Cpfitalia (F)  >> Torce e dintorni (F)  >> L'angolo delle batterie (F)
 [1]   [2]   [3] 

Clicca per vedere la storia intera di "Wizard pro v3 xhp50 che batteria?"

Manuel71: Wizard pro v3 xhp50 che batteria? (05/09/2016, 21:26)

Ciao a tutti visto che la mia vecchia wizard è morta ho contattato elmer di Nkon il quale mi ha proposto in sostituzione questo modello.
Ora avendo letto il manuale ho visto che sarebbe meglio usare batterie 1850 senza pcb,altrimenti batterie che arrivino a 7A di scarica ,vi chiedo avendo io solo batterie con il pcb ( nitecore e ncr 18650b)
Che batterie mi conviene prendere possibilmente con il pcb?
Grazie

start90a: Re: Wizard pro v3 xhp50 che batteria? (05/09/2016, 22:32)

Eva 3500, Keeppower 3500 o 3600.
Sono le uniche protette che conosco e che reggono (seppure con qualche fatica i 5 e a volte fino 7 A).

Fonte qui: http://lygte-info.dk/review/batteries2012/Common18650comparator.php

Hai bisogno di batterie che supportino il turbo, perché in caso tu entrassi nel livello più alto, e la batteria con PCB non permettesse quegli A, la torcia si spegnerebbe (visto che salterebbe la protezione della cella) e tu non riuscirete più ad utilizzarla, visto che rimarrebbe in memoria quell'ultimo livello.

Secondo me se non userai mai il livello massimo, ti bastano quelle celle.
Altrimenti passa alle non protette, se però ti senti in grado di gestirle.

Manuel71: Re: Wizard pro v3 xhp50 che batteria? (05/09/2016, 23:04)

Grazie della delucidazione ,ma su amazon ho visto questa
https://www.amazon.it/Armytek-18650-Batteria-litio-3-400/dp/B00ML3YJFG
A parte il prezzo spropositato ,potrebbe andar bene?
E sopratutto possono essere veritieri quei 7,5A?

start90a: Re: Wizard pro v3 xhp50 che batteria? (05/09/2016, 23:24)

Sotto sotto quella batteria porta probabilmente una Panasonic 3400. Alla fine i 7,5 A max li darà, come le altre 3 citate, ma non la prenderei protetta per far andare il turbo..dipende dall'uso che ne vuoi fare. Poi se a te va bene "tirare un po' il collo" alle batterie vedi tu. Non ho esperienze a riguardo, mi tengo abbondante in fatto di assorbimenti.

guagua: Re: Wizard pro v3 xhp50 che batteria? (06/09/2016, 0:11)

Le eagletac 3400 non reggono...

meti: Re: Wizard pro v3 xhp50 che batteria? (06/09/2016, 0:17)

Io ormai uso solo non protette, personalmente consiglio le samsung 30Q o lg HG2, entrambe da 20A continui e 3000 mAh, su torce come le armytek o le zebre, con protezione dalla sovrascarica, non ci sono grandi problemi. Differente se le usi in torce senza protezioni o con celle in serie, li devi stare parecchio attento e monitorarle ogni volta che le togli per caricare

Manuel71: Re: Wizard pro v3 xhp50 che batteria? (06/09/2016, 7:33)

Per cui dite che posso prendere batterie non protette e usarle tranquillamente? Le userei solo su questa torcia e al massimo sulla predator v2.5.
Come caricabatterie ho un d2 nitecore e non possiedo un multimetro (e non vorrei prenderlo) dovrebbe andare bene anche per le non protette?

P.P.: Re: Wizard pro v3 xhp50 che batteria? (06/09/2016, 8:20)

Per cui dite che posso prendere batterie non protette e usarle tranquillamente?
Sulla Wizzina si.

