterie e relative batterie, così da eliminare le spese di spedizione.
Avete da consigliarmi qualche altra alternativa alla p200, con caratteristiche che prediligano una luce più diffusa che una torcia con più gittata, rimanendo su un minimo di 70 metri?

grazie
Pietro


Top
 Profilo  
 
MessaggioInviato: 12/07/2017, 12:00 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 27/09/2014, 10:58
Messaggi: 2352
Località: UD
Non si se ti è già stato detto, ma la distanza massima di visione reale (intesa chiaramente al turbo, ovvero il livello più luminoso) è pari a metà circa della distanza dello standard dichiarato. In altre parole è la radice quadrata del valore in candele riportato per il turbo. Gli altri livello inferiori hanno valori di candele proporzionali.


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 28 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  

Olight X7R




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010