Cpfitalia (F)  >> Torce e dintorni (F)  >> Torce e dintorni (F)  >> Consigliatemi un torcia per... (F)
 [1]   [2]   [3] 

Clicca per vedere la storia intera di "Lampada per lavori meccanici"

NEOMAICOL: Lampada per lavori meccanici (10/06/2017, 12:36)

Faccio il meccanico e non c'è miglior tipo di lampada per questo lavoro di quelle con calamite potenti che non si stacchino facilmente, molto resistenti alle cadute, che facciano parecchia luce (per i miei gusti con fascio flood), ovviamente orientabili, e cosa più importante che la batteria duri molto prima di iniziare ad abbassarsi la potenza per non rimanere con una luce fioca durante i lavori più lunghi, o al limite con batteria rimovibile in modo da poterla cambiare (anzi, forse con batteria rimovibile è anche meglio).

Tra il posto di lavoro e per uso personale ne ho provate parecchie, cinesi e di marca (Usag e Zetek, che poi non è che siano tanto meglio delle cinesi decenti alla fine dei conti) il tipo più diffuso e concettualmente valido che ho provato è come questa lampada Usag che ho anche io per uso personale http://www.usag.it/catalog/it/products/details/3372/889_RB/Lampada_di_ispezione_a_LED solo che dopo aver provato torce classiche più serie (grazie anche ai consigli di questo forum), mi rendo conto che non ci sono paragoni, e mi domando se voi siate a conoscenza di qualche marchio che faccia torce serie di questo tipo.

La mia torcia Usag come quella del link l'ho aperta qualche tempo fa perché il led si era scollato e andava a spasso dentro la torcia, non vi dico la qualità costruttiva, tutto si teneva con piccolissimi punti di colla termica, che ovviamente poi ha ceduto lasciando il led a spasso dentro la torcia, quindi ne ho rimessa una quantità superiore di colla, il dissipatore di calore del led diciamo solo che non si può chiamare dissipatore di calore, è solo una piastra di metallo sottile meno di un millimetro delle dimensioni di qualche millimetro più larga del led, vergognoso, non mi ricordo che batteria c'era, ma penso una 18650, e appena caricata la luce è decente, ma va a clare di potenza dopo poco tempo, e come la luce cala di intensità non basta più, infatti stavo vedendo ora sul sito che la batteria è da 2300mAh, minimo sarà anche cinese e quindi di effettiva capacità minore della dichiarata, ora mi è venuta voglia di provare almeno a sostituire quella con una seria e vedere se migliora un po', ma solo se voi non siete a conoscenza di una lampada migliore da comprare.

few218: Re: Lampada per lavori meccanici (10/06/2017, 13:06)

hai provado a vedere le rofis con la testa ruotabile? http://www.rofislight.com/

Magari fanno al caso tuo!

start90a: Re: Lampada per lavori meccanici (10/06/2017, 14:01)

Non ne conosco, intervengo solo per aiutarti nella scelta di futuri prodotti.
Secondo me potrebbe non essere solo colpa della cella, ma anche della regolazione e della luce emessa.
Mi spiego: visto che non è regolata, la luce cala in modo costante a partire dai primi secondi di accensione.
Dato che la luce emessa (270 lm) è spalmata su un ampio angolo solido (120°) ne risulta un illuminamento molto debole (circa 28 candele altresì 28lux @1 metro).
Per cui in un ambiente illuminato seppur debolmente, tale valore è sufficiente nei primi minuti, ma immagino come sarà dopo un'oretta...

Le frontali come la Skilhunt h03 o la wizard pro le hai già considerate?

NEOMAICOL: Re: Lampada per lavori meccanici (10/06/2017, 16:11)

hai provado a vedere le rofis con la testa ruotabile? http://www.rofislight.com/

Magari fanno al caso tuo!

