Il forum italiano degli appassionati di torce elettriche e illuminazione

Oggi è 01/03/2017, 21:56

Olight H1R

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


nitecore



Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 44 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: " Natura Giuridica "
MessaggioInviato: 17/10/2012, 14:44 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 15/12/2011, 19:05
Messaggi: 18067

G
uardando in un negozio online che ha tra gli oggetti in vendita anche i coltelli,
leggo, circa essi ( sistema liner lock ) :


<< Natura Giuridica :
Per quanto concerne la qualificazione giuridica dei coltelli non vi è dubbio che
per essi vale la regola generale per cui ogni strumento anche pericoloso che
ha una funzione primaria diversa dall’offesa alla persona, deve essere qualificato
come strumento atto ad offendere. (...)

I coltelli sono da considerare sempre strumenti atti ad offendere salvo che in
concreto le loro caratteristiche specifiche, e in particolare, quelle della lama,
dimostrino che essi non sono idonei ad alcun uso ragionevole diverso da quello
dell’offesa alla persona. >>


:?:

Francamente non l'ho capita : coltelli = armi non-armi. Potete spiegarmi la cosa
dal punto di vista legale ?

Grazie.

_________________
...Sentire la luce scorrere nelle proprie vene...


Top
 Profilo  
 
http://www.miboxer.com/
 Oggetto del messaggio: Re: " Natura Giuridica "
MessaggioInviato: 17/10/2012, 15:03 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 24/02/2011, 23:25
Messaggi: 9806
il coltello è un arma quando è automatico o è una baionetta e cioè può essere montata su fucile o è a doppio filo simmetrico.
per i casi qui sopra è necessaria autorizzazione per l'acquisto e la detenzione.


quindi un coltello apribile victorinox è catalogato allo stesso modo di un machete.
sono classificati strumenti, il cui porto è legittimo quando c'è giustificato motivo (se stai andando in montagna e hai un'accetta nella macchina è ok, un po' meno se è nascosta a portata di mano nella portiera, ancora meno se sei in metro a milano) e il trasporto è sempre consentito.

_________________
"Meno c'è, meno si rompe. Io sono un filosofo ultrafire" - "la miglior teoria è la pratica" Cit by AntoLed


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: " Natura Giuridica "
MessaggioInviato: 17/10/2012, 15:28 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 15/12/2011, 19:05
Messaggi: 18067
Thanks.

_________________
...Sentire la luce scorrere nelle proprie vene...


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: " Natura Giuridica "
MessaggioInviato: 17/10/2012, 17:15 
Non connesso

Iscritto il: 21/09/2011, 15:00
Messaggi: 239
Dopo varie indagini su internet, direttamente dai carabinieri e polizia ti posso dire che:
gran parte delle forze dell´ordine non sanno di preciso come sono regolarizzati i coltelli;
la legislazione italiana fa acqua da tutte le parti (dopo spiego);
Il porto lecito é sempre a discrezione del carabiniere-poliziotto-giudice.

In pratica non puoi avere MAI un coltello con te, a meno che non sia direttamente affine al tuo lavoro- attivitá del momento.
In alcune leggi vengono citati i temperini, ma non sono definiti nel modo giusto.
Il trasporto é lecito, ma ovviamente devi riuscire a provare che é solo trasporto e non porto (tipo se lo hai appena comprato non te lo metti in tasca ma lo tieni nella sua bella scatola in una borsa, o nel bagagliaio).
Anche in caso di attrezzi sportivi vanno sempre trasportati se possibile in contenitori e mai sulla persona


Di base nella legge italiana c´é un grave errore che bisogna sapere: i coltelli con liner-lock, back lock o qualsiasi meccanismo di blocco lama sono considerati coltelli a scrocco, ovvero coltelli a scatto, e quindi atti direttamente all´offesa.

I coltelli a lama fissa senza doppio filo o attacco baionetta o simili cavolate sono considerati utensili.
Per le spade purtroppo é ancora peggio: di base le puoi possedere se totalmente prive di filo. Quello che peró non viene specificato é la lunghezza che deve avere per essere considerata spada, potrebbe essere che qualche deficente che ti trova in giro con un machete la consideri spada.

Tornando ai coltelli, un esempio pratico é che andiamo a funghi insieme, io con un ka-bar e tu con uno spyderco ,io posso dire che lo utilizzo per pulire i funghi (nonostante sulla carta sia un coltello da "guerra", tu no, in quanto il tuo é classificato come arma in quanto ha il blocco lama, nonostate sia un coltellino di 5 cm.
Questa mia é un pó una esagerazione, normalmente va al buon senso di chi ti controlla, ma ho visto un mio amico denunciato perché trovato con un victorinox con blocco lama.