Le userei solo su questa torcia e al massimo sulla predator v2.5.
Come caricabatterie ho un d2 nitecore e non possiedo un multimetro (e non vorrei prenderlo) dovrebbe andare bene anche per le non protette?
Si, senz'altro : le carica a 4,2 Volt max. .

start90a: Re: Wizard pro v3 xhp50 che batteria? (06/09/2016, 8:26)

Non ho provato la protezione della wizard, so solo che il LED del tasto inizia a lampeggiare arancione a cella attorno a 3,3 V.
Però sulla testa della torcia si legge 2,4 V come limite inferiore. Si sa se è valido anche per l'uso con le 18650?

Un ulteriore scelta che faccio nella scelta delle celle, è preferire quelle con "discharge end voltage" uguale o inferiore a 2,5 V. Mi sento più sicuro.

Ad es. Le VTC6 hanno 2 V, le MJ1 hanno 2,5 V, e cosi molte altre. Trovi tutte le info nel sito che ho indicato sopra.

meti: Re: Wizard pro v3 xhp50 che batteria? (06/09/2016, 11:02)

Per cui dite che posso prendere batterie non protette e usarle tranquillamente? Le userei solo su questa torcia e al massimo sulla predator v2.5.
Come caricabatterie ho un d2 nitecore e non possiedo un multimetro (e non vorrei prenderlo) dovrebbe andare bene anche per le non protette?

Un multimetro costa una decina di euro, fossi in te lo comprerei senza pensarci avendo a che fare con celle li-ion. Poi ti vien buono anche per altre cose, sicuramente... recentemente ho controllato il funzionamento dell'interruttore dell'aspirapolvere, per esempio.

meti: Re: Wizard pro v3 xhp50 che batteria? (06/09/2016, 11:04)

Non ho provato la protezione della wizard, so solo che il LED del tasto inizia a lampeggiare arancione a cella attorno a 3,3 V.
Però sulla testa della torcia si legge 2,4 V come limite inferiore. Si sa se è valido anche per l'uso con le 18650?

Un ulteriore scelta che faccio nella scelta delle celle, è preferire quelle con "discharge end voltage" uguale o inferiore a 2,5 V. Mi sento più sicuro.

Ad es. Le VTC6 hanno 2 V, le MJ1 hanno 2,5 V, e cosi molte altre. Trovi tutte le info nel sito che ho indicato sopra.

E' vero che ha un limite basso, ma è anche molto vero che assolutamente non arriva a tenere livelli alti quando è così scarica, non penso esista cella che riesce a tenere certi assorbimenti sotto i 3-3.1V, quindi l'elettronica in automatico scala sui livelli più bassi

P.P.: Re: Wizard pro v3 xhp50 che batteria? (06/09/2016, 11:18)


P robabilmente va in direct-drive all'ultimo momento. Se qualcuno ce l'ha può magari disegnare
per il forum la curva di scarica / runtime :ok: .

meti: Re: Wizard pro v3 xhp50 che batteria? (06/09/2016, 11:27)


P robabilmente va in direct-drive all'ultimo momento. Se qualcuno ce l'ha può magari disegnare
per il forum la curva di scarica / runtime :ok: .

Dovrebbe andare in firefly fino a che si spegne, in teoria...

start90a: Re: Wizard pro v3 xhp50 che batteria? (06/09/2016, 11:35)


Un ulteriore scelta che faccio nella scelta delle celle, è preferire quelle con "discharge end voltage" uguale o inferiore a 2,5 V. Mi sento più sicuro.

Ad es. Le VTC6 hanno 2 V, le MJ1 hanno 2,5 V, e cosi molte altre. Trovi tutte le info nel sito che ho indicato sopra.

E' vero che ha un limite basso, ma è anche molto vero che assolutamente non arriva a tenere livelli alti quando è così scarica, non penso esista cella che riesce a tenere certi assorbimenti sotto i 3-3.1V, quindi l'elettronica in automatico scala sui livelli più bassi

Non lo faccio per avere migliori prestazioni, ma per avere (credo) maggiore sicurezza.

meti: Re: Wizard pro v3 xhp50 che batteria? (06/09/2016, 11:43)


Un ulteriore scelta che faccio nella scelta delle celle, è preferire quelle con "discharge end voltage" uguale o inferiore a 2,5 V. Mi sento più sicuro.