Mi era capitato di vederle su un topic in questo forum di un utente che l'aveva comprata, se non mi ricordo male era proprio una Rofis, comunque non mi convincono molto per l'utilizzo che ne vorrei fare, ma forse mi sbaglio e sarebbero poi ottime, oggi mi documento meglio a riguardo, se magari ce ne fossero di simili ma meno compatte, che fondamentalmente non serve, in modo da migliorarne soprattutto autonomia e magari anche potenza allora penso che sarebbe un giusto compromesso di tipologia di torcia che potrei accettare, è davvero fastidioso quando si lavora perdere tempo con la luce che si scarica o non si riesce a mettere in modo da illuminare bene.

Il problema strutturale che non mi convince di questa torcia è che ovviamente non può illuminare in direzione di 180 gradi rispetto alla base del magnete, mentre la lampada di esempio Usag che ho messo sopra si, e spesso la si usa proprio in quel modo.

Il magnete comunque è parecchio forte? Questo è un dettaglio che nessuno specifica, nessuno dice che tipo di magnete ha una torcia (dimensioni e potenza del magnete tipo N52, o più semplicemente i Kg che tiene), perché quando la si deve attaccare su superfici non proprio piane, su punti con solo un piccolo pezzo di ferro, o se si tocca la lampada per sbaglio, se il magnete non è forte la lampada stà più tempo a terra che attaccata dove deve stare, la Rofis TR20 resiste alle cadute da 1,5 metri, una macchina su un ponte sollevatore sta a 2 metri non so quanto resisterebbe la torcia dopo un po' di cadute.


Non ne conosco, intervengo solo per aiutarti nella scelta di futuri prodotti.
Secondo me potrebbe non essere solo colpa della cella, ma anche della regolazione e della luce emessa.
Mi spiego: visto che non è regolata, la luce cala in modo costante a partire dai primi secondi di accensione.
Dato che la luce emessa (270 lm) è spalmata su un ampio angolo solido (120°) ne risulta un illuminamento molto debole (circa 28 candele altresì 28lux @1 metro).
Per cui in un ambiente illuminato seppur debolmente, tale valore è sufficiente nei primi minuti, ma immagino come sarà dopo un'oretta...

Le frontali come la Skilhunt h03 o la wizard pro le hai già considerate?

Infatti il problema dell'illuminazione è proprio come dici, eventualmente cambiare la batteria sarebbe solo una prova disperata per migliorare forse un po', comunque aggiungo che la luce cali di potenza non penso proprio sia un problema di temperatura, visto che non c'erano sensori sul led, e non penso che sia termoregolata.

Le frontali si ho una Zebralight H603w e una Armytek Wizard Pro v3 cool white, ma preferirei una lampada non frontale a volte, tipo d'estate con 30 gradi mentre si sta facendo un lavoro se poi si aggiunge anche una torcia calda in fronte è una tragedia, e con una frontale non illumini spazi interni scomodi, e di giorno sarebbero poi poco efficenti a causa dell'illuminazione esterna all'area dove si lavora, non avrebbero una buona resa, rispetto ad un illuminazione all'interno dell'area di lavoro scura.

start90a: Re: Lampada per lavori meccanici (10/06/2017, 16:35)

Non mi riferivo alla termoregolazione, ma alla regolazione della tensione e corrente di alimentazione. Nella tua più la batteria cala di tensione, meno luce emette.

Per le frontali intendevo attaccarla con il magnete. La Skilhunt e la wizard Pro hanno un piccolo spazio in cui magari puoi sostituire il magnete con uno più forte per migliorare la tenuta. Prova a verificare la tenuta della tua wizard Pro intanto. Se hai bisogno ti faccio sapere le dimensioni del magnete della H03

NEOMAICOL: Re: Lampada per lavori meccanici (10/06/2017, 17:38)

Si, lo so, quando dicevo della termoregolazione non era riferito al tuo post ma era un informazione in più, mi ero spiegato male probabilmente.

Per le frontali, non vanno bene, stesso problema che ci sarebbe che con le Rofis che ho scritto nel post precedente e anche peggio perché neanche si potrebbe regolare minimamente la direzione della luce.