Questa é l´interpretazione che mi sono fatto studiando qua e la, quindi non prenderla come oro colato.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: " Natura Giuridica "
MessaggioInviato: 17/10/2012, 17:49 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 03/04/2011, 15:18
Messaggi: 1273
qualsiasi lama intesa come coltello inferiore alle 3 dita o al palmo della mano sarebbe in teoria consentita..è ovvio che ci sarà sempre chi lascia passare e chi no.

Di norma non siamo come in America quindi io non rischierei e mi porto dietro il victorinox minichamp..il leatherman solo quando lavoro o se vado in montagna o in campagna..dentro lo zaino e dietro il bagagliaio..

_________________
Mi illumino d'immenso


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: " Natura Giuridica "
MessaggioInviato: 17/10/2012, 21:47 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 24/02/2011, 23:25
Messaggi: 9806
nell'attuale legislazione non si fa menzione della misura da nessuna parte.
il tipo di blocco non configura "lo scatto" che è in realtà meccanismo di apertura. Quindi i coltelli con blocco NON sono armi altrimenti tutti i coltelli sarebbero acquistabile solo dopo rilascio del nullaosta della questura.

_________________
"Meno c'è, meno si rompe. Io sono un filosofo ultrafire" - "la miglior teoria è la pratica" Cit by AntoLed


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: " Natura Giuridica "
MessaggioInviato: 17/10/2012, 22:11 
Non connesso

Iscritto il: 21/09/2011, 15:00
Messaggi: 239
Budda ha scritto:
nell'attuale legislazione non si fa menzione della misura da nessuna parte.
il tipo di blocco non configura "lo scatto" che è in realtà meccanismo di apertura. Quindi i coltelli con blocco NON sono armi altrimenti tutti i coltelli sarebbero acquistabile solo dopo rilascio del nullaosta della questura.

purtroppo invece è cosi, ill link ad una lettura molto interessante dei precedenti e dello schifo della nostra legge, qui sotto un estratto


24) Cass. I, 25/05/96, n.5213. In materia di armi da punta e taglio, per quanto riguarda in particolare i coltelli, va operata una distinzione tra quelli muniti di lama non fissa, semplicemente azionabili a mano e privi di congegni meccanici che permettano l’irrigidimento della lama aperta sino a contrario comando manuale, e quelli, invece, che dispongono di congegni di quest’ultimo tipo, in grado di consentirne la fruibilità quali pugnali, stiletti e simili. Nella prima categoria rientrano gli arnesi da punta e taglio, il cui porto senza giustificato motivo è punito ai sensi dell’art. 4 legge 18 aprile 1975 n. 110; nella seconda le armi proprie non da sparo il cui possesso è sanzionato dagli artt. 697 e 699 cod. pen., a seconda che si tratti di detenzione illegale o di porto abusivo.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: " Natura Giuridica "
MessaggioInviato: 17/10/2012, 22:21 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 24/02/2011, 23:25
Messaggi: 9806
infatti, si tratta di oggetti il cui porto non giustificato è punito qualora non ci sia apertura automatica. diversamente anche un opinel sarebbe un'arma.
datti una lettura a earmi.it lì è spiegato tutto.

_________________
"Meno c'è, meno si rompe. Io sono un filosofo ultrafire" - "la miglior teoria è la pratica" Cit by AntoLed


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: " Natura Giuridica "
MessaggioInviato: 17/10/2012, 22:29 
Non connesso

Iscritto il: 21/09/2011, 15:00
Messaggi: 239
Budda ha scritto:
infatti, si tratta di oggetti il cui porto non giustificato è punito qualora non ci sia apertura automatica. diversamente anche un opinel sarebbe un'arma.
datti una lettura a earmi.it lì è spiegato tutto.

infatti, se leggevi nel link postato

Il testo ci è stato gentilmente fornito dal Giurista

Dott. Edoardo Mori

visitate il suo sito a http://www.earmi.it



Viene anche affermato che è errato, ma dillo tu alla cassazione mentre ti sta incriminando.
Purtroppo abbiamo a giudicarci una mandria di incompetenti. Prova anche a chiedere ai carabinieri, ognuno avrà una sua diversa opinione, tutto perchè non c'è una vera legislazione a riguardo e ci si affida al giudizio di sti incompetenti.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: " Natura Giuridica "
MessaggioInviato: 17/10/2012, 22:47 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: 24/02/2011, 23:25
Messaggi: 9806
però in tutti i forum di coltelli è considerata come linea comune e certamente migliore usare il buonsenso :mrgreen:

_________________
"Meno c'è, meno si rompe. Io sono un filosofo ultrafire" - "la miglior teoria è la pratica" Cit by AntoLed


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 44 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2, 3, 4, 5  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
protezione civile 45500

CRI Terremoto




Powered by phpBB® Forum Software © phpBB Group
Traduzione Italiana phpBBItalia.net basata su phpBB.it 2010