Ad es. Le VTC6 hanno 2 V, le MJ1 hanno 2,5 V, e cosi molte altre. Trovi tutte le info nel sito che ho indicato sopra.

E' vero che ha un limite basso, ma è anche molto vero che assolutamente non arriva a tenere livelli alti quando è così scarica, non penso esista cella che riesce a tenere certi assorbimenti sotto i 3-3.1V, quindi l'elettronica in automatico scala sui livelli più bassi

Non lo faccio per avere migliori prestazioni, ma per avere (credo) maggiore sicurezza.

Quello che ho scritto era per dire che è difficile non accorgersi che la cella è praticamente vuota, quando la torcia ti lascia usare solo i livelli bassi. Ti faccio un esempio che conosco bene: la H602w. Questa, nei dintorni dei 3V, scala a livello medio, se provi ad accenderla a livello alto fa un flash a quel livello ma immediatamente scala al medio, quindi so che quando lo fa la cella va ricaricata perchè è ormai vuota...

few218: Re: Wizard pro v3 xhp50 che batteria? (06/09/2016, 11:56)


P robabilmente va in direct-drive all'ultimo momento. Se qualcuno ce l'ha può magari disegnare
per il forum la curva di scarica / runtime :ok: .
a sapere come si fà :lollollol:

comunque io la uso con le 30Q, ho preso anche la HG2 ma ancora non ce l'ho messa, funziona comunque sia con le flat che con le top :ok:

start90a: Re: Wizard pro v3 xhp50 che batteria? (06/09/2016, 12:05)

Si, ma a me capita di usare anche per molte ore consecutive la torcia a livelli bassi.
Con la HC30 mi capitò più di una volta di ritrovare la cella a 2,7 V a riposo... :? :?

Se nessuno si farà avanti prima appena riesco (non molto presto visti gli impegni) potrei fare una prova di scaricamento ad oltranza, per vedere se con le 18650 la wizard stacca prima dei 2,4 V.

Manuel71: Re: Wizard pro v3 xhp50 che batteria? (06/09/2016, 12:37)

Mi sto orientando sulle non protette, visto anche il costo inferiore, però ho visto che nkon ha anche le keepower da 3500 mAh protette che dovrebbero avere 10Ah di scarica.
Se fossero dati veritieri avrei risolto!!

few218: Re: Wizard pro v3 xhp50 che batteria? (06/09/2016, 12:45)

Mi sto orientando sulle non protette, visto anche il costo inferiore, però ho visto che nkon ha anche le keepower da 3500 mAh protette che dovrebbero avere 10Ah di scarica.
Se fossero dati veritieri avrei risolto!!
fatti dare o cerca le dimensioni delle keep perchè sono famose per essere cicciottelle e se magari entrano nella wizard potrebbero non entrare in un'altra :ok:

start90a: Re: Wizard pro v3 xhp50 che batteria? (06/09/2016, 13:31)

attento anche a non fare confusione coi dati presentati. Nelle protette sono riportati i valori di intervento del PCB nel caso Max 10 A , mentre nelle non protette viene riportata la corrente continua massima di scarica in condizioni di sicurezza. Non credo i 2 dati Si equivalgano come interpretazione

Edit: non si equivalgono, ma se sei certo della cella che porta sotto pelle, penso si avvicini ai valori della cella non protetta. Su Nkon leggo che la KP 3500 è una Sanyo GA 3,5 Ah (che supporta la scarica a 10 A), da Lygte trovo indicato 8 A "max continuous discharge", quindi se matiene le promesse sei a cavallo. Anche lo spessore dovrebbe andare bene.


 [1]   [2]   [3]