TommyDef: Re: Lampada per lavori meccanici (10/06/2017, 22:44)

Fenix cl?

NEOMAICOL: Re: Lampada per lavori meccanici (10/06/2017, 23:57)

Quelle sono proprio lanterne, se messa vicino a dove devo lavorare mi accecherebbe e vedrei peggio, la luce è a 360 gradi non direzionale, poi di simile ho gia la Nitecore LA10 CRI l'ho provata e ha questo problema se la si tiene nel campo visivo.

P.P.: Re: Lampada per lavori meccanici (12/06/2017, 8:45)


O corre una buona superficie metallica - piana e pulita - per la maggioranza delle torce 1x18650
con calamita al tailcap ; i modelli stile " Wizard " che sono minuti e con poco peso si aggrappano
quasi sempre ottimamente, quelli più pesanti possono sì aggrapparsi al metallo ma spesso solo
" sufficientemente ", dato anche il fatto che la massa ferrosa a cui si aggrappa il loro magnete ha
un ché di importanza ( più massa c'è e più il magnete darà la sua presa massima, mentre se c'è
solo un lamierino sottile, magari neanche piano... la torcia avrà una presa più ballerina, ancor più
instabile se si volesse ancorarla obliquamente ).

Ad oggi non so quale modello serio con luce regolata potrei consigliarti, servirebbe proprio una torcia
con snodo ( stile gorilla tripod ) che dia flessibilità a quasi 360 ° netti, con molta luce da diffusione.


Una roba del genere, per capirci... :

http://c.shld.net/rpx/i/s/pi/mp/31094/prod_5570098115?src=http%3A%2F%2Fimages.bidlessnow.com%2Ffull%2FELL%2FELL-1420433.jpg&d=369480c4fb01ec4dd618b443331635c98c3aa255&?hei=64&wid=64&qlt=50
https://www.amazon.com/Mr-Flexx-Hands-Free-Flexible-Flashlight/dp/B000ZCYKBS

http://www.ebay.ca/itm/New-Lillian-Vernon-Mr-Flexx-Magnetic-Base-Flashlight-Accordion-Neck-Hands-Free-/141777702011

NEOMAICOL: Re: Lampada per lavori meccanici (12/06/2017, 13:47)

Una torcia di quella tipologia sarebbe perfetta, ma ne esisterà una seria?

Steve1960: Re: Lampada per lavori meccanici (12/06/2017, 15:40)

Non so quanto quanto sia seria la ---> The Larry™ BOSS, the essential 3-in-1 power work light , la marca lo è e a vederla sembrerebbe di si, è alimentata con 3 AA, quindi mettendoci 3 Eneloop Pro, dovrebbe avere anche un discreto runtime, oltre al magnete telescopico, per recuperare qualche particolare meccanico, non eccessivamente pesante... 8-)

https://www.nebotools.com/product_images/4566431StandAngle600x600Web.jpg

https://www.nebotools.com/product_images/9356431Grabber600x600Web.jpg

Il magnete al tail cap sembra di dimensioni "generose"... :14:

https://www.nebotools.com/product_images/6216431Magnet600x600Web.jpg

P.P.: Re: Lampada per lavori meccanici (12/06/2017, 16:42)


C he tanti Marchi che sappiamo non abbiano mai fatto delle torce da lavoro serie
dedicate - in questi anni - è cosa un po' scandalosa, comunque. Al di là di << tattiche >>
a destra ed a manca ( il cui ruolo militaresco invariabilmente è attraente ma poche
volte necessario da vivere ) quello lavorativo è onnipresente e, nella vita, pressante
direi ; strano che le Case che sappiamo non abbiano dedicato ( a parte qualche raro
caso come le Energizer Hard Case ) strumenti efficienti e seri per i vari lavori delle
persone ( una luce per un caldaista o un riparatore di quadri elettrici deve aver delle
caratteristiche magari diverse da quelle di un gruista, o meccanico, o muratore o sarto
per esempio ). Esiste, raramente, qualche modello ATEX per i vigili del fuoco.

Sopra parlavo di " torcia seria " : ovvero... buona luce, bella regolazione e robustezza,
facile U.I. e costruzione ben studiata a due, tre ruoli che assommino più lavori.

Questa fetta di prodotti... è una nicchia proprio assente nel tema che sappiamo :? .



Ho trovato questa Energizer, mai vista però dal vivo :


https://i5.walmartimages.com/asr/565743a3-0819-4f02-ae0f-8a1c76dc608e_1.7416ad64806875bb79351b315ec7267d.jpeg?odnHeight=450&odnWidth=450&odnBg=FFFFFF

:arrow: https://www.amazon.com/ENERGIZER-HCAL41E-PROFESSIONAL-LUMENS-BATTERIES/dp/B01N4AB6R7

:arrow: http://www.ebay.it/itm/Energizer-HCAL41E-HardCase-LED-Work-Light-Flashlight-Black-350-lumens-/391768869789?hash=item5b373e8b9d:g:GGkAAOSwNKVXMbcO


Dati ANSI ecc. qui : http://www.brightguy.com/Energizer/Energizer+Hard+Case+Professional+Work+Light

NEOMAICOL: Re: Lampada per lavori meccanici (12/06/2017, 20:04)

Entrambe sono dei prodotti interessanti, ma manca la caratteristica forse più importante, non hanno snodi o altro per orientare il fascio.

Comunque in effetti che i vari marchi non pensino a delle torce fatte apposta per gli impieghi più diffusi secondo me è una grave mancanza.

In officina ho provato anche questa lampada Wurth http://www.wurth.es/linterna-led-recargable-wlh-1-premium che sul sito italiano non trovo più e credo sia fuori produzione, questa ha un magnete che anche se più piccolo di quello della Usag è potente e tiene molto, solo che è una lampada compatta, batteria piccola e poca potenza.

Ora c'è un nuovo modello della Wurth, questo http://media.wuerth.com/stmedia/shop/catalogpages/LANG_it/2598571.pdf?_ga=2.7894386.1317976127.1497289389-1095897087.1485889664 sembrerebbe molto interessante, solo che anche qui batteria con poca capacità, e non si sa se sia regolata.

Blux: Re: Lampada per lavori meccanici (13/06/2017, 2:36)

Che ne pensi del braccio robotico Rofis AR-01 che P.P. ha recensito?
http://www.cpfitaliaforum.it/phpbb/viewtopic.php?f=22&t=7242#p112206
Volendo ti basta acquistare un particolare magnete al neodimio(ve ne sono di varie dimensioni) a cui applicare un supporto per il braccio robotico e sei coperto a 360°
https://img4.annuncicdn.it/24/a6/24a60b064cbab7ff69cc25affac8cf42_orig.jpg
http://www.figurineliebig.it/SuperMagnete/OTN-40_1.jpg
https://www.hobber.ro/images/Magnet-OTN-32/Magnet-neodim-oala-inel-HOTN-32.jpg
http://www.maipiusenza.com/667-large_default/disco-con-gambo-filettato-m5-solleva-10-kg-magnete-al-neodimio-calamita.jpg
Come torcia da applicare al braccio ti consiglio la Zebralight H603w che gia' possiedi.
Personalmente sono un simpatizzante Armytek, ma come resistenza alle cadute penso sia alquanto difficile raggiungere i livelli di Zebralight.
Anni fa a un mio amico gli e' caduta una Zebralight H600W da un balcone al primo piano(da un altezza di circa 5 metri) e pur se ancora stento a crederci, non si e' fatta praticamente niente.
Conoscendo la sbadataggine smisurata del mio amico non penso proprio che si sia trattato di fortuna, visto che pur prendendo altre diverse botte, ancora oggi gli funziona "quasi" perfettamente.
Quel quasi e' riferito all'episodio "marittimo"(una permanenza di tre giorni sott'acqua :asd: ) che ho raccontato in questo thread. http://www.cpfitaliaforum.it/viewtopic.php?f=4&t=13602&p=216818&hilit=mare#p216818

P.P.: Re: Lampada per lavori meccanici (13/06/2017, 7:58)

batteria piccola e poca potenza
Questo è il grave difetto del 99% delle torce da lavoro... se ne facessero ad esempio una
che abbia montati ad esempio due MT-G Q0 sottoalimentati, da 1.500 lumens ciascuno...
avremo 3.000 lumens da diffusione, che coprono tutto con buona tinta N.W. , senza grossi
problemi di sorta ; con due semplici 18650, snodo e più magneti il gioco sarebbe fatto. Come
si vede non sono progetti lunari ; invece... le Case - anche di certa nomea - copiano i ferrovecchi
che i negozi cinesi mettono nelle bancarelle, a 10 Euro cadauno, con 3 AAA :? , cambiando solo
l'estetica o mettendoci una etichetta " più Europea " ( magari mettendo Wurth al posto di Yang
Yang ). Poi si scoprono non fare luce, non solo regolate, non hanno neanche batterie decenti per
dare un'ora di vera luce decente :lollollol: . Ecco che a tal punto io ricorrerei ad uno stratagemma
artigianale : calamita al neodimio ancorata a snodo metallico lungo a serpentina, più torcia stile
Olight H2R N.W. con carica al tailcap... così neanche tolgo la cella per ricaricarla :14: : 500 lumens
costanti di buona luce, completamente direzionabile.

NEOMAICOL: Re: Lampada per lavori meccanici (13/06/2017, 14:03)

Ad un braccio con attaccata una torcia ci avevo pensato, unico problema, si perde molto di praticità, quando si lavora la trocia si deve spostare spesso da un punto ad un altro, e così sarebbe parecchio macchinosa come soluzione, come detto nel primo post lo scopo è proprio trovare una lampada che sia comoda per il lavoro invece di renderlo più irritante.
Comunque può essere un buon compromesso, ma anche qui, ci sono dei buoni bracci snodati con base magnetica? Quello della Rofis ha solo una pinza per lato, e credo che per applicarci un magnete bisognerebbe inventarsi qualcosa molto in stile "rattoppo".

Blux: Re: Lampada per lavori meccanici (14/06/2017, 9:24)

Non credo esista una torcia seria progettata per lavori meccanici, quindi un semplice ma efficiente "compromesso" mi sembra senz'altro la soluzione piu' efficace.
Bracci snodati con base magnetica non ne conosco, ma anche se esistesse non penso che avresti la liberta' di poter scegliere il magnete con la forza di attrazione che piu' ti aggrada.
A mio parere basta procurarsi un magnete con gambo filettato come questo https://www.supermagnete.it/magneti-piatti-filettati/magnete-con-base-in-acciaio-con-gambo-filettato-diametro-20mm-neodimio-n42-nichelato_GTN-20 e avvitarci un piccolo supporto dove agganciare il braccio meccanico.
Per esempio, qualcosa del genere:
http://digilander.libero.it/greensea82/Immagini%20a%20caso%20per%20i%20Link/ShotGenius_2017_06_14%2009_50_43.jpg
Una soluzione semplice ma sicuramente efficace.

occhiodifalco: Re: Lampada per lavori meccanici (14/06/2017, 13:49)

Non credo esista una torcia seria progettata per lavori meccanici, quindi un semplice ma efficiente "compromesso" mi sembra senz'altro la soluzione piu' efficace.
Bracci snodati con base magnetica non ne conosco, ma anche se esistesse non penso che avresti la liberta' di poter scegliere il magnete con la forza di attrazione che piu' ti aggrada.
A mio parere basta procurarsi un magnete con gambo filettato come questo https://www.supermagnete.it/magneti-piatti-filettati/magnete-con-base-in-acciaio-con-gambo-filettato-diametro-20mm-neodimio-n42-nichelato_GTN-20 e avvitarci un piccolo supporto dove agganciare il braccio meccanico.
Per esempio, qualcosa del genere:
http://digilander.libero.it/greensea82/Immagini%20a%20caso%20per%20i%20Link/ShotGenius_2017_06_14%2009_50_43.jpg
Una soluzione semplice ma sicuramente efficace.

Concordo con Blux.
Un'altra possibilità sarebbe un magnete con foro svasato tipo questo
https://www.supermagnete.it/magneti-piatti-foro-svasato/magnete-con-base-in-acciaio-con-foro-svasato-diametro-25mm-neodimio-n38-nichelato_CSN-25
sempre da fissare avvitandolo sul supporto al quale poi andrà pinzato il braccio.
In questo caso il supporto potrebbe essere anche un semplice cilindro di legno.

Per quanto riguarda la torcia, secondo me l'ideale sarebbe una torcia da medio tiro e multilivello con la possibilità di applicare o togliere un diffusore piatto, per internderci qualcosa tipo la EagleTac G25C2 MKII ( clic qui ).
Dico da medio tiro, invece che frontale con spill largo, per non rimanere abbagliati quando si devono illuminare componenti meccanici più in profondità rispetto ad altre parti in primo piano.
Il diffusore piatto, rispetto ad uno conico, permetterebbe di direzionare il fascio di luce sul punto da illuminare senza per questo trovarsi per forza la fonte di luce nel proprio campo visivo, rimanendo anche in questo caso abbagliati.
Il fatto poi di avere un diffusore comunque sempre montato sulla torcia, come nella EagleTac, permetterebbe di usarlo solo al bisogno, quando è necessario illuminare omogeneamente tutta una zona. Senza il diffusore si utilizzerebbero i livelli bassi, sempre per non rimanere abbagliati, mentre con il diffusore sarebbe possibile usare anche i medi o gli alti.

Sicuramente gli amici del forum sapranno indicarti un modello migliore, magari più economico e/o con ricarica integrata.

NEOMAICOL: Re: Lampada per lavori meccanici (14/06/2017, 14:01)

Si, tanto ho capito che torce da lavoro serie non esistono, per il braccio meccanico sapete se ne esiste qualcuno con alla base un foro o filettatura per metterci viti?

Blux: Re: Lampada per lavori meccanici (15/06/2017, 0:51)

Non penso che esista niente del genere, altrimenti sia il sottoscritto che occhiodifalco te lo avremmo sicuramente indicato.
Purtroppo e gia' una fortuna che esista il braccio robotico Rofis e il corrispettivo "clone" della Klarus, che con un po' di ingegno offrono sicuramente una versatilita' molto ampia.


Facendo una piccola ricerca ho trovato questo articolo abbastanza particolare
https://www.amazon.it/Rightwell-Illuminante-Magnifier-Dingrandimento-Scrittorio/dp/B01LZWC9PC
https://images-na.ssl-images-amazon.com/images/I/51xwTLoWQJL._SL1000_.jpg
https://images-na.ssl-images-amazon.com/images/I/61FsOh39XvL._SL1000_.jpg
Volendo si potrebbe togliere la lente e avvitare il tubo flessibile a un magnete, ma la compatibilita' non e' sicuramente una certezza, cosi' come non e' certo che la "chela" sia adatta ad accogliere una piccola torcia. Ma quest'ultimo non e' un proprio un problema, visto che volendo e' possibile svitare la "chela" e fissare/rattoppare la filettatura del tubo flessibile alla clip di una torcia.
Esistono anche torce dotate di filettatura per essere fissate a un cavalletto(la Nitecore Tm15 che posseggo ne e' un esempio), ma oltre a non conoscere torce di piccole dimensioni dotate di filettatura, si riandrebbe a ricadere comunque nel discorso "compatibilita'". http://flashlight.nitecore.com/render/w800-q90/12.ILLUMINATION/01.TM/15.TM15/TM15_XML2_En18.jpg


 [1]   [2]   [